Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


PRIMA - Il Cavazzo sbanca Sutrio e torna in vetta

I biancoviola sorpassano la Folgore rallentata dal Cedarchis. Sul podio il Real corsaro a Tarvisio. Il Campagnola lascia all’ultimo posto l’Amaro assieme alla Stella Azzurra. L’Ovarese ferma il cammino vincente del Villa

 

Dopo l’antipasto di sabato con il big-match fra la Folgore e il Cedarchis conclusosi sul punteggio di 1-1 con reti di Cisotti per le “saette” su rigore e Candoni sempre dagli 11 metri, nel pomeriggio domenicale il Cavazzo era atteso al “Quaglia” di Sutrio per cercare di riprendersi la vetta. Detto, fatto. I biancoviola sono usciti con un 4-2 scoppiettante e con il punteggio in bilico sin nei minuti di recupero. Al vantaggio dei Mobilieri con Valle, Davide Marsilio al 20’ è sfortunato nel mettere il pallone nella propria porta per il pari degli ospiti che alla mezzora sorpassano con Ursella. Allungano ad inizio ripresa con Micelli,poi Damiano Marsilio dal dischetto accorcia e tiene viva la gara fino al 95’ quando Copetti mette il coperchio alla partita.

Sale sul podio, al terzo posto, il Real Imponzo dopo il successo di misura per 1-0 al “Siega” sul Tarvisio con rete nei minuti iniziali di De Caneva. I tarvisiani restano ancora a secco di vittorie sul campo amico. Balzo in avanti del Campagnola che liquida la pratica Amaro con un 2-0 al “Tarcisio Goi” deciso nel primo tempo e griffato da Copetti e Paolucci.

In chiave salvezza buoni tre punti conquistati dall’Ovarese battendo per 3-1 un Villa fermatosi dopo tre vittorie consecutive. Nessuna rete nei primi 45 minuti allo “Spin”, poi rompe il ghiaccio Polonia, raddoppia Josef Gloder dal dischetto e al 20’ Mestriner fa tris. Gli “orange” siglano la rete della bandiera a poco dalla fine con Ariis. Sabato, sempre per la zona calda, la Pontebbana è riuscita ad avere la meglio sulla Stella Azzurra, ancora abbracciata all’Amaro in fondo alla classifica. Il 2-1 porta le firme di Eddaoui per la squadra di Menis, il pari di Saliu per i gemonesi e l’autogol di Gubiani nel finale a fare i tre punti ai padroni di casa. 

Risultati 7ª giornata:
Folgore – Cedarchis 1-1 (sabato), Pontebbana – Stella Azzurra 2-1 (sabato), Campagnola – Amaro 2-0, Mobilieri – Cavazzo 2-4, Ovarese – Villa 3-1, Tarvisio – Real Imponzo 0-1.

La classifica:
Cavazzo 18; Folgore 17; Real Imponzo 15; Cedarchis 14, Campagnola 11; Villa 9; Mobilieri, Pontebbana, Ovarese 8; Tarvisio 4; Stella Azzurra, Amaro 2. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...














TERZA - Insidie per le corazzate

Si metteranno in viaggio le battistrada della Terza categoria del Carnico: stasera (ore 20) il Val Resia farà visita alla Delizia, mentre domani il ...leggi
06/07/2024





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13040 secondi