Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - Il Cordenons ricomincia da dove aveva lasciato: ancora vittoria

Nell’anticipo dell’ottava di campionato, alla ripresa dopo la sosta, l’Adv continua la sua marcia trionfale battendo anche il tosto San Lorenzo per 4-2. La capolista porta a sei i punti di vantaggio sugli avversari, in attesa del risultato del Gialuth contro il Camolli

 

Si è ripartito da dove l’avevamo lasciata. Il Cordenons non si pone limiti e riesce ad avere la meglio anche della seconda della classe, il San Lorenzo, in una gara davvero spettacolare e valida come anticipo dell’ottava giornata del campionato Csi di Pordenone.

Dopo la lunga sosta invernale, finalmente si è tornati a giocare. L’attesa è stata tanta, ma le due squadre iniziano fin da subito a far divertire. I primi 5 minuti sono già caldi, con l’Adv in vantaggio con Badronja, abile a mettere in rete dopo il calcio di rigore tirato da Sirigu sul palo. Passano pochi istanti e il San Lorenzo pareggia subito. Disattenzione difensiva di Santarossa, il quale lascia la strada spianata a Barbui bravo ad approfittarne e segnare l’immediato 1-1. A metà del primo tempo Sirigu si fa perdonare dal penalty fallito e fa rimettere la freccia in favore degli ospiti. Cross al centro, anticipo secco su Toffolon e gol di prima per il nuovo vantaggio del Cordenons.

Dopo un intenso primo tempo, il secondo parte con ritmi più bassi, anche se le azioni non mancano. Il San Lorenzo si fa vedere in area di rigore avversaria e si procura anch’egli un calcio di rigore. Batte Barbui, Tonussi intercetta toccando la palla, la quale però entra lo stesso in maniera beffarda per il nuovo pari e per la sua doppietta personale. A 15 minuti dalla fine punizione dal limite in favore del Cordenons. Calcia Scian e la sfera termina stupendamente sotto il sette per il 2-3. Il San Lorenzo, nel finale, ha un’occasione ghiotta per pareggiare nuovamente; tuttavia, Toffolon spreca sotto porta un gol praticamente fatto. Gol mangiato… gol preso. La legge del calcio è così e nei minuti di recupero arriva il definitivo 2-4 con Scian bravo a liberarsi dell'avversario, tira in porta con il portiere di casa bravo a deviare, ma sulla respinta arriva un prontissimo Badronja pronto ancora ad insaccare come accaduto in precedenza e mettendo a segno anche lui la sua doppietta d’autore.

Termina così con un bellissimo quanto sofferto successo per l’Adv ed allungo effettuato. Ora sono 6 i punti di vantaggio sui rivali ed in attesa di Camolli - Gialuth che in caso di vittoria dei Roveredani, gli stessi supererebbero in classifica il San Lorenzo e si porterebbero a -5 dai primi della classe. Le emozioni del campionato Csi sono appena ricominciate, ma il Cordenons resta sempre la certezza e fermarli sarà davvero un’impresa difficile da compiere! 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...









CSI - Colpo da terzo posto per il Gialuth Roveredo

Il Gialuth Roveredo piazza il colpo nel recupero dell’undicesimo turno, nel campionato Csi di Pordenone e sopravanza così al terzo posto con 21 punti, superando gli avversari del Brugnera, fermi a quota 19, in una bella lotta dove si trovano anche i Camolli. L&r...leggi
12/04/2024





LCFC PN - Il Sacile è campione

  Mancava solo la matematica dopo un cammino pressoché perfetto con tutte vittorie e un solo pareggio e alla fine il Sacile in virtù del successo...leggi
09/04/2024





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11052 secondi