Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC COPPA - Tris da campioni per l'Ars Galli

I giallorossi e gli Atti Impuri danno vita a una finale combattutissima, conclusa nei tempi regolamentari sull’1-1. Nei supplementari riescono a spuntarla i ragazzi di mister Taverna, i quali possono lasciarsi andare ai festeggiamenti grazie alla doppietta decisiva del bomber Orso e del tris ad opera di Dalla Bona. La testa, ora, è già rivolta alle Finali Regionali del 22 giugno a Remanzacco per la conquista della Coppa delle Coppe

 

ATTI IMPURI - ARS GALLI  1 - 1  (1 - 3 dts)
Gol: pt Orso, Ganzini; sts Orso, Dalla Bona.

L’attesa era tanta per l’ultimo avvincente atto per decretare il vincitore della Coppa Collinare, trofeo ambitissimo da tantissime squadre e le due finaliste, Ars Galli e Atti Impuri, sono certamente due delle più grandi protagoniste del calcio amatoriale che ogni anno lottano per la conquista dell’alloro.

Nella bellissima e suggestiva cornice del campo di Chiopris – Viscone a Udine, le due compagini danno vita ad un autentico spettacolo. Lotta feroce su ogni pallone, specialmente nella zona di centrocampo, con rapidi capovolgimenti di fronte e ribaltoni continui. Ritmi elevati e vantaggio trovato immediatamente, al 5’, dai Galli. Bell’azione avvolgente dei giallorossi con Mattiuzzi a gestire il pallone, sfera scaricata a Zoppolato e dal suo cross arriva la zampata da pochi metri dalla porta da parte del bomber Orso. Lo svantaggio carica a dovere i gialloblu avversari e con un pressing offensivo asfissiante riesce a produrre delle occasioni da gol e a metà del primo tempo sfrutta al meglio una punizione esterna per trovare l’1-1 con il perentorio stacco di testa dentro l’area di Mattia Ganzini per rimettere tutto in parità.

Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia perché l’equilibrio regna sovrano, con alcune chance da ambedue le parti. Le porte rimangono immacolate nella seconda frazione di gioco e così facendo al triplice fischio della brava direttrice di gara Chiara Chiapolino, si va ai supplementari. Anche nel primo tempo si continua a lottare, restando sul filo del rasoio. Si giunge così al 115’ e qua c’è l’episodio decisivo che sposta il pallino in favore di una delle squadre. Sono i Galli a trovare l’acuto vincente per il 2-1 con ancora l’attaccante Matteo Orso a colpire, stavolta su preciso servizio da parte di Federico Codato. Con le spalle al muro, gli Atti Impuri si riversano in attacco per rimettere tutto nuovamente in parità, ma i giallorossi resistono e sul finire, dagli sviluppi di un calcio di punizione dal limite con conseguente espulsione per doppio giallo per un calciatore gialloblu, arriva anche il tris con la punizione magistrale di Kevin Dalla Bona per il 3-1 finale.

Una serata davvero magica e resa stupenda da due squadre davvero forti che hanno dato vita a una contesa davvero emozionante, con i Galli a spuntarla e poter gioire. Una vittoria favolosa per i giallorossi, ben guidati dal mister Emanuele Taverna: «Sto ancora esultando per la vittoria della Coppa di ieri, anche se sono già operativo e sto partecipando ad un torneo di beneficenza a San Giorgio di Nogaro (foto in basso). Per quanto riguarda la nostra gara, certamente è stata una sfida equilibratissima, di alto livello e di ottima fattura. Complimenti agli avversari degli Atti Impuri per aver lottato fino alla fine e avrebbero potuto vincere anche loro. Sono felicissimo per questa vittoria, anche perché partivamo con grandi ambizioni in questa Coppa, grazie alle aggiunte di alcuni ragazzi di Categoria come Kevin Dalla Bona, Giovanni Mattiuzzi e Raffaele Pulvirenti che hanno alzato ancora di più il livello. Anche Stefano Pisani, Pietro Roson e Christian Capelletto sono arrivati da altre squadre amatoriali e sicuramente con questi calciatori, sommato alla forza del gruppo, siamo riusciti a prevalere. Devo ringraziare tutti per il grandissimo impegno e un plauso alla società, sempre presente e collaborativa. Questa vittoria la dedico a loro per tutti gli sforzi profusi e certamente il prossimo anno punteremo a vincere la categoria Argento per tornare prontamente nella Divisione Oro del Collinare».

Una stagione con gioie e dolori per l’Ars Galli vista la retrocessione avvenuta in campionato, ma annata che potrebbe migliorare ancora di più in caso di successo nella gara in programma alle Finali Regionali di sabato 22 giugno a Remanzacco, quando la compagine di San Giorgio di Nogaro se la vedrà contro la vincente della Coppa Noncello (Sacile) alle ore 17.00 per conquistare l’ambita Coppe delle Coppe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/J0wxcEg.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12734 secondi