Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


CAMPANELLE - Passaro: chiuso un ciclo, potrei andare in Eccellenza

Il direttore sportivo va via la società triestina dopo tre anni: "Come ogni matrimonio ci si può lasciare, a breve ci saranno novità sul mio conto"

Aria nuova per il ds Beppe Passaro che lascia il Campanelle dopo un ottimo campionato e potrebbe salire di categoria come svela egli stesso: "Non sono più il direttore sportivo del Campanelle e si è chiuso quindi questo ciclo di tre anni. Quest'anno è stato molto positivo, tutti i giocatori sono stati scelti da me e si sono confermati ragazzi educati e rispettosi. Il Campanelle in 60 anni di storia non aveva mai raggiunto un traguardo del genere e siamo tranquilli perchè anche vincendo i playoff, con la retrocessione del Cjarlins Muzane non saremmo stati ripescati. Come tutti i matrimoni ogni tanto ci si separa e auguro al Campanelle i migliori auspici per il prosieguo".

FUTURO - "C'è stata qualche chiamata dall'Eccellenza friulana, sto valutando attentamente anche perchè conosco tanti giocatori che possono ben figurare anche in questa categoria e ci saranno a breve novità".

DOMIO - "È una società scesa dalla Prima Categoria, ci ha dato filo da torcere e sono un'ottima squadra. Sicuramente dovranno rinforzarsi per il prossimo anno perchè l'anno prossimo sarà una battaglia per tutti anche in Seconda perchè è sceso il San Giovanni, il Costalunga e sicuramente tante altre si rinforzeranno".

TORRE TAPOGLIANO - "All'andata qui a Trieste abbiamo vinto, mentre al ritorno abbiamo perso. La mia squadra era molto tecnica e giocare su un campo in cui non c'è modo di controllare bene la palla ci ha svantaggiato. Merito anche a loro con a capo il presidente Montina perchè hanno raggiunto il loro obiettivo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,75998 secondi