Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


NAZIONALI UNDER 17 - Il sogno del Cjarlins finisce dal dischetto

A Firenze la squadra di Cossettini si deve arrendere 4-1 all'Affrico. Decisivo si rivela il rigore del possibile 1-1 che Fei para a Littorale nella ripresa

AFFRICO FIRENZE – CJARLINS MUZANE 4-1
Gol: 
33’ Morelli; nella ripresa, al 25’ Ala, al 33’ Guidorizzi, al 41’ Ciari, al 43’ Bianco.

AFFRICO FIRENZE: Fei, Giannoni (35’ st Bartolini), Casati, Guidorozzi, Shehade, Guarducci, Sborgi (20’ st Guerrini), Bartoletti, (26’ st Silvestri), Morelli (22’ st Ala), Donigaglia (13’ st Ciari), Luzzi (1’ st Toci). All.: Gori.

CJARLINS MUZANE: Basso, Tavian, Turolo, Bosco, Specogna (27’ st Chiappo), Carpin, Littorale (30’ st Pittilino), Gorian, Bernardis (1’ st Bianco), Paron (26’ st Basello), Vesca. All.: Cossettini.

ARBITRO: Rashed di Imola.

NOTE - Ammoniti: Fei e Basso. Angoli: 6 a 4 per l’Affrico. Recuperi: 0’ e 0’.

Peccato, davvero un peccato. La straordinaria corsa del Cjarlins Muzane nella fase nazionale della categoria Under 17 si chiude sul campo dell’Affrico Firenze con il punteggio che premia oltremodo, per quanto visto, la squadra fiorentina. Peccato perché, senza dubbio, a fare la differenza è stato un episodio, quello del rigore del possibile pareggio fallito da Littorale poco prima del raddoppio di casa.
Ci prova Guidorozzi, in avvio, ma il suo destro è fuori di poco, con il Cjarlins Muzane che al 18’ si rende pericoloso con Gorian, libero di controllare al limite e calciare, costringendo Fei alla deviazione in angolo.
Gara equilibrata e Affrico che poco dopo la mezz’ora beneficia di tre calci d’angolo consecutivi: sull’ultimo è perfetto lo schema che porta Morelli al diagonale vincente. Non demorde il Cjarlins Muzane e al 44’ ancora Gorian impegna Fei con il destro dal limite, ultimo sussulto della prima frazione.

Ripresa subito viva e dopo 8’ Affrico vicinissimo al raddoppio, ancora dagli sviluppi di calcio d’angolo: la respinta della difesa friulana è preda di Shehade il cui destro centra il palo. Cresce il Cjarlins Muzane e dopo un destro di Littorale bloccato in due tempi dall’estremo difensore di casa è lo stesso attaccante del Cjarlins Muzane a confezionare la grande occasione del pareggio quando è atterrato, dentro l’area di rigore, da Fei: dal dischetto il duello è però appannaggio del portiere fiorentino che blocca in due tempi la conclusione dello stesso Littorale.
Accusa il colpo il Cjarlins Muzane, costretto poco dopo a capitolare quando Guidorozzi batte velocemente un calcio di punizione dalla trequarti e serve Ala, libero di penetrare in area e superare Basso con il diagonale. E’ il colpo del ko, che manda in tilt i ragazzi di Cossettini, con l’Affrico che poco dopo la mezz’ora trova il tris quando Silvestri intercetta il disimpegno della difesa friulana e si invola verso la porta di Basso che lo atterra dentro l’area: dal dischetto Guidorozzi si fa respingere la conclusione, ma raccoglie il tap-in e firma il tris.
Orgoglio Cjarlins Muzane, con il tentativo ravvicinato di Chiappo sul quale si immola Toci sostituendosi a Fei e Affrico che poco dopo cala il poker con il tocco ravvicinato di Ciari.
Nell’ultima occasione della gara Bianco, da due passi, rendo meno amaro il punteggio senza cambi, però. L’esito del triangolare. L’Affrico si guadagna l’accesso alla finale, il Cjarlins Muzane gli applausi dei tanti tifosi friulani al seguito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13253 secondi