Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TORNEO BORGHI - Il Foran si sblocca, i Mulins accelerano

Penultimo atto della fase eliminatoria che produce il 2-2 tra il Borc Foran e il Cjasis-Uelis, mentre scivola ancora il Place-Statal, zavorrato dalla rosa ristretta

Penultimo atto della fase eliminatoria del Torneo dei Borghi e delle Frazioni di Manzano (calcio a 5) che vede il Borc Foran rompere il ghiaccio impattando per 2-2 con il temibile Cjasis-Uelis.
Mister Sfiligoi mischia le carte e mette in difficoltà gli avversari. Out il bomber Klejdi Zharri, è il fratello Erson a gonfiare la rete al 10' per il Cjasis-Uelis, a cui replica con un bel diagonale al 17' Fiorentini.
Grande equilibrio anche nella ripresa. Al 15' azione in velocità del Cjasis-Uelis finalizzata dalla rasoiata di Braida. Il Foran non molla e risponde un minuto dopo grazie a un gran gol di Quaino che vale il pareggio.
Venerdì sarà spareggio contro il Place-Statal, nuovamente sconfitto, stavolta dai Mulins. Senza cambi, mister Pagnutti prova ad impostare una gara di contenimento, ma al 5' in ripartenza con un bel colpo sotto Valentinuzzi sblocca il risultato per i Mulins. Il Place regge grazie ad un superbo Duricic tra i pali fino al 18', quando il bomber sempreverde Bradaschia raddoppia.  Generoso il Place nella ripresa, che rientra in partita dimezzando lo svantaggio con un bel diagonale di Pezzarini, ma al  9' ci pensa Tulissi ad insaccare di fino la rete del 3-1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...






SERIE B - Grzelj fa sognare le Eagles

Tutto il mondo (almeno quello del futsal) già lo sapeva. Perchè Tita Pittini, da sempre suo estimatore e fine stratega , non ha mai avuto dubbi: doveva essere...leggi
04/07/2024













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13115 secondi