Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PLAY-OUT SECONDA - Allo Zompicchia il primo round. Battuto l'Aris

I biancoblù friulani capitalizzano al massimo la rete ad inizio ripredsa di Cassin per gararntirsi un ritorno col pur minimo vantaggio. Pari annullato ai monfalconesi per fuorigioco

 

ARIS SAN POLO – ZOMPICCHIA 0-1
Gol: 7’st Cecatto.        

ARIS SAN POLO: Alagia, Abdelrhafor, Guadagno (41’st Alif), Fofana, Meola, Rchid Belrhiti, Baracani, Malaroda, Ismail Belrhiti (11’st Ba), De Stefani, Petriccione (32’st Zanini). A disposizione: Indaco, Radev. Geroni, Azaar, Tudisco). Allenatore: Fabiano Falanga.

ZOMPICCHIA: Picci, Genero, Padoan (34’st Cristiano Liani), Visintini, Luca Liani, Bulfon (22’st Duriatti), Cassin, Rosso (40’st Odorico), Cecatto, Rkibi, De Candido (16’st Donadonibus). A disposizione; Mucignato, Bellini, Puzzoli, Festari, De Gasperis. Allenatore: Paride Fabio.

ARBITRO: Marco Zorzon sez. Trieste. Assistenti: Giacomo Ponti sez. Trieste, Diego Sokolic sez. Trieste

NOTEAmmoniti: Visntini, Donadonibus. Angoli: 9-4, Fuorigioco:2-1. Recuperi: 2’ e 6’. 

MONFALCONE – Il primo round del playout di Seconda categoria se lo aggiudica lo Zompicchia vicendo di misura, soffrendo nel finale, in casa dell’Aris San Polo che ha cercato sin quasi al triplice fischio di rimettere in equlibrio la gara per poter affrontare con un piglio diverso il match di ritorno domenica prossima.

I primi affondi sono dei friulani, ma le conclusioni di Visintini prima e Cassin dopo non inquadrano lo specchio della porta. Ben più pericolosa è la prima occasione per i monfalconesi quando, al 23’, Petriccione da posizione ravvicinata timbra il palo. Ancora una chance per l’Aris allo scadere del primo tempo con la punizione di Baracani a tagliare l’area piccola e perdersi sul fondo.

La ripresa vede ancora i locali vicini al gol ma la schiacciata di testa di Fofana è a di poco larga. Un giro di lancette, siamo al 7’, e Rkibi offre un buon pallone in area a Cecatto, il quale con un diagonale preciso fa secco Alagia. Sulle ali dell’entusiasmo lo Zompicchia cerca il raddoppio, Bulfon di testa indirizza un metro a lato da breve distanza e anche Rkibi non ha fortuna in un rimpallo a pochi passi da Alagia. Sale d’intensità l’Aris con il tiro centrale di Rchid Belrhiti bloccato da Picci e al 34’ la botta in diagonale di Baracani termina in fondo al sacco ma il 7 è in posizione di offside e la rete viene annullata. Al 41’ l’ultimo brivido lo confeziona Cassin con un piazzato che taglia l’area e termina sul fondo. (c.m.)                                  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




IL PUNTO - La nuova Terza categoria

Sarà il match di ritorno dei play-out tra Zompicchia e Aris San Polo a determinare l'ultima squadra retrocessa dalla Seconda categoria. La sfida si ...leggi
23/05/2024















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14232 secondi