Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LA FORTEZZA - Venuti: vincere da imbattuti è un orgoglio per tutti noi

L'imponente difensore esprime la sua gioia per la promozione e pensa al prossimo campionato: "Ci saranno sei retrocessioni quindi sarà molto difficile. Noi faremo di tutti per raggiungere l'obiettivo salvezza, spero che resteremo tutti qui per fare bene quanto quest'anno"

La Fortezza ha vinto il campionato di Seconda categoria girone E da vera e propria schiacciasassi, sbarcando in Prima senza mai perdere. Un perno difensivo della compagine di Gradisca è Marco Venuti, roccioso centrale che esprime tutta la sua soddisfazione per questa vittoria strameritata: "Qui mi sono trovato alla grande e sono stato molto bene anche fisicamente. Il mister ha sempre creduto in me, i miei compagni mi hanno sempre aiutato e l'annata è stata fantastica, suggellata dalla vittoria del campionato. Spero che il prossimo anno saremo ancora tutti qui insieme per fare altrettanto bene".

IMBATTUTI - "Questo era uno degli obiettivi oltre al salto di categoria. Ci abbiamo creduto fino all'ultimo, ci siamo allenati bene e infatti siamo riusciti a non perdere nessuna partita. È un orgoglio per tutta la squadra".

OBIETTIVO PERSONALE - "Mi basta star bene, giocare e divertirmi, dando il massimo per la mia squadra. Non ho nessuna voglia di andar via perchè mi trovo benissimo con la società, con il mister e con tutti i miei compagni".

MISTER MARANZANA - "Ci fa giocare a 4 e io sono il centrale di sinistra. Ci spiega bene quello che vuole e noi facciamo quello che ci chiede. È un ottimo insegnante, ci tiene molto in forma e siamo tutti contenti di lui".

CARRIERA - "L'anno scorso ero a Ruda, prima ancora a Mariano e in passato sono cresciuto nella Cormonese dove ho fatto tutto il settore giovanile e sono passato in prima squadra".

PROSSIMA STAGIONE - "Dovrebbero esserci sei retrocessioni, quindi ci saranno ottime squadre. Noi cercheremo di mantenere la categoria e ci impegneremo tanto per raggiungere il nostro obiettivo".

PUNTI DEBOLI - "Quest'anno i numeri parlano chiaro. Siamo imbattuti, miglior attacco, miglior difesa quindi non ne vedo".

NUOVO IMPIANTO - "Ci saranno i lavori per mettere a posto il campo e siamo contenti. Non sarà qualcosa di immediato e dovremo giocare almeno il girone d'andata altrove ma siamo felici di avere finalmente un impianto all'altezza di una Prima Categoria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



AIAC - Viscidi e "La partita perfetta"

Un personaggio di assoluto rilievo. Autore di un volume (“La partita perfetta”) che racconta e analizza tipiche situazioni di campo. Per entrare nel dettaglio, ...leggi
05/06/2024
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16439 secondi