Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Fiume Bannia, un punto che vuol dire salvezza

Poche emozioni tra i neroverdi e la capolista Brian Lignano, ma l'1-1 finale permette alla compagine di Colletto di restare in categoria

FIUME VENETO – BRIAN LIGNANO  1-1
Gol:
43’ Pluchino, 75' Zanier (aut.).

FIUME VENETO (4-3-3): Zanier, Iacono (8’st. Andrea Di Lazzaro), Zambon, Girardi, Davide Di Lazzaro, Dassie, Sclippa (24’st. Barattin), Sbaraini, Sellan, Da Ros (44’st. Alberti), Pluchino (34’st. Dedej). A disposizione: Zanier, Sforza, Beggiato, Fabretto, Schugur. Allenatore: Claudio Colletto.

BRIAN LIGNANO (4-4-2/3-5-2): Faggiani (28’st. Brusatin), Guizzo, Persello, Rossi, Polvar, Bonilla, Campana (1’st. Mattia), Shefqeti (22’st. Variola), Butti, Malisan (8’st. Michelin), Del Fabbro (8’st. Bearzotti). A disposizione: Codromaz, Zetto, Bertoni, Ciriello.. Allenatore: Alessandro Moras.

ARBITRO: Zanier (sez. di Udine). Assistenti: Fettarappa (sez. di Gradisca), Turale (sez. di Udine).

NOTE - Nessun provvedimento disciplinare.

Padroni di casa che sfuggono alla breccia della zona play-out grazie ad un pareggio, tutto sommato comodo, contro la capolista Brian Lignano. Si è trattato di un match piuttosto parco di emozioni; la prima grossa occasione capita per i padroni di casa al minuto 39': capitan Iacono mette un cross teso in area di rigore, col pallone che dopo una serie di rimpalli finisce a portata di Pluchino. Il bomber prova a deviarla in porta col ginocchio ma trova un gran riflesso di Faggiani, che alza sopra la traversa. Dopo poco arriva il vantaggio del Fiume Bannia: tutto nasce da una rimessa laterale nella metà campo del Brian Lignano, palla in direzione di Sclippa che la fa sfilare e supera così il suo marcatore, si accorge di Pluchino tutto solo in mezzo all’area e lo serve con un pallone che va solo spinto in rete, al primo tentativo il numero 11 trova ancora la risposta dell’estremo difensore avversario, ma poi può ribadire in rete, sbloccando così le marcature.

Nella ripresa le cose non cambiano, entrambe le formazioni gestiscono il possesso con lunghi giri palla innocui per poi affidarsi a qualche lancio lungo di troppo, vista la qualità delle rose palla a terra.
Al 19' grossa occasione per gli ospiti con Butti, il 9 riceve un pallone scomodo da Mattia, spalle alla porta riesce comunque ad agganciarlo e cercare subito il gol con un bel mancino al volo, tiro che finisce la corsa sul palo interno alla sinistra di Zanier.
Dopo altri dieci minuti soporiferi arriva il rocambolesco pareggio degli ospiti; cross da destra di Rossi forte in area, la difesa locale prova a respingere ma la sfera parte spedita verso la porta di Zanier, il quale con un grandissimo riflesso prova a salvarsi ma il pallone finisce comunque in fondo alla rete.
Le cose non mutano fino al fischio di Zanier con l'1-1 che sancisce la meritata quanto sofferta salvezza conquistata dai ragazzi di mister Colletto.

Giulio Cao

(Foto: il tecnico del Fiume Bannia, Claudio Colletto).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...








IL PUNTO - La nuova Terza categoria

Sarà il match di ritorno dei play-out tra Zompicchia e Aris San Polo a determinare l'ultima squadra retrocessa dalla Seconda categoria. La sfida si ...leggi
23/05/2024











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13092 secondi