Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE C - Della Negra-Tarcento, è divorzio. Palmanova, riecco Contin

C'è fermento nel futsal regionale. Tirelli vicino Grado, New Team e Palmanova inseguono Zanuttini. Spadafora verso Lignano, scambi incrociati tra Eagles e Manzano

In evoluzione costante i movimenti di mercato nel Futsal regionale. La settimana che si è appena conclusa ha visto concretizzarsi l'addio tra il tecnico Luca Della Negra ed il Futsal Tarcento. E' durata solo una stagione dunque l'avventura in zona collinare per il mister udinese che al momento resta alla finestra sul mercato. 
Non sarà Grado la prossima destinazione, in laguna infatti pare in dirittura d'arrivo la trattativa con l'ex Turriaco Tirelli mentre sembrerebbe raffreddarsi anche la pista Aquila Reale. Probabile a questo punto un impegno a 360 gradi con la federazione: dopo i buoni risultati conseguiti con l'under 19 in Calabria il rinnovo qui dovrebbe rivelaris automatico.
Panchina del Tarcento ancora vacante, c'è la possibilità comunque di una promozione in prima squadra di Alan Bearzi assieme al gruppo dell'under 19 uscito dalla quota utile per il campionato nazionale. In uscita dopo il duo Petkovic-Patti, destinati alle Eagles in serie B, pure Zanuttini corteggiato dalla New Team Lignano e dal Palmanova.
Dalla città stellata arrivano novità: il presidente Labollita, nonostante qualche acciacco, continua a lavorare col solito trasporto ed entusiasmo, la squadra sarà affidata al riconfermato Bozic in panchina e rinforzo importante in arrivo da Conegliano. Il ritorno del " figliol prodigo" Raffaele Contin, vero bomber di razza; restano fedeli alla causa amaranto i fratelli Sestili, corteggiati dalla New Team mentre rientra alla base il portiere Alex Rovere che nelle ultime due stagioni ha difeso la porta del Manzano.
I seggiolai tra i pali confermano Cattarin e il fedelissimo Calligaro, mentre puntano gli occhi su Pozzatello del Palmanova, anche se nelle ultime ore salgono le quotazioni del giovane promettente Drago che potrebbe essere "parcheggiato" a fare esperienza dalle Eagles visti i buoni uffizi trai vertici gialloblù ed il presidente Gaddi.
Scambi incrociati sull asse Manzano-Cividale: in uscita infatti Fabbro e Genna oltre a Gasich che prova a prendere quota dopo il grave infortunio che lo ha tenuto ai box l'intera scorsa stagione, mentre invece rientra alla base Tancos dalla città ducale.
Salutano Manzano anche Kovacic e Spatafora, quest'ultimo in direzione Lignano, mentre sul fronte entrate i gialloblù pescheranno nel calcio a 11 visto anche il progetto Polisportiva in corso d inaugurazione con la Manzanese del presidente Fedele e caldeggiato dal Comune della capitale della sedia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...





SERIE A2 ELITE - Storica finale play-off (su Sky Sport)

Domenica 2 Giugno sarà una giornata storica: per la prima volta nella storia del Futsal una squadra friulana disputerà una finale playoff in diretta nazionale su Sky Sport. Dopo la cavalcata culminata con il secondo posto in classifica nella regular season, il Pordenone Calcio a 5 è riuscito a riconfermarsi lead...leggi
01/06/2024


SERIE A2 ELITE - Pordenone alla ricerca dell'impresa promozione

Servirà una vera e propria impresa ai neroverdi per riaccendere la fiammella che significherebbe finale playoff. Il Pordenone dovrà ribaltare il pesante verdetto di Cagliari cercando una vittoria rotonda con almeno 3 gol di scarto. Difficile ma non impossibile, all’andata terminò 4-1 per la L...leggi
22/05/2024












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12065 secondi