Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TORNEO BORGHI - Mulins e Borc Foran volano alle semifinali

A Manzano, è terminata la fase eliminatoria fuori dai giochi il Place - Statal


Ultima giornata della fase eliminatoria con sorprese; i Mulins chiudono il girone in vetta superando i leader del Borc da Roe, mentre in volata il Borc Foran elimina dai giochi il Place-Statal. Privo di qualche big, il Borc da Roe paga dazio: il gol di Toderas in avvio è un fuoco di paglia, dopo un minuto la replica è di capitan Tulissi. Mulins prende fiducia e per il Roe sono dolori: le reti in sequenza di Valentinuzzi, Bradaschia, Cecotto e Pizzi dilatano il punteggio sul 5-1, a cui risponde solo Campanella a fil di sirena. In avvio di ripresa Toderas prova a riaprirla, ma Pizzi al 13' con il 6-3 sigla la rete della staffa rendendo inutile l'ultimo centro nel recupero di Campanella per il definitivo 6-4.
 
Passa in volata il Borc Foran che supera la diretta contendente Place-Statal per 4-3, trascinato da un Costantini in grande spolvero. Mocchiutti al 4' la apre per il Place, replica Costantini al 9'. Climori al 13' prova a mettere la freccia, ma Duricic al 15' ristabilisce la parità. In avvio di ripresa ancora Place avanti al 2' con Fevereiro, ma il Foran ha un Costantini in più che prima impatta al 5' e poi a spiccioli dalla fine insacca il gol della vittoria.

Mercoledì semifinali: apre alle 20:45 un Uelis-Badie - Borc da Roe che promette spettacolo, seguito dalla sfida tra i Mulins e il Foran.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...






SERIE B - Grzelj fa sognare le Eagles

Tutto il mondo (almeno quello del futsal) già lo sapeva. Perchè Tita Pittini, da sempre suo estimatore e fine stratega , non ha mai avuto dubbi: doveva essere...leggi
04/07/2024













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15491 secondi