Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Sedegliano corsaro a Rauscedo. Azzanese super

Doppio Marigo fatale alla capolista. Dimas doppietta e sempre decisivo. Bomber Valentini "spegne" il Camino

Riaperta, per l’ennesima volta verrebbe da dire, la corsa al primato. Caduta indolore per la capolista Rauscedo che, pur mantenendo la testa, cede di misura al Sedegliano. Gli udinesi sono i corsari di giornata, capaci di cogliere l’intera posta in palio grazie alla doppietta di Marigo. Apre i giochi il solito D’Andrea ma non basta per i locali.

Si fanno sotto San Daniele e Vigonovo. Per i prosciuttai tutto facile tra le mura amiche: Bannia travolto da 4 gol firmati Rebellato (doppietta), Danielis e Masotti. In testa resuscita anche il Vigonovo. Dopo il brutto pareggio dell’ultimo turno contro il fanalino Saronecaneva, la formazione di Toffolo risorge e con il minimo sforzo porta a casa lo scontro diretto contro il Pravis 1971. Basta il goal di Rover per decidere l’importante sfida per la corsa alla testa della classifica.

Succede di tutto ad Azzano dove Dimas e compagni hanno la meglio sulla Virtus Roveredo in una partita rocambolesca. Finisce 4-3 grazie ad un doppio Dimas, Bance e Verardo. Risponde la formazione di mister Pessot con Ceschiat, Ndompetelo e Djoluo ma questa volta la contesa finisce in favore degli avversari che trovano una vittoria fondamentale per la salvezza. “Paganini non ripete”, si dice così. Non riesce il bis al Camino che, dopo la vittoria interna contro la Liventina San Odorico, cede il passo al Ceolini: basta una rete del solito Valentini per portare a casa 3 punti pesantissimi.

Complice lo stop del Vallenoncello e del Rorai, la formazione di mister Pitton mette in cassaforte la vittoria e ringrazia Unione Smt e Barbeano. A Lestans non c’è partita: Desiderati, Bance e Lenga confezionano un rotondo 3-0 maturato nei minuti finali del secondo tempo. Termina in parità, invece, il match di Via Dogana dove il vantaggio del Barbeano con Zanette viene ripreso da Pagura. Ringrazia dei risultati maturati oggi anche la Liventina San Odorico che si posiziona appena fuori dalla zona rossa grazie al successo di ieri contro il Saronecaneva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12207 secondi