Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - Cade l'Illegiana. All'Ampezzo la sfida salvezza

Il Castello ne fa cinque al “Prat di Lat”, ma sono dieci i gol tra Ravascletto e Lauco. Salto in avanti del Sappada. La Viola rallenta ma resta al comando

 

Tanti gol nel pomeriggio di questa domenica, ben 17 in sole due partite. Botti e contro botti, emozioni nel finale al “Morassi” e alla fine si va a tarallucci e spritz fra Ravascletto e Lauco con qualcuno che forse avrà perso il conto dei gol, ma finisce in parità: 5-5. Doppio vantaggio ospite nel primo tempo con Maldera e Iaconissi, poi le bocche da fuoco accendono la miccia dopo il thè (forse con vodka). Nel giro di 7 minuti il “Rava” rovescia il parziale con le reti di Ferigo, De Stalis e Vidali, ma Marco Antonipieri riporta subito la gara in equilibrio. E si arriva nel concitato finale quando Vidali riporta avanti i locali, seguito da Costa su rigore e Guariniello a ribaltare ancora il punteggio, stavolta a favore del Lauco. Non è finita, bomber Vidali firma il 5-5 nel recupero.

Tanti gol a che ad Illegio ma a sorridere è solo Il Castello, forte del 5-2 inflitto ai padroni di casa, costretti a scendere di un gradino sul podio. I gemonesi, al primo successo esterno, dettano legge nel primo tempo calando il pokerissimo con doppiette di Rossini e Bettio e la rete di Megdiu sul duplice fischio. Oltre il 90’ l’Illegiana mitiga la sconfitta con i centri di Scarsini e il rigore di Adami.

In vetta rimane la Viola seppur frenata sul rettangolo amico dall’Ardita sabato sull’1-1 con marcatura ospite di Carrera e immediato pari di Rottaro su rigore. Sale al secondo posto l’Arta Terme dopo il 2-0 ottenuto allo “Zuliani” sul Cercivento ad opera di Sgoifo e Caroli (dal dischetto). Si avvicina alla zona promozione il Sappada che liquida in casa, e sorpassa, la Velox per 2-0 grazie a Buzzi dopo una decina di minuti e Solero a metà ripresa. E’ dell’Ampezzo lo scontro salvezza disputato ad Alesso fra la Val del Lago e i biancorossi di Cescutti, usciti vittoriosi per 2-1. Battistella porta avanti gli ospiti a metà secondo tempo, poi Stella pareggia e Burba al 40’ pone il sigillo vincente. 

Risultati 7ª giornata:
Arta Terme – Cercivento 2-0 (sabato), Viola – Ardita 1-1 (sabato), Sappada – Velox 2-0, Illegiana – Il Castello 2-5, Ravascletto – Lauco 5-5, Val del Lago – Ampezzo 1-2.

La classifica:
Viola 14; Arta Terme 13; Lauco, Illegiana 12; Sappada 10; Velox, Ardita, Ravascletto 9; Il Castello, Cercivento 8; Ampezzo 5; Val del Lago 4.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...














TERZA - Insidie per le corazzate

Si metteranno in viaggio le battistrada della Terza categoria del Carnico: stasera (ore 20) il Val Resia farà visita alla Delizia, mentre domani il ...leggi
06/07/2024





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20223 secondi