Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 17 - Roianese a due facce, vince il Casarsa

Semifinale di andata che sorride ai padroni di casa, bravi a rimontare lo svantaggio del primo tempo e a vincere addirittura con due gol di scarto, nel 4-2 finale. Non si dà per vinto il tecnico ospite, Federico Reglia: "Siamo fiduciosi e faremo il possibile per ribaltarla nel ritorno"

La semifinale di andata dei playoff Under 17 provinciali è passata agli archivi ed ha visto una Roianese dai due volti. Partenza sprint per i bianconeri che passano in vantaggio con Zanon, bravo a beffare il portiere avversario, non irresistibile nella circostanza, con un tiro da fuori area. Il Casarsa, però, reagisce e pareggia con Manazzone con una bellissima azione di Bianchet ed un passaggio filtrante illuminante. La Roianese non si fa abbattere ed è nuovamente pericolosa, dapprima colpendo il palo con Viscovich e poi trovando il nuovo vantaggio grazie ad una pregevole azione corale culminata da una conclusione di Gallo che va ad insaccarsi sotto alla traversa.

Nella ripresa rientrano meglio i padroni di casa che pareggiano subito con Miezan con un bel sinistro ad incrociare di prima. È lo stesso giocatore, scatenato, a segnare la doppietta per il controsorpasso gialloverde grazie all'assist illuminante di Rachidi tra il difensore ed il portiere. È l'assist-man della terza rete a trasformarsi anche in goleador per il 4-2 definitivo con un sinistro preciso che si è insaccato a fil di palo.

Carica i suoi ragazzi mister Federico Reglia della Roianese, in vista della gara di ritorno: "Primo tempo molto buono: siamo andati in vantaggio ed abbiamo avuto un altro paio di occasioni ed in una di queste abbiamo colpito un palo. Loro sono riusciti a pareggiarci ma prima dell'intervallo siamo passati nuovamente in vantaggio. Nel secondo tempo noi siamo entrati in campo malissimo e loro sono migliorati molto. Il risultato che ne è scaturito è stato subire tre gol nei primi venti minuti. Ora ci serviranno due gol per andare ai rigori o tre per passare direttamente. Noi ci crediamo, siamo fiduciosi e faremo il possibile per ribaltarla. Siamo una squadra composta completamente da 2008 quindi sotto età, una soddisfazione ancor più grande al di là del risultato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15295 secondi