Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC GERETTI - Un sontuoso Depover vince il Campionato

Settimana trionfale per i rossoblù, che dopo la vittoria della Coppa, conquistano anche il titolo sconfiggendo con un perentorio 6-1 le Vecchie Glorie San Daniele. Mattatori della serata Lanzilli e Virgolin con una doppietta a testa, più i sigilli di Cussigh e Radina

Il Depover completa la settimana perfetta e rende trionfale una stagione ricca di successi, con la conquista del titolo di campioni del Campionato Geretti del Collinare come ciliegina sulla torta. Un successo perentorio e netto, quello che ha visto i rossoblù prevalere per 6-1 contro le Vecchie Glorie San Daniele, le quali poco hanno potuto contro un avversario troppo più forte nel match disputato a Morsano al Tagliamento, dovendo abdicare dopo la vittoria dello scorso anno.

Già nel primo tempo la compagine di Branco innesta le marce alte, mettendo sotto gli avversari e producendo tantissime occasioni sotto porta con i vari Radina, Rossi, Virgolin e Laurencigh. La mira, però, non è delle migliori, e anche quando Cussigh calcia a botta sicura, Quaglia salva miracolosamente sulla linea di porta. Il vantaggio è solo rimandato, poiché al 15’ proprio Cussigh trova il gol con un preciso diagonale per sbloccare il match. I biancorossi non riescono a trovare grosse soluzioni e subiscono pure il raddoppio da parte dei rossoblù, i quali piazzano al 25’ il 2-0 grazie a una pregevole punizione da 25 metri dello specialista Radina. Il Depover, però, non può dormire sonni tranquilli perché prima di andare negli spogliatoi subisce la rete che accorcia le distanze da parte dei Diavoli Rossi, bravi a non mollare e mettere a segno il 2-1 con il rigore calciato in maniera impeccabile da Eros Londero.

Nella ripresa il Depover continua a spingere e il subentrato Lanzilli sale in cattedra, triplicando e calando in rapida successione anche il poker. Prima, al 12’, va a segno con un bel rasoterra nell’angolino e successivamente, due minuti dopo, sempre di sinistro, con una precisa conclusione di prima dentro l’area. Nel finale il San Daniele esce di scena e i rossoblù possono arrotondare con i bei servizi di uno scatenato Lanzilli, mettendo in moto il bomber indiscusso Giulio Virgolin che trova la sua doppietta personale (arrivando così al suo ventesimo centro stagionale) e conclude la contesa sul 6-1 finale.

Tantissima gioia tra i giocatori del Depover per aver bissato il successo della Coppa con la vittoria del titolo Geretti, come testimoniano le parole di uno dei match-winner della partita, Luigi Lanzilli: “Siamo stati bravi a partire subito forti e mettere sotto gli avversari. Come contro il Cerneglons, abbiamo creato molto e siamo riusciti a segnare tanto. Siamo stati bravi a rientrare nella ripresa senza troppe pressioni nonostante il gol subito verso fine primo tempo e, dopo il 3-1, siamo andati in discesa. Abbiamo dimostrato di essere una grandissima squadra e meglio di così non potevamo fare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/zoI3Udl.jpeg

https://i.imgur.com/bBLWkKt.jpeg

https://i.imgur.com/LDUjj2W.jpeg

https://i.imgur.com/ZuHJ0WP.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16655 secondi