Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 16 - I rigori sorridono all'Ufm. Rampino: grande gruppo

Il tecnico biancoblù si complimenta con i suoi dopo la vittoria in finale contro un ottimo Cjarlins Muzane: "La vittoria del campionato contro il San Luigi ed anche questa, sono rivincite dello scorso anno. Questi ragazzi hanno dimostrato cosa significa essere squadra ed avere carattere da vendere"



CJARLINS MUZANE - UFM 1-2
Gol: pt Cekani, Covelli  

CJARLINS MUZANE: Pentima, Pittioni, Bagnoli, Mattia Franceschetto (20’st Francescon), Tonelli, Davide Franceschetto, Mancuso (1’sts D’Ambrosio), Biasotto, Cekani (1’sts Cimino), Bortolotti (10’st Avarello), Gallaro (22’st Montina). Allenatore: Giulio Geremia.

UFM: Grizonich, Capitanini (22’st Salomone, 1’sts Guadagno), Covelli, Novati, Taki, Zalac, Retta, Sgambella (25’st Stefanato), Abazi, Scachinke (36’st Drago), Corbatto (18’st Felluga). Allenatore: Matteo Rampino.

ARBITRO: Emanuele Iozzi (sez. Trieste). Assistenti: Tatonetti e Ginanneschi (sez. Trieste).

NOTE - Ammoniti: Bagnoli, Cekani, Francescon, Montina, Scachinke, Felluga.

AQUILEIA. Finale regionale per la categoria Under 16 che si rivela molto equilibrata tra due compagini, il Cjarlins Muzane e l'Ufm, che hanno dimostrato ampiamente quanto meritassero di giocare una gara così importante per il loro percorso. La contesa si sblocca per un disimpegno errato della difesa monfalconese, con un rilancio che colpisce un avversario e consente agli arancioblù di partire in contropiede sulla sinistra. Palla al centro rasoterra e tap-in di Cekani che, da distanza ravvicinata, non può sbagliare l'1-0.
I biancoblù non si fanno intimorire ed attaccano a spron battuto in cerca della rete della parità, che arriva dalla sponda di Abazi, bravo a combinare con Zalac, il quale trova l'imbucata giusta per mandare a rete l'esterno Covelli che, dalla sinistra, insacca a filo del primo palo spiazzando il portiere per l'1-1 con il quale si chiude la prima frazione di gioco.

Ripresa più bloccata nonostante entrambe le squadre non abbiano tirato indietro la gamba ma che, ovviamente, con il passare dei minuti ha visto i ventidue calciatori in campo, perdere un po' di lucidità.
Si va dunque ai supplementari in cui, soprattutto nel secondo tempo da quindici minuti, il Cjarlins si rende pericoloso in un paio di circostanze con Montina ma l'Ufm tiene bene e porta la contesa ai rigori. Dal dischetto viene sbagliato un solo penalty, per la precisione il terzo ad opera del Cjarlins Muzane che consegna la vittoria regionale all'Unione Fincantieri Monfalcone per 5-4 con la serie che viene terminata dalla conclusione di Stefanato, che non trema e fa decretare il triplice fischio.

Generoso, ovviamente, di complimenti per i suoi il tecnico biancoblù Matteo Rampino: "Bellissima partita, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Noi siamo partiti un po' contratti, sentendo il peso della finale e infatti nel primo quarto d'ora siamo andati in svantaggio meritatamente anche se su nostro errore. Loro sembravano più in palla e vogliosi. Onore ai miei perchè, nonostante le premesse che potevano far credere al Cjarlins di avere la strada spianata, si sono messi lì con voglia e pian piano abbiamo ripreso campo. Il gol è stato frutto di una bellissima azione e siamo andati al riposo sul risultato di 1-1. Nella ripresa abbiamo fatto un grandissimo lavoro, iniziando benissimo e mettendoli sotto, prendendo il pallino del gioco. Sono molto soddisfatto della prestazione. Con il passare dei minuti ovviamente il gioco è diventato più spezzettato per le energie che iniziavano a mancare da una parte e dall'altra. Nei tempi supplementari loro hanno avuto un paio di occasioni importanti, soprattutto nel secondo tempo, che li ha fatti andare vicini al gol. Noi siamo riusciti a tenere benissimo il campo e a rischiare poco. Grande prova di carattere, dopo un inizio difficile hanno avuto una grande reazione. L'unico commento che posso fare, come ho già detto ai ragazzi, è che hanno fatto qualcosa di straordinario. Siamo partiti senza sapere dove saremmo arrivati, c'è stata una fase di crescita esponenziale. Il campionato vinto contro il San Luigi ed ora questa vittoria in finale sono tutte rivincite per noi dello scorso anno. Hanno fatto un lavoro pazzesco, dimostrando cosa significa essere una squadra con grande carattere. Un grande plauso a loro, grandissimo gruppo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/0ApF9Ch.jpeg

https://i.imgur.com/ScDC990.jpeg

https://i.imgur.com/IpPzIzp.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...











GO CUP...2025 - Sabato il gran finale della categoria Pulcini

  Dopo due settimane di sfide appassionanti è tempo di finali per la Go Cup...2025 riservata alla categoria Pulcini. Sabato 1 giugno allo stadio comunale “Enzo Bearzot” le 20 squadre partecipanti saranno protagoniste dell’atto finale del torneo internazionale di calc...leggi
30/05/2024








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14155 secondi