Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC ROAD TO FINALS - Il Sacile resiste e mantiene la vetta

Nell’ultima giornata dei gironi, i sacilesi pareggiano con il Drag Store e mantengono il primato. Qualificazione raggiunta anche per il Cobra Calcio, mentre allo Jalmicco basterà un pareggio nel recupero del primo turno contro la Dognese per volare al triangolare per il titolo, in programma sabato 22 giugno a Remanzacco

C’era in palio un posto per il triangolare di sabato 22 giugno in quel di Remanzacco, dove si scoprirà la vincente del titolo delle Finali Regionali. Lo spettacolo, come al solito, non è mancato e due delle tre squadre sono state decise, senza ulteriori capovolgimenti di fronte. Si attende ancora di capire chi sarà anche la terza squadra qualificata, ma ormai ci si avvicina sempre di più alla fine di un’altra meravigliosa stagione di calcio nel mondo del Collinare.

Nel girone A, il Cobra Calcio completa il suo cammino pressoché perfetto e riesce a vincere anche la gara contro l’Arta Terme. I rosanero si impongono per 3-0 contro i carnici, trascinati dalla doppietta d’applausi di Adrian Petrut e dall'acuto singolo di Pavel Petrut a completare la festa. Termina 2-2, invece, l’altro incontro tra Vacile e Turkey Pub. I locali non riescono a togliersi la soddisfazione di una vittoria, ma dimostrano di avere grandi qualità e, insieme agli ospiti, danno vita a una divertente sfida. Tutte le marcature avvengono nella ripresa, con la compagine di Spilimbergo che va sul doppio vantaggio grazie alla doppietta del bomber Alessandro Simonutti (la seconda segnatura su rigore), mentre i cividalesi trovano la forza di reagire e impattano con i centri di Sinuello e Zantovino, concludendo con la divisione della posta in palio.

Grandi emozioni anche nel gruppo B, con la vittoria di misura per 1-0 dello Jalmicco nel big match contro il Forcate, che raggiunge così proprio gli avversari in vetta alla classifica con 4 punti. Match lottatissimo con tante occasioni da entrambe le parti e un ritmo alto nonostante le alte temperature. Il colpo vincente viene trovato subito all’inizio, dopo 3 minuti, con l’incornata vincente di Andrea Iurlaro. Ora i biancazzurri avranno la grande possibilità di prendersi il primato e volare alla finalissima in caso di risultato positivo nel recupero del primo turno in programma martedì 11 giugno in quel di Gemona contro la Dognese. Nell’altra contesa, si divertono proprio i blu gemonesi e il Cormòns, con il bel successo finale per 3-2 da parte di quest’ultimi. I padroni di casa ci provano con le realizzazioni a firma di Ermir Budlla e Fabio Squecco, ma i biancorossi goriziani la spuntano e si tolgono la soddisfazione di ottenere quantomeno un successo all’ultima con le segnature siglate da Jure Kocina, Primoz Kocina e Matteo Losetti.

Nel raggruppamento C, il Sacile resiste e difende il primo posto dall’assalto del Drag Store. La sfida tra le due compagini termina con uno scoppiettante 2-2, mantenendo i sacilesi in testa e qualificandoli così al triangolare per la vittoria delle Finali. Gli udinesi ci provano con le reti di Griffo e Pascoletti, ma i biancorossi possono esultare grazie alle marcature importanti di Edi Mantellato e Ledjo Stafa. Infine, la Savognese chiude al meglio vincendo per 3-2 sul terreno del San Vito al Torre e si prende così il secondo posto finale. Bella prova della squadra di Savogna, capace di gonfiare la rete con gli acuti di Costaperaria, Stih e Gabriele Zabrieszach, mentre ai padroni di casa non bastano le segnature ad opera di Battaia e Campanaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21373 secondi