Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Nodi al pettine per il secondo posto e la zona play-out

Domenica si disputa la penultima di campionato. Le gare chiave sono Tamai - Tricesimo, Pro Gorizia - Codroipo, Zaule - Fiume Bannia, Brian Lignano - Sistiana e San Luigi - Maniago Vajont


Penultima di campionato in Eccellenza che si giocherà domenica, con inizio delle gare alle 15.30. Sono due ancora i campi di battaglia che terranno alta l'attenzione nei 180' conclusivi: la corsa alla piazza d'onore, corsa che riguarda Pro Gorizia e Tamai, appaiate a quota 60 punti in classifica, e quella della zona play-out. Le due corse, tra l'altro si intersecheranno nell'attesa gara tra il Tamai e un Tricesimo intenzionato a presentarsi al match salvezza (ad oggi con lo Zaule) da una posizione di forza e potendo giocarsi in casa la permanenza in categoria. 
Tamai, quindi, atteso da una gara assai impegnativa, Pro Gorizia anch'essa impegnata sul terreno amico e alle prese con un Codroipo capace di ogni impresa e solleticato da quella che può essere ritenuta la sfida di cartello del turno. 

Soffrono sui carboni ardenti pure Sistiana, Zaule e Maniago Vajont. I delfini di Godeas, sempre sull'orlo del baratro, saranno di scena a Precenicco, e affronteranno la capolista Brian Lignano. Lo Zaule darà invece vita allo scontro diretto con il Fiume Bannia, a sua volta chiamato alla partita della svolta per blindare finalmente la riconferma in Eccellenza: i neroverdi, in caso di sconfitta, rischierebbero davvero grosso. Ed si preannuncia infuocata e delicata pure San Luigi - Maniago Vajont: ai biancoverdi padroni di casa basterà non perdere per garantirsi la salvezza, l'undici di Mussoletto dovrà cercare l'acuto per tirarsi fuori dai guai.  
Infine, vorrà sicuramente chiudere i conti definitivamente con la zona a rischio anche la Pro Fagagna, che ospiterà il fanalino Spal

Completano il menù domenicale Chiarbola Ponziana - Azzurra, Sanvitese - Rive Flaibano e Tolmezzo - Juventina, tutte gare da affrontare spinti dalla volontà di migliorare la posizione nella classifica finale del campionato. 

*******

PROGRAMMA e TERNE (sedicesima di ritorno)

Domenica, ore 15.30

BRIAN LIGNANO - SISTIANA SESLJAN (a Precenicco)
Riccardo Da Pieve (Pordenone); Beatrice Mazzotta (Gradisca d'Isonzo), Giovanni Masini (Gradisca d'Isonzo)

CHIARBOLA PONZIANA - AZZURRA PREMARIACCO

Elvis Poletto (Pordenone); Luca Correra (Trieste), Maurizio Zucchelli (Gradisca d'Isonzo)

PRO FAGAGNA - SPAL CORDOVADO

Federico Calò (Udine); Ermal Guze (Udine), Francesco Gentili (Udine)

PRO GORIZIA - POLISPORTIVA CODROIPO

Dario Romano (Udine); Alessio Mondello (Trieste), Lorenzo Lena (Trieste)

SAN LUIGI - MANIAGO VAJONT

Antonio Atanasov (Verona); Francesco Marri (Gradisca d'Isonzo), Eugenio Montecalvo (Gradisca d'Isonzo)

SANVITESE - RIVE D'ARCANO FLAIBANO

Giacomo Curreli (Pordenone); Stefano Savorgnani (Maniago), Simone Chesini (Gradisca d'Isonzo)

TAMAI - TRICESIMO

Giacomo Trotta (Udine); Denis Roman Fulin (Maniago), Biagio Belfiore (Maniago)

TOLMEZZO CARNIA - JUVENTINA SANT'ANDREA
Antonio Bonutti (Basso Friuli); Jan Hussu (Trieste), Emanuele Chianese (Udine)

ZAULE RABUIESE - COMUNALE FIUME V. BANNIA

Gabriele Iorfida (Collegno); Timothy Dissegna (Gradisca d'Isonzo), Marco Marino (Basso Friuli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21884 secondi