Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


POST CAMPIONATO - Una scatenata Sangiorgina cala il poker

In una delle due semifinali, i granata piazzano un netto 4-1 contro lo Zaule Rabuiese, con un primo tempo perfetto caratterizzato da quattro realizzazioni e con una buona gestione nella ripresa. Ora si giocheranno la finalissima sabato 8 giugno a Gonars alle ore 17:30 contro la Pro Romans Medea


La Sangiorgina si dimostra una grande squadra e con autorità riesce ad avere la meglio per 4-1 su uno Zaule Rabuiese che poco ha potuto in questa semifinale del torneo post campionato degli Under 19, pur consapevole di aver dato il massimo in questa competizione.

Nel match, disputato a Porpetto, i bianco-cremisi riescono a incanalare la gara nella giusta direzione fin dalle prime battute, mettendo al sicuro il successo già nella prima frazione di gioco. Dopo meno di 1 minuto, Tiso spaventa subito gli ospiti colpendo un palo. Poco male per i locali, perché già al 2' trovano il vantaggio con un perfetto destro da fuori area da parte di Floridia. Il raddoppio arriva al 10'con un colpo di testa di Lorenzo Dri sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il tris e anche il poker vengono siglati sempre nei primi 45' di gioco da Oham, autore di una bella doppietta. La sua prima realizzazione arriva al 20' con una bella zuccata di testa sul secondo palo sempre da corner, mentre la sua seconda marcatura per il 4-0, con cui si è andati negli spogliatoi, è merito di un pregevole pallonetto dentro l’area davanti al portiere avversario.

Nel secondo tempo i padroni di casa gestiscono il ritmo della partita e sprecano ulteriori occasioni per arrotondare il punteggio con i tentativi di Alberto Dri e Bressan. Verso la fine, all'80', arriva quantomeno il gol della bandiera dello Zaule con un rigore messo a segno da Severi. Termina così 4-1 in favore della Sangiorgina, che ora inizia a pensare alla finalissima contro la Pro Romans Medea (già affrontata nei gironi di qualificazione e terminata 3-2 a favore dei ragazzi allenati da Franco Bressanutti) in programma per sabato 8 giugno a Gonars alle ore 17:30. Manca solo un ultimo sforzo e solo una delle due potrà festeggiare la vittoria di questo importante torneo post campionato nel mondo degli Under 19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...









RISANO - L'Ubf fa soffrire l'Ufm

UBF - UFM 1-2Gol: 23'pt Tranchina, 41'pt Zigante, 31'st Grasso. UBF: Lopizzo, Yermychuk, Vatri, Piccin, Casasola, Zigante, Buffon (1'st D...leggi
29/05/2024










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17126 secondi