Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


CJARLINS M. - Cossettini: squadra vera! Zanutta: Fvg dietro a nessuno

Le parole dell’allenatore e del Presidente del Cjarlins Muzane U17, al termine del successo contro l’Alcione

L'under 17 del Cjarlins Muzane si regala una domenica trionfale riuscendo ad imporsi sull'Alcione, superpotenza lombarda del calcio giovanile, vincendo per 3-2 la prima semifinale della Fase Nazionale. Un successo che riempie di soddisfazione il tecnico friulano Mauro Cossettini:

"Sono molto soddisfatto, per i ragazzi e perché hanno disputato una prova straordinaria, soprattutto sotto l'aspetto mentale; non hanno mollato di un centimetro, dando il cuore su ogni palla. Al di là delle situazioni tecnico-tattiche, noi ci eravamo organizzati molto bene; oltre al lavoro fatto durante tutto l'anno, questa settimana abbiamo vissuto 6 giorni sul campo, curando ogni minimo particolare, e oggi il particolare ha fatto la differenza. Abbiamo subito durante una parte del secondo tempo, ma per il resto penso che abbiamo legittimato il risultato in maniera inequivocabile. Anche il gavettone ricevuto a fine gara mi rende orgoglioso di questi ragazzi, che sono una vera squadra. Bravi!”.

Dopo un primo tempo pressoché perfetto, nella ripresa l'Alcione è venuto fuori, imponendo una pressione costante, contrastata con attenzione dal muro difensivo friulano:

“Nel primo tempo abbiamo dato tanto. Avevamo studiato bene la loro disposizione difensiva sulle palle inattive e sapevamo come far male. Ci siamo riusciti, ma fin da inizio match siamo partiti forte, non solo sui calci piazzati. Tutta la squadra ha dovuto sviluppare la fase difensiva e per questo nella ripresa i miei attaccanti, a cui faccio un plauso particolare, hanno pagato un calo di energie. Ci sono stati venti minuti di calo, preventivabili quando si gioca contro una delle squadre più forti d’Italia. A quel punto siamo passati al 5-3-2; la strategia ci ha premiati e anche quando siamo rimasti in inferiorità numerica non abbiamo mollato. Ora festeggiamo, ma da martedì si ricomincia con la massima umiltà e concentrati sul lavoro, perché solo così potremo riuscire ad arrivare a quello che definiamo il nostro sogno, ma i sogni talvolta si avverano..”.

I due gol subiti hanno reso la prestazione meno perfetta, ma il rammarico più grande è rappresentato dall’espulsione di Dominick Perelli, negli ultimi minuti del confronto. Un’assenza che peserà nel percorso di preparazione alla sfida contro l’Affrico:

Perelli è un elemento molto importante, un ragazzo che ha grosse qualità, però prima ho parlato di squadra; quindi sono sicuro che chi lo rimpiazzerà farà bene, come già accaduto in altre partite. Noi siamo una squadra e vogliamo arrivare in Finale da squadra. Continueremo a curare i particolari, come fatto in vista dell’Alcione: abbiamo diviso i lavori per settori e poi, nelle ultime due giornate, abbiamo raggruppato tutti i lavori assieme, e questo ci ha dato ottimi riscontri. Penso che il gruppo abbia lavorato ad altissimi livelli per arrivare a questi risultati e faccio le congratulazioni ai miei ragazzi, che sono i veri attori”.

La cartolina della gara è rappresentata dall’esultanza dei calciatori del Cjarlins Muzane in occasione del terzo gol, applauditi alle loro spalle dal presidente Vincenzo Zanutta:

“Mi è sembrato di rivivere le grandi feste celebrate negli anni passati a Carlino; feste che in questa stagione erano mancate. Quando l’arbitro ha decretato il triplice fischio avevo il fuoco addosso, come nei bei tempi. Questi ragazzi hanno dato tutto e hanno battuto una super squadra come l’Alcione. Provo un’immensa gioia, al di là di quello che sarà il prosieguo, dato che ci attende un ulteriore scoglio per poter accedere alla finalissima, ma godiamoci questa giornata, perché questi ragazzi hanno dimostrato una quadratura e una caratura che testimonia come il Friuli non sia dietro a nessuno nel calcio dilettantistico”.

Un complimento esteso al lavoro del mister Cossettini, che continua a mantenere la corda tesa, mentre la società pensa a come poter organizzare la trasferta toscana del prossimo week end:

“Siamo abituati ad andare in giro per l’Italia, quindi, grazie al nostro segretario, non sarà un problema organizzare la trasferta nei minimi dettagli. Il mister l’abbiamo scoperto lo scorso anno a Carlino, ed è una figura che mette l’anima in questo sport. Da veramente tutto ai ragazzi per poter ottenere simili risultati. È in prima linea e sembra essere il dodicesimo uomo in campo. Spero che a Carlino faccia un percorso molto lungo, di creazione di questi giovani, che sognamo di poter vedere un giorno nella nostra Prima Squadra. Questa è stata l’ultima partita dell’annata al “Della Ricca” e con oggi speriamo di riaccendere la fiammella del Cjarlins Muzane, che ambisce a continuare a giocare in Serie D”.

Luca Ursig

ALCIONE U17 -Scandroglio: "C'è rammarico, ma buona prestazione"... leggi tutto

NAZIONALI UNDER 17 - E' un Cjarlins Muzane senza limiti...leggi tutto

Galleria fotografica a cura di M. Zago e F. Poiana

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/KrG6fHT.jpeg

https://i.imgur.com/7LUPZd9.jpeg

https://i.imgur.com/qk0Wmiz.jpeg

https://i.imgur.com/qgiVPdO.jpeg

https://i.imgur.com/SxnEosI.jpeg

https://i.imgur.com/W9oSYtH.jpeg

https://i.imgur.com/TD2c1qC.jpeg

https://i.imgur.com/YWApTJz.jpeg

https://i.imgur.com/p4jRJx9.jpeg

https://i.imgur.com/2Wrxolf.jpeg

https://i.imgur.com/0Ih9PNf.jpeg

https://i.imgur.com/adEaRme.jpeg

https://i.imgur.com/BRFE93k.jpeg

https://i.imgur.com/13awOac.jpeg

https://i.imgur.com/Sheujef.jpeg

https://i.imgur.com/wbTADIC.jpeg

https://i.imgur.com/OUECBW8.jpeg

https://i.imgur.com/q2TLGwJ.jpeg

https://i.imgur.com/0XamWhk.jpeg

https://i.imgur.com/SWqtqv4.jpeg

https://i.imgur.com/MtNKejL.jpeg

https://i.imgur.com/6h5Ho1J.jpeg

https://i.imgur.com/XNoNkVN.jpeg

https://i.imgur.com/xjiL8kn.jpeg

https://i.imgur.com/tKj1jtH.jpeg

https://i.imgur.com/5ChFN6r.jpeg

https://i.imgur.com/yaBOI7i.jpeg

https://i.imgur.com/V86QhRA.jpeg

https://i.imgur.com/6kDmFZS.jpeg

https://i.imgur.com/hckYvcL.jpeg

https://i.imgur.com/SNXfxMr.jpeg

https://i.imgur.com/NMJZ1rm.jpeg

https://i.imgur.com/jhznqEz.jpeg

https://i.imgur.com/ht5rVpm.jpeg

https://i.imgur.com/EZMDNfJ.jpeg

https://i.imgur.com/7Z5eRS2.jpeg

https://i.imgur.com/WwBjdYO.jpeg

https://i.imgur.com/h39pUB6.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13179 secondi