Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA F - Si ferma il Vesna, raggiunto dal Campanelle

Volano le due battistrada: il Domio di misura sul Montebello, all'inglese il Torre sull'Aris. Secondo punto stagionale per il Primorje

È ufficialmente una corsa a due quella per il primo posto del girone F di Seconda categoria. Domio e Torre vincono e allungano sul Vesna sconfitto e raggiunto al terzo posto dal Campanelle.

Alla capolista Domio basta una rete di Rovtar a cinque minuti dal termine per battere 1-0 il Montebello e continuare la sua corsa in vetta. Dietro ai triestini si conferma il Torre che va a d imporsi 2-0 in trasferta sul campo dell’Aris San Polo trascinato dalla doppietta di Ciani.

Al terzo posto ora ci sono due squadre, ovvero Vesna e Campanelle. La formazione di Santa Croce si fa rimontare e ribaltare dal Muglia in un pirotecnico 3-2. Kerpan apre le marcature e porta avanti il Vesna, ma Coslovich riporta in parità la sfida. Giovannini rimettte avanti i biancoblù, ma ancora una volta Coslovich sigla il pari. La rimonta si completa poco dopo con Di Chiara che trova il gol e regala i tre punti al Muglia. Dello stop del Vesna ne approfitta il Campanelle che con un gol per tempo batte 2-0 gli Studenti. Massedrotti al trentesimo del primo tempo e Pllana dopo un quarto d’ora nella ripresa valgono l’aggancio al terzo posto.

Risale in graduatoria lo Zarja che con una rete nel recupero di Kocic batte 1-0 l’Ism Gradisca e tiene i gradiscani ancora in zona rossa.Chi esce dalla zona rossa è il Pieris che regola 4-1 il Primorec. Gara in discesa già nel primo tempo per i bisiachi trascinati da un super Martella, autore di una tripletta. Nella ripresa arriva la rete di Wisniewski a chiudere la partita. Serve solo a rendere meno amaro il risultato il gol del Primorec su rigore.

Secondo punto stagionale infine per il Primorje che blocca sul 2-2 la Bisiaca. I biancorossi passano in vantaggio, poi si fanno ribaltare da Lago e Ndyaie, trovando poi il pareggio nella ripresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...

















ECCELLENZA - Bernardo: servono 8 punti. Sandrin: dare il massimo

Sante Bernardo (mister della Juventina): “A guardare quel che abbiamo prodotto l’ultimo pareggio ci va stretto, abbiamo subìto due gol a causa di ingenuità contro una squadra che è comunque molto forte. La squadra sta bene, corre, lavoriamo tanto ma siamo penalizzati dal non avere molti cambi. Sono s...leggi
12/04/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,43702 secondi