Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC COPPA - Sorpasso al fotofinish per il San Vito al Torre

Gol a grappoli nell’ultimo turno con i rossoblu abili a vincere il derby contro la Lokomotiv e scavalcarli in classifica. Bei successi finali anche per l’Ars Galli a spese degli Amatori Real, dell’Osuf contro il combattivo Orzano e del Fossalon nel recupero della seconda giornata ai danni del Sant’Andrea San Vito

 Anche il quinto turno della Coppa Collinare si è concluso con gli ultimi risultati arrivati dai vari campi. Ora si aspetteranno gli ultimi referti per avere con precisione i punti derivanti dalla Coppa Amatori per stilare il tabellone completo con le otto qualificate che si contenderanno il trofeo nella fase ad eliminazione diretta, partendo dai quarti di finale.

Nel girone A gli Atti Impuri vincono la loro gara d’anticipo, disputata venerdì 24 in casa dell’Union, con un secco 3-0 e tenevano vive le speranze di primato. In quel di Martignacco, la squadra di Sedegliano è implacabile e gonfia la rete con i sigilli di Enrico Di Lenarda, Tonasso e un autogol. Esulta anche il Valmeduna, riuscito a spuntarla per 2-1 contro Villaorba con le reti pesanti realizzate dal solito Arturo Jody Fantin e Simone Paveglio. Tutti gli occhi degli appassionati, però, erano rivolti al recupero decisivo, della seconda giornata, tra la capolista San Marco Drink Team e gli inseguitori degli Atti Impuri. Gli ospiti erano chiamati al successo per sperare, ci provano con tutte le loro forze, ma dopo un match pirotecnico e ricco di pathos la compagine di Camino al Tagliamento riesce a difendersi e porta a casa un 4-4 fondamentale per concludere così come capolista. Nel valzer delle marcature, i celesti di Codroipo vanno a segno con Malisani, Scrosoppi e una doppietta di Matteo Turri, mentre ai giallo-blu non basta la buona volontà e i gol di De Candido, Enrico Di Lenarda, Rebbelato e di Trevisan per ottenere la vittoria.

L’Ancona 2 difende il primo posto senza giocare per il turno canonico di riposo e alle sue spalle l’Orzano non riesce a raggiungerli in graduatoria per via della sconfitta per mano dell’Osuf. I padroni di casa si impongono per 2-1 con i centri di Colledà e Saggioro, mentre gli ospiti di Remanzacco ci provano con Dell’Ova, ma al termine escono sconfitti. Termina con un sorriso l’avventura in questa Coppa per l’Effe 84 Friulclean, capace di trovare la prima gioia con un secco 2-0 sul terreno del Drenchia Grimacco grazie ad Ahmed e Saccomando per far partire i festeggiamenti tra i gialli di Martignacco.

Nel raggruppamento C il Chiasiellis perde per 1-0 contro la Pozzecchese, la quale può togliersi così questa bella soddisfazione in virtù del gol decisivo di Alex Fabbro. Ora la classifica vede proprio il Chiasiellis e il Chiarisacco davanti a tutti con 6 punti e si attenderà la Coppa Disciplina definitiva per capire il posizionamento finale. Nell’altra sfida, ottiene un successo finale anche il Lumignacco, bravo a sopravanzare per 2-1 il Lovaria e lasciare a loro l’ultimo posto. Ai padroni di casa di Pradamano non basta il sigillo di Granzotto perché i rossoblu la spuntano grazie a De Paolis e Andrea Pitassi.

Nel girone D il San Vito al Torre piazza il sorpasso all’ultima curva e nello scontro diretto in casa della Lokomotiv, li batte per 2-1 e si prende l’ambito primo posto. I locali ci provano a difendere la vetta con l’acuto di Moretti e sfiorano più volte il pareggio con alcune chance non concretizzate, ma i rosso blu riescono a spuntarla grazie a una partenza sprint che li ha portati a siglare le segnature con Franzot in contropiede e con eurogol ad opera di Michele Zanon.  Chiude con un sorriso il Leon Bianco, in virtù del bel 3-0 ottenuto fuori casa contro gli Amatori San Lorenzo. Più motivati i biancazzurri goriziani, abili a prendersi il bottino pieno con le tre marcature messe a referto da Custode, Kouassi e Kren.

Spettacolo fino alla fine anche nel gruppo E, con i Galli bravi a vincere la loro ultima contesa contro gli Amatori Real e salire a quota 7 al pari del Palut Prissinins. I giallorossi di San Giorgio di Nogaro riescono a vincere in maniera netta per 3-0 grazie alle realizzazioni di Lorenzo Moro (doppietta) e Pietro Roson. Nell’altro incontro vittoria per 3-0 a tavolino degli Amatori Tagliamento contro le Sette Sorelle.

Infine, nel raggruppamento F, il Fossalon riesce a spuntarla nel recupero della seconda giornata contro il Sant’Andrea San Vito. Serviva battere i triestini per salire a quota 4 punti al pari dello Staranzano e i goriziani sono riusciti a completare la missione grazie al 4-2 finale. Gli ospiti ci provano con i gol di Cividin ed Espinoza, ma la maggior qualità e voglia dei giallorossi di Grado si è fa sentire, con le marcature ad opera di Corbatto, Puia, Rodar e Snidarich. Ora si attenderà di capire chi chiuderà in classifica davanti in virtù della miglior Coppa Amatori.

Nei prossimi giorni verranno aggiornate tutte le varie classifiche dei gironi con l’inserimento di tutti i referti e avremo il quadro completo dei quarti di finale che avranno inizio da venerdì 31 maggio, con l’attesissima finalissima in data 14 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14229 secondi