Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA F - Studenti tennistici col Primorje. Partita piacevole

Dopo un quarto d’ora la compagine di Quagliarello mette la gara in discesa e prima del riposo anche in ghiaccio. Nella ripresa i verdearancio la chiudono definitivamente. Da applausi il gol della bandiera locale

PRIMORJE – CGS 1-6
Gol: 13’ Bastico, 18’st Bastico, 35’ Bobul (rig), 10’st Cernigoi, 17’st Wellington, 37’st Pocecco, 40’st Ciobanu

PRIMORJE: Milloch, Altaf. Fraia, Miniussi, Lago, Chiatto, Kopinsek, Lo Nigro, Djiby Ndiaye, Ciobanu, Guzzardi. A disposizione: Favento, Nazir, Spalletti, Ali, Trampus. Allenatore: Roberto Fiore.

CGS: Daris, Eddarci, Gabadi, Pischianz, Grippa, Sari, Bobul, Cernigoi, Bastico, Wellington, Melis. A disposizione: Bole, Bellocchi, Di Gregorio, Pasetti, Scaligine, Pocecco, Giuliani, Goat. Allenatore: Rocco Quagliarello.

ARBITRO: Nicolò Cusm sez. Trieste      

PROSECCO - Partita piacevole con manovre aperte e buone triangolazioni quella del “Rouna” fra i locali del Primorje e gli ospiti del Cgs.

Dopo 13 minuti gli Studenti sbloccano ila contesa: Gabadi va in profondità sulla sinistra e dal fondo effettua un cross basso e teso sul quale irrompe Bastico che realizza. Passano 5 minuti e un'azione quasi analoga, ma sulla destra, sempre Bastico si fa trovare pronto sul cross basso e teso di Wellington. Al 35' gli ospiti realizzano la terza rete su rigore conquistato e trasformato da Bobul.

Nel secondo tempo tante sostituzioni ma il gioco rimane pregevole e il Cgs al 10' cala il poker. Bobul scende sulla sinistra e la piazza sul secondo palo dove Cernigoj realizza la più facile delle reti. Al 17' una percussione centrale con serie di triangolazioni permette a Wellington di trovarsi davanti al portiere il quale  riesce solo a toccare il pallone ma non ad evitare che termini in fondo al sacco. Sul finire c'è un po' di gloria anche per Pocecco che tagliando da sinistra a destra dentro l' area, aggancia il pallone, se lo aggiusta sul mancino e con un tiro a giro supera il portiere Favento. C'è tempo anche per il gol della bandiera, ed è davvero un gran gol. Traversone dalla sinistra e da appena dentro l'area di esterno destro il capitano Ciobanu la mette nel sette alla destra del guardiano verdearancio Daris

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/03/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,42873 secondi