Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC ROAD TO FINALS - Andrea Iurlaro manda in estasi lo Jalmicco

Nell’ultima giornata della fase a gironi, i biancazzurri vincono di misura 1-0 contro il forte Forcate e li agguantano in vetta alla classifica. La squadra di mister Paviotti, però, avrà la grande chance di prendersi la vetta solitaria in caso di risultato positivo nel match di recupero contro la Dognese, in programma martedì 11 giugno



JALMICCO - FORCATE  1 - 0
Gol: al 3'Andrea Antonio Iurlaro.

JALMICCO: Liberale, Bergamasco, Caldo, Basile, Sacchet (Martorel), Della Rovere, Visintini (Zompicchiatti), Beqiri, Andrea Iurlaro,  Bertoni, Antonio Iurlaro. Allenatori: Stefano Birri e Stefano Paviotti.

FORCATE: Marcuzzi, Tomei, Manzinghi (Pasquali), Pianca (Poles), Roveredo (Gentile), Moras, Barbetta (Indirli), Del Col (Odorico), Calzavara (Sonego), (Pusiol), Cimolai (Tajariol), Callegher. Allenatore: Mauro Roveredo.

ARBITRO: Grossi.

NOTE - Ammoniti: Bertoni, Caldo, Della Rovere, Andrea Antonio Iurlaro (J); Del Col e Poles (F). Espulso al 43' st Gentile (F).

L’obiettivo era la vittoria, e la missione è compiuta per lo Jalmicco, capace di fare suo il big match nel girone B delle Finali Regionali del Collinare contro il Forcate. Ora lo Jalmicco è in vetta alla classifica a 4 punti, insieme al Forcate che ha già disputato tutte le sue gare. I biancazzurri avranno la grande chance di prendersi il primato e di volare al triangolare decisivo per vincere questo importante titolo in caso di risultato positivo nel recupero del primo turno contro la Dognese, in programma martedì 11 giugno.

Nel bel campo del "Bruseschi" di Palmanova, le due compagini iniziano subito con le marce alte e a ritmi alti, nonostante il caldo si faccia sentire fin dalle prime battute. Lo Jalmicco, consapevole dell’importanza di ottenere il successo, parte a spron battuto e passa in vantaggio dopo soli 3’, quando una perfetta punizione di Antonio Iurlaro trova il colpo di testa vincente di Andrea Iurlaro. Gli ospiti rispondono subito e creano alcune chance in zona offensiva, specialmente al 12’ con un tentativo da buona posizione di Calzavara. Solo un prodigioso salvataggio del portiere Liberale mantiene i locali sull’1-0. Ambedue le squadre rispondono colpo su colpo, con i padroni di casa a cercare il raddoppio con un colpo di testa di poco a lato da parte di Bertoni, mentre il Forcate ci prova con un tiro rasoterra di Callagher, ma il numero uno di casa blocca in uscita bassa. Prima di andare negli spogliatoi, gli undici di mister Paviotti cercano il raddoppio con due conclusioni dei cugini Iurlaro che non vanno a buon fine.

Nella ripresa, i ritmi calano leggermente per via delle alte temperature, nonostante si giochi in orario serale. Lo Jalmicco cerca di gestire il prezioso vantaggio, anche se non disdegna qualche incursione offensiva con Andrea Iurlaro e specialmente con un tiro di Zompicchiatti. Solo un miracoloso Marcuzzi riesce a deviare il pallone diretto verso l’angolo basso. Nel finale di partita, i pordenonesi spingono a più non posso per strappare quantomeno un preziosissimo pareggio, però la difesa di casa resiste e mantiene la propria porta inviolata fino al triplice fischio finale.

Termina così una bella partita con la sconfitta del Forcate per 1-0, nonostante abbia giocato ad armi pari e gli sia mancato solo l’ultimo passaggio per trovare la via del gol. Festeggia, invece, lo Jalmicco (guidato in panchina dal duo Birri e Paviotti) per l’importante vittoria e raggiunge proprio gli avversari in vetta. Ora i ragazzi del Presidente Marangoni avranno due risultati utili su tre nel recupero di martedì a Gemona contro la Dognese per prendersi il primo posto, con l'obiettivo di raggiungere la finalissima di Remanzacco del 22 giugno.

Foto: sopra i due mister, Birri e Paviotti, qui sotto un primissimo piano di Michele Sacchet (Jalmicco)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/n5l4LWW.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16729 secondi