Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LA CURIOSITA' - Moruzzo, patria di numeri 1

Una fotografia immortala tre estremi difensori e un Preparatore dei portieri, tutti originari del comune collinare

Fra le dimore storiche, le ville signorili e i magnifici borghi di Moruzzo c’è chi ha maturato una spiccata passione calcistica, con particolare predilezione per il ruolo di portiere. Nella comunità collinare, costituita da poco più di 2400 abitanti, si contano, infatti, ben tre giovanissimi numeri 1 del calcio dilettantistico regionale, più un preparatore dei portieri.

La pausa estiva dei campionati ha regalato l’occasione per realizzare un casuale, ma emblematico incontro fra i 4 protagonisti, puntualmente immortalato da un appassionato di settore: in ordine di apparizione, da sinistra, troviamo il più giovane, Marco Pirrò, classe 2008, estremo difensore in forza all’Under17 dell’Udinese Calcio; al suo fianco Manuel Lizzi, annata 2001, reduce dall’importante stagione vissuta nel ruolo di estremo difensore titolare del Rive Flaibano; campionato d’Eccellenza anche per Francesco Bruno, ventenne portiere del Codroipo dei record. Il quartetto viene quindi impreziosito dalla presenza di Franco Toso, icona sportiva della borgata di Modotto, uno che i guantoni li ha indossati per allenare i guardiani dell’area di rigore, con esperienze maturate tra Martignacco, Casarsa, Chiasiellis femminile e nell’ultima stagione Rive Flaibano. Un vero e proprio poker d’assi, che rappresenta un vanto e un motivo d’orgoglio per la comunità moruzzese.

Luca Ursig

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...
















CENTRO SEDIA - Nasce la divisione femminile

Sotto la spinta della crescente domanda di calcio da parte di bambine e ragazze anche il Centro Sedia Calcio, storica società di San Giovanni al Natisone, ha deciso di costituire una propria divisi...leggi
21/06/2024



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11799 secondi