Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNDER 14 - Varutti: contento dei ragazzi. Tonelli: giocata alla pari

Il tecnico del Donatello: «Forse avevamo qualcosa in più noi». Cossettini: «Nulla da rimproverare ai ragazzi»

 

Donatello campione regionale Under14. Non è bastato un coriaceo Cjarlins Muzane per arginare i bianconeri che si sono guadagnati la finale vincendo ai tempi supplementari per 2-1. Una bella partita giocata a ritmi intensi da entrambe le compagini con gli arancioceleste che escono a testa alta di fronte ai bianconeri che in questa stagione hanno però dimostrato una marcia in più. Di seguito i commenti raccolti a fine gara con i tecnici delle due squadre.

Gianfranco Varutti (allenatore Donatello): «Noi abbiamo un difetto, ossia costruiamo parecchie palle gol e la piccola disattenzione che ogni tanto commettiamo la paghiamo cara, come successo in questo match. Sono contento di questi ragazzi che con quello di oggi hanno subito il quinto gol stagionale, mentre ne hanno 194 all’attivo. Entrambe le squadre si sono meritate questa finale per il percorso svolto, forse noi avevamo qualcosa in più, ma in una partita secca non sai mai cosa può succedere. Nel primo tempo supplementare potevamo chiuderla prima, ma ci è mancata la lucidità e freddezza da finalizzatore. Nella nostra squadra abbiamo tanti giocatori che vanno a segno, ma la freddezza sottorete va migliorata in generale. Una sola squadra ci ha battuto quest’anno, il Cjarlins Muzane al ritorno, ma per il resto usciamo imbattuti. Tra l’altro festeggiamo anche la coppa disciplina con sole quattro ammonizioni subite».

Mauro Cossettini (allenatore sostitutivo Cjalins Muzane): «Nel primo tempo abbiamo subito, di fronte avevamo una squadra con una grande potenzialità, ma nulla da recriminare ai ragazzi del Cjarlins Muzane. Nella ripresa abbiamo alzato il trequartista giocando con tre punte anziché due e questo ha portato i suoi frutti in quanto abbiamo messo loro maggiore pressione e in un tentativo in avanti su un loro errore abbiamo fatto gol. Complimenti a loro in ogni caso che hanno vinto, ma noi siamo onorati di questo risultato».

Gianluca Tonelli (allenatore Cjarilins Muzane): «Partita giocata su ritmi molto intensi, loro con un potenziale offensivo molto elevato, ma siamo riusciti ad arginare bene questa loro potenzialità. Ce la siamo giocata alla pari con un Donatello che ha espresso un potenziale fisico superiore. Nel secondo tempo con i giusti cambi e un cambiamento tattico siamo riusciti ad avanzare il baricentro. Un plauso al nostro portiere per un paio di interventi importanti. Ci sono mancati alcuni spunti purtroppo per non averci creduto abbastanza».

Il servizio
Il Donatello è campione regionale. Battuto il Cjarlins... leggi tutto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/tFHY3eS.jpeg

https://i.imgur.com/BL1TwgQ.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12997 secondi