Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA A - Inarrestabile Union Pasiano, battuto il San Leonardo

Tonfo interno del Valvasone. Sorride la Real Castellana

Sono da poco terminate le partite valevoli per ventesimo turno del campionato regionale di Seconda categoria girone A. Una giornata che lancia spedito l'Union Pasiano verso la conquista del titolo di campione. I ragazzi guidati dall'allenatore Giulio Cesare Franco Martin hanno vinto lo scontro diretto contro il San Leonardo e, complice anche l'inaspettata debacle del Valvasone, si portano a sette lunghezze dalle due dirette inseguitrici.

Si è concluso con un rotondo 3-0 il big match di questo turno, ovvero Union Pasiano-San Leonardo. Gara in cui uno scatenato Haxhiraj ha messo a segno una tripletta, che vale quanto una mezza fetta di vittoria del campionato. Un mezzo regalo proprio all'Union Pasiano ha deciso di farlo il Sarone, ha espugnato per 1-2 l'Olindo Castellan di Arzene, avendo la meglio sui padroni di casa del Valvasone. A stendere la squadra locale sono bastate le doppie marcature di Habli (una su rigore), mentre per il Valvasone è risultata essere inutile ai fini del risultato finale la rete di Loriggiola.

Vittoria convincente quella ottenuta dalla Real Castellana, che con i gol di Baldassarre e di Appiedu (doppietta), rendono vana la rete della Vivarina, che esce sconfitta per 3-1 dal "Gianni Micoli Toscano" di Castions. Segnali di ripresa da parte del Cavolano, che fa suo con il punteggio di 2-0 il delicato scontro salvezza casalingo contro lo Zoppola. I tre punti per i rossoneri sono stati frutto dei gol segnati da Tomè e da Franco. Un importante balzo in classifica l'ha fatto la Purliliese, che grazie alla vittoria per 2-1 ai danni della Pro Fagnigola si porta ad una buona distanza dalla zona retrocessione. Un grande Zambon, autore di una doppietta, decide la gara del Comunale di Porcia, nella quale per la Pro Fagnigola ha trovato il gol Botter.

L'unico pareggio di giornata è quello scaturito dal match del "Marco Gottardi" di Azzano Decimo tra il Tiezzo e il Polcenigo Budoia. Per i granata di casa ha firmato il tabellino Vitali, mentre Silvestrini ha messo dentro la sfera del gol ospite. Punto che serve a poco sia all'una che all'altra squadra, poiché le due compagini rimangono ingarbugliate nella zona retrocessione della classifica. Nell'anticipo del sabato un sorprendente Maniago ha avuto la meglio sul Montereale Valcellina per 3-1. Le reti che hanno permesso ai biancoverdi di prevalere al termine dei 90', sono state siglate da Fortunato (doppietta) e da Cargnelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,57135 secondi