Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE C FEMM. - La Triestina cede alla capolista Merano

A Santa Croce la squadra di Della Mea, già retrocessa, deve arrendersi 5-0 a una squadra che ha confermato tutto il suo valore. Le giuliane chiuderanno il loro generoso campionato domenica a Riccione

TRIESTINA - MERANO 0-5
Gol: Redza, 4 Nischler.

Per quanto il verdetto della retrocessione sia diventato ufficiale nel turno precedente, dopo che era nell’aria da due settimane (e determinato anche dal ritiro de L’Aquila con successiva scelta federale di togliere i punti in classifica a chi l’aveva affrontata – quattro punti per la Triestina – e non quella di dare lo 0-3 a tavolino fino alla fine), la Triestina ha provato a onorare al meglio il campionato nazionale di serie C (anche per l’impegno sempre profuso) tenendoci a ben figurare, ma a Santa Croce la capolista Merano – già promossa ufficialmente - ha ribadito di essere di un’altra categoria.
Era l’ultima apparizione casalinga prima del congedo estivo, tanto più in questa categoria (dopo quattro anni di permanenza nella stessa), perché domenica 2 giugno – in occasione dell’ultimo turno di campionato – la formazione rossoalabardata di Luca Della Mea sarà impegnata nel bel centro sportivo di Riccione, una trasferta da prendere pure come una gita (a torto o a ragione) dato che in Eccellenza le sfide saranno limitate all’area triveneta.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,77697 secondi