Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


COPPA CARNIA - Nessuna sorpresa. Definiti i quarti

Vanno pesanti Cavazzo, Folgore e Cedarchis. I biancoviola di Sgobino trovano il Real Imponzo al prossimo turno. Due le gare decise ai rigori

Tutto come da pronostico, vien da dire, negli esiti degli ottavi di finale di Coppa Carnia. In effetti, non ci sono sorprese; o meglio, potrebbe considerarsi tale l’uscita di scena del Villa, vice campione, caduto solo ai calci di rigore contro una Velox temibile.

Tutto facile per il Cedarchis, con il poker calato all’Ancora al “Gennaro” con doppietta di Gollino (una rete per tempo) e singole di Di Giusto e Feruglio dal dischetto, entrambi nell’ultimo quarto d’ora. I giallorossi di Radina ora troveranno ai quarti proprio la Velox, vittoriosa, come detto, ai rigori per 7-6, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1, frutto dei gol di Matiz per i gialloblù di casa e la risposta di Flamia nel finale del primo tempo.

Anche al “Morassi” sono serviti i tiri dagli 11 metri fra Cercivento e Ovarese, dopo lo 0-0 al duplice fischio. Ad andare avanti sono gli ospiti di Ovaro, col punteggio di 3-2; ed ora affronteranno il Campagnola. I gemonesi, infatti, hanno fatto proprio il derby al “L’Aser” battendo i cugini del Castello per 4-1. Al doppio vantaggio ospite, confezionato da Iob e Toffoletto, risponde Rossini a inizio ripresa, ma subito dopo ancora Iob e poi Casco allungano definitivamente.

Il Cavazzo non ha pietà per il Timaucleulis, travolgendolo per 8-0 con cinquina di Francesco Cimenti e tripletta di Thomas Spilotti. I biancoviola di Sgobino ora troveranno il Real Imponzo, in una sorta di finale anticipata. I biancorossi di Marini hanno espugnato Bordano con l’unica rete messa a segno da Selenati al 35’ del primo tempo.

Secco 3-0 del Lauco ai danni del Tarvisio in quel di Villa Santina, dove Senatore apre le marcature dopo pochi minuti, Guariniello raddoppia a poco dal riposo e Iaconissi, dal dischetto, mette il coperchio a poco dal gong. Il Lauco sarà ora impegnato con la temibile Folgore, che ha “bruciato” il San Pietro con cinque saette. Il pokerissimo lo firma Ivan Cisotti con una tripletta, nonché Zammarchi e Dinota.

Risultati ottavi di finale

Ancora – Cedarchis 0-4; Velox – Villa 1-1 (7-6 dcr), Cercivento – Ovarese 0-0 (2-3 dcr), Il Castello – Campagnola 1-4, Timaucleulis – Cavazzo 0-8, Bordano – Real Imponzo 0-1, Lauco – Tarvisio 3-0, Folgore - San Pietro 5-0

Accoppiamenti quarti di finale del 12 giugno:

Cedarchis – Velox (campo Arta Terme)

Ovarese – Campagnola (campo da sorteggiare)

Cavazzo – Real Imponzo (campo da sorteggiare)

Lauco – Folgore (campo a Villa Santina)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...













TERZA - Val Resia, assalto alla Moggese

Settima puntata della Terza categoria del Carnico, un campionato che continua a regalare gol, colpi di scena e agonismo. Il turno andrà in scena tra sabato (sono 3 gli anticipi) e do...leggi
14/06/2024






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16000 secondi