Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MEMORIAL BOVOLINI - Un successo la seconda edizione

Il torneo ha visto imporsi dopo una finale tiratissima la squadra dell'Ufficio sul De Press davanti a 200 persone...

TARCENTO. Presso l'impianto sportivo del "Modus tennis club" è andato in scena il 2° Memorial "A. Bovolini", torneo di calcio a 5 organizzato dai fratelli Matteo e Marco Bovolini con lo scopo di onorare la memoria del loro genitore, fondatore della Nord Group. Il torneo, organizzato a puntino nei minimi particolari, è stato particolarmente apprezzato dalle circa duecento persone che sono convenute per degustarsi "in primis" un buon calcio non chè la fresca bevanda bionda che ha fatto sussultare, con le succulente pietanze offerte dalla casa, le papille gustative di giocatori e tifosi al seguito. Il "memorial" dunque è ben riuscito ed è stato apprezzato dai tanti convenuti che hanno stropicciato gli occhi per il buon gioco che le squadre partecipanti hanno fatto vedere sul rettangolo di gioco. Dunque un evento che la famiglia Bovolini ha voluto per far trascorrere con spensieratezza una buona e sana giornata di sport e di musica a tutti i convenuti. Al termine dell'evento Matteo Bovolini ha premiato le squadre con i trofei ed i premi messi in palio. Ha peraltro sottolineato di esser stato oltremodo soddisfatto e lusingato per la sentita partecipazione, per il corretto andamento del torneo e e per l'apprezzato degustare dei piatti in tavola.
 
Dopo le fasi eliminatorie, sono approdate alla finale le due formazioni migliori, quella degli Ufficio e quella dei De Press. La gara è stata combattuta e vibrante sino al suo termine. Le squadre in un primo approccio alla contesa si sono studiate e controllate, poi hanno dato vita ad un gioco arioso fatto di scambi e triangolazioni veloci e precise. Primo squillo è quello di Bovolini che spara un velenoso fendente indirizzato nell'angolo ma Polizzy c'è. Poi al 3' è Lendaro che va ad accarezzare il montante con un pericoloso rasoterra. Intanto che il folto pubblico dal palato fine si gode le fini performances dei giocatori i De Press al 5' di gioco vanno in vantaggio grazie alla rasoiata precisa sferrata sotto rete da Marius che scatta sull'assist di Spollaro. Sono poi Lendaro e Vida che vivacizzano il gioco degli Ufficio con due pericolose conclusioni sventate da Polizzy. Pareggiano gli yellows al 9' con Bovolini che sorprende Polizzy dal limite areale. Al 12' calcio diretto accordato dai dieci metri. Batte Lendaro per Vida che lesto calcia di prima ma ancora Polizzy ci mette una pezza. Giro di lancette ed è ancora il possente Lendaro che conclude a rete con una forte bordata che si perde sul fondo di poco. Finale di tempo con le due contendenti che sono volte a superarsi ma i due portieri fanno buona guardia. 
 
Ripresa del gioco. Le due squadre percorrono lo stesso canovaccio con l'intento di passare in vantaggio. Ci prova il funambolo Devreux al 6' con un sinistro micidiale che Polizzy respinge con i pugni. Ripartono i reeds capitanati dal forte Marius che si mangia due gol da ottima posizione. Lo stesso al 9' si libera di Vida e calcia una staffilata che va a stamparsi sul palo. Poi è Ghergheluca che si fa vivo dal limite ma il portiere smanaccia la palla in corner. Spollari più volte scatta e conclude ma i suoi diagonali sfiorano per poco la rete. Il possente Noacco spinge sulle fasce e rilancia Bovolini e Devreux che riescono a concludere non assistiti però dalla dea bendata.
Si giunge al 14' di gioco e, quando sembra che le emozioni stanno per quietarsi e si pensa ai calci di rigore, Noacco non ancora domo scatta sull'out destro, semina il suo marcatore e calcia una fucilata che va a gonfiare la rete sul palo opposto lasciando si sasso il bravo Polizzy. Finale di gara con un'altra intensa emozione. Sfiora il pareggio Ghergheluca, ben servito da Spollari, con una violenta sventola che va a schizzare sul palo.
Termina la bella contesa con la vittoria degli Ufficio che bissano il successo dell'anno scorso ed alzano con merito la coppa. Premiazioni finali con la cornice festosa di tanta gente che si è allietata con la ritmata musica del disc jockey tra lo scrosciare degli applausi e dei canti intonati a squarciagola dei giocatori vincenti. 
 
Mimmo da Silva

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/OZHjxOO.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14401 secondi