Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL RECUPERO - Il Tagliamento non sbaglia e allunga

La capolista del girone B di Seconda categoria, passa per 2-0 anche sul campo del Colloredo e porta nuovamente a sette i punti di vantaggio sul Riviera. Decisiva la doppietta del folletto Jakuposky e la promozione in Prima si avvicina sempre più

COLLOREDO M. A.  -TAGLIAMENTO  0 -2                                                                                                          
Gol
: 45' e 70'(su rigore) Jakuposky.

COLLOREDO M. A.: Furlani, Simaz, Vallata, Passon, Londero, Bellan, De Monte, Quarino, Imorou (1'st Comelli), Petrossi, Caserta. Allenatore: Renato Pascolo.

TAGLIAMENTO: Peressini, Viola (30'st Buttazzoni), Andreina, Valoppi, Turolo, Temporale (9'st Pressacco), Jakuposki, Prenassi, Vit, Ascone (41'st Leita), Masotti. Allenatore: Luca Michelutto.

ARBITRO: Davide balzano (sez. di Udine)

NOTE - Ammoniti: Caserta, Vallata, Simaz; Prenassi, Valoppi, Pressacco, Viola.

Era una gara molto sentita da ambedue le parti, però contava certamente di più per la capolista Tagliamento. La delicata sfida sul campo del Colloredo, valida come recupero della diciannovesima giornata di campionato, poteva diventare determinante per le sorti del girone B di Seconda Categoria.

Gara molto combattuta, fisica e lotta su ogni palla. I padroni di casa non vogliono rendere la vita facile al Tagliamento e soprattutto nella prima frazione di gioco danno prova di essere una compagine di tutto rispetto. Gli ospiti sono bravi a sfruttare l’opportunità e sbloccare il match al 45’ del primo tempo con un facile tap-in di Jakuposky, dopo un tiro da fuori di Vit.

La ripresa va ancora più in discesa per i biancoverdi perché al 23' Vit viene trattenuto in area e il direttore di gara non può fare altro che concedere la massima punizione. Dal dischetto di presente ancora Jakuposky, il quale mette a segno lo 0-2 e la sua doppietta personale. Le emozioni non terminano qui perché i granata di casa potrebbero riaprire la contesa, quando l’arbitro decreta un penalty ancora in loro favore al minuto 76. Dagli 11 metri, però, Peressini è fantastico ed è bravo ad ipnotizzare Passon e salvare la sua squadra. Nel finale non succede più nulla e la capolista può mettere in cascina altri tre punti. 

Il Tagliamento vince ancora, sale a 53 punti e forte del +7 sul Riviera può dormire sonni tranquilli e il sogno di ritornare immediatamente in Prima Categoria, dopo un anno di purgatorio, sta diventando sempre più realtà. Il Colloredo, invece, non starà troppo a disperarsi perché gli 11 punti di vantaggio sulla salvezza sono un ottimo bottino, anche se perdere non fa mai felice nessuno. La chance di rimediare subito ci sarà nel prossimo turno contro la forte Arteniese e la voglia di farle uno sgambetto ci sarà assolutamente. Il divertimento non mancherà, lo spettacolo è assicurato e allora che vinca il migliore!

Foto: Il "folletto" Jakuposki.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,10603 secondi