Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC ORO A - La Savognese non sbaglia, allungo in vetta!

Altra grande giornata per la capolista vittoriosa per 2-1 sul campo dell’Union, ora +2 sulle inseguitrici con due gare ancora da recuperare. Il Tolmezzo battuto 1-0 da una grande prova dei Warriors e il Vacile non va oltre l’1-1 con gli Atti Impuri. In fondo classifica sussulto speranza dei Carioca

Siamo giunti alla terza giornata di ritorno e potrebbe essere anche il turno decisivo per il primo posto nel girone Oro A del Collinare. La Savognese non si ferma più e con ancora due gare da recuperare è già davanti a tutti, con l’intenzione di non fermarsi più.

Quattordicesima giornata da incorniciare per la capolista Savognese, vittoriosa per 2-1 sul difficile campo dell’Union, penultima della classe. I locali avevano disperato bisogno di fare punti e lottano fino alla fine. Il team in vetta, però, non si fa sfuggire la chance di ottenere il bottino pieno e lo fa con le reti decisive di Rok Hrast e Predan. Alle sue spalle le altre rallentano e si forma un clamoroso trenino per la seconda piazza. Il Tolmezzo cade rovinosamente, perdendo in casa per 1-0 contro i combattivi Warriors. Per gli ospiti successo chiave in ottica salvezza grazie alla marcatura di Fabro. Piccolo passo avanti per il Vacile, però l’1-1 sul terreno degli Atti Impuri lascia molto amaro in bocca. I locali ottengono un prezioso punto con il gol di Tisot, a cui ha risposto Petracco.

Nelle altre contese, inciampa anche il Valmeduna in gara folle e ricca di emozioni. Gli uomini di casa vengono battuti per 4-3 da uno Sclaunicco in grande spolvero. I ragazzi di Meduno siglano le reti con Cotardo, il solito Arturo Jody Fantin e un’autorete, mentre gli ospiti vincono grazie alle realizzazioni di Tiziano Tavano, Zanello e la doppietta di Simone Lesa. Infine, colpi salvezza nelle retrovie. Lo Startrep passa sul Pozzuolo grazie al rigore di Di Rofi e ottiene il suo sesto risultato utile. Festeggiano anche i Carioca, ultimi sì della classe, ma vittoriosi per 2-0 sul terreno di gioca del San Gottardo. Grande iniezione di fiducia per loro, per merito delle marcature di Iacuzzi e Morico.

Una situazione molto intrigante nel girone Oro A, dove la classifica sembra divisa in tre parti. La Savognese, con le due contese da recuperare, potrebbe prendere il largo e salutare la compagnia. Sotto ben quattro squadre lotteranno per la seconda posizione e nemmeno uno Sclaunicco in salute è tagliato fuori dalla lotta. In zona salvezza i Carioca salgono a 5 e sperano in un vero miracolo, l’Union resta a 7 nella speranza di risalire la china, mentre i Warriors ora a 11 mettono pressione a San Gottardo, Startrep e Atti Impuri con 12 punti in una sfida davvero incandescente per restare in questa divisione. Nelle prossime giornata ci saranno molti scontri diretti per vedere chi tenterà di tenere il passo della prima della classe e chi, invece, si tirerà fuori dall’insidiosa quanto pericolosa zona retrocessione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...








COPPA GERETTI - Tutti a caccia del Depover!

I vari Campionati, nel Geretti, sono terminati con i verdetti decisi per la prossima stagione, con l’attesa finalissima di giugno per il titolo di Campioni degli Over 39 tra Depover e...leggi
12/04/2024











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12003 secondi