Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ATLETICA LEGGERA - Sport e Solidarietà, edizione numero 35

Appuntamento per il 14 luglio al "Teghil" di Lignano Sabbiadoro con il meeting organizzato dalla Nuova Atletica del Friuli ed "inaugurato" nel 1990. Attesa per i giamaicani

Il 35° Meeting Internazionale di Atletica Leggera “Sport e Solidarietà” sarà l’evento principale dell’estate dell’atletica a Nord Est. L’evento, organizzato dalla Nuova Atletica dal Friuli del presidente Giorgio Dannisi e del direttore sportivo Stefano Scaini, è a calendario per domenica 14 luglio, allo stadio Guido Teghil di Lignano Sabbiadoro. Il grande popolo degli appassionati di atletica leggera si gusterà una manifestazione di elevato profilo tecnico, con nomi di rilievo nel panorama internazionale.

Al Meeting lignanese tornerà, come ormai da splendida e quasi ventennale abitudine, la Nazionale Giamaicana, di casa all’hotel “Fra i Pini” di Lignano Pineta. Anche nell’estate del 2024, i fenomeni caraibici utilizzeranno le quotate strutture messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Lignano Sabbiadoro: la NAF, che svolge il ruolo di tutor dei giamaicani, grazie al gemellaggio con la Federazione caraibica, offrirà al pubblico del Teghil l’opportunità di osservare da vicino diversi atleti del Team mondiale guidato dalla  pluri campionessa mondiale e olimpica della velocità Shericka Williams e da Kishane Thompson numero uno al mondo quest'anno, con 9”77 sui 100m, pronti poi a volare a Parigi per le Olimpiadi di quindici giorni dopo.

Sono oltre 120 gli atleti attesi al 35° Meeting di Lignano, in rappresentanza di oltre trenta Paesi del mondo. Considerando che, dall’edizione d’esordio, nel 1990 allo stadio Friuli di Udine, e fino al 2023, il numero di medagliati olimpici e mondiali che abbiano partecipato alla kermesse lignanese supera abbondantemente i 200. E, nel 2023, il Meeting si è classificato 5° al mondo nel Ranking della Federazione Mondiale della Serie Challenger, oltre che al 47° posto in tutto il Tour dei Meetings di Atletica al mondo, in una graduatoria che conta 992 eventi.

Nelle diverse specialità sono già tanti gli atleti top che hanno confermato la loro presenza al Meeting di Lignano Sabbiadoro e l’adesione è ancora in corso. Nei 100 metri maschili, tra gli italiani, il nome di riferimento è quello di Samuele Ceccarelli, campione europeo indoor sui 60 metri e tricolore sulla stessa distanza, nel 2023. Nella gara dei 100 metri, oltre ai giamaicani (auspicata presenza di Thompson), attenzione anche al maltese Luke Bezzina, che si allena, assieme ai suoi compagni di nazionale, a Lignano Sabbiadoro grazie alla partnership con la Nuova Atletica dal Friuli. Nei 100 femminili, in una prova che vedrà diverse velociste giamaicane, fra le quali si auspica la partecipazione di Williams, la star sarà l’americana Candace Hill, plurivittoriosa a livello iridato U20 e giovanile, accreditata di un 10”98 di personale.
La prova dei 100 metri femminili - il roster definitivo sarà rivelato solo nei giorni precedenti il meeting - concederà la ribalta anche ai giovanissimi idoli di casa Giorgia Bellinazzi e Aurora Berton, entrambe a caccia di conferme, contro avversarie di alto rango.

La gara dei 400 metri femminile sarà il teatro della britannica Ama Pipi, due volte bronzo mondiale, con un personal best di 50”75. Mentre negli 800 metri femminile meritano attenzione l’inglese Alexandra Bell, finalista olimpica a Tokyo, e la figlia d’arte irlandese Sophie O’Sullivan. Anche gli 800 in versione maschile promettono spettacolo, data la presenza del neozelandese James Preston, quattro volte campione nazionale e atleta capace di correre il doppio giro di pista con il tempo di 1’44”04, solo poche settimane fa a Pfungstadt, in Germania.

In generale, in tutte le gare di mezzofondo ci si aspetta che il 35° Meeting Internazionale di Atletica Leggera “Sport e Solidarietà” a Lignano assicuri tempi di alto rilievo. Il parametro atteso è quello di un crono sotto i 3’34” nei 1500m maschili e sotto i 4  minuti sui 1500 femminili. La vicinanza delle gare olimpiche impone agli atleti di essere già quasi nella condizione ottimale.

Il pubblico del Teghil si spellerà certamente le mani per applaudire la neo campionessa italiana dei 100 ostacoli, Giada Carmassi, atleta friulana che ha vestito il tricolore, settimana scorsa, alla Spezia, con il tempo di 12”87. La velocista si è qualificata per le Olimpiadi di Parigi e chiederà proprio al Meeting Lignano una conferma delle proprie potenzialità.

Meeting Lignano fa rima anche con Memorial Ottavio Missoni. Da undici edizioni, la gara dei 400 ostacoli maschili, nella stessa specialità che lo stilista di origine dalmata ha praticato in gioventù, fino a partecipare alle Olimpiadi di Londra 1948. Nel 2023, il britannico Seamus Derbyshire vinse con il crono di 50”08: quest’anno, i favori del pronostico vanno allo sloveno Matic Ian Gucek, vicecampione del mondo a livello under 20, che il 10 giugno a Roma ha corso il giro di pista a ostacoli col tempo di 48”34. Il 14 luglio sono attesi sulla pista lignanese almeno cinque atleti in grado di scendere sotto i 50” sui 400 metri a ostacoli.

Riflettori accesi il 14 luglio  anche sulle pedane dei salti e dei lanci.
Nel salto in lungo femminile, la protagonista, come già nel 2023, sarà la serba Ivana Španović, campionessa del mondo con 7,14m, due volte iridata indoor e sei volte finalista di Diamond League. La lunghista di Zrenjanin è uno dei grandi nomi dell’atletica internazionale e Lignano la attende come una delle proprie beniamine indiscusse. E il suo duello con la statunitense Tiffany Flynn, lunghista con un personal best di 6,80, accende fin da ora la fantasia del pubblico friulano.

Nomi di rilievo anche nella gara del lancio del peso, dove il protagonista più atteso è il campione europeo indoor Zane Weir, pesista sudafricano naturalizzato italiano, che nel 2023 a Padova ha ottenuto il suo miglior risultato personale, con 22,44 metri, la terza prestazione italiana di sempre. Ingaggerà un bel duello con l’americano Roger Steen, atleta da 22,08 di personal best.

Importanza sempre vitale, dentro il Meeting, assume l’inclusione sociale. Nelle edizioni precedenti, stelle di prima grandezza dell’atletica mondiale, comprese le campionesse olimpiche Shericka Jackson, Shelly-Ann Fraser e Elaine Thompson, testimonial d’eccezione, hanno condiviso la pista con gli atleti Special Olympics, che anche il 14 luglio 2024 avranno modo di sfidarsi nelle gare per atleti con disabilità fisiche ed intellettive, sotto l’egida della Fispes. Tra questi, le vedette di Lignano 2024 saranno la pluridecorata olimpica e iridata Martina Caironi e Ambra Sabatini, iridata a Parigi nel 2023 e sarà portabandiera alle imminenti Paralimpiadi.

In anteprima alle stelle dell’atletica mondiale, lo stadio Teghil, struttura di eccellenza e vanto per l’Amministrazione comunale di Lignano Sabbiadoro, ospiterà il Meeting regionale FVG e regioni limitrofe, riservato alle categorie giovanili, promozionali e master. Almeno 500 atleti daranno vita a una bellissima festa di sport e confronto generazionale tra i giovani e meno giovani tesserati del territorio del NordEst italiano, per scaldare l’atmosfera in vista dell’inizio delle gare delle stelle.

Nella sua edizione numero 35, il Meeting di Lignano celebra anche un importante traguardo raggiunto da una delle Istituzioni più longeve ed autorevoli dello Stato Italiano. Nata nel 1774, la Guardia di Finanza compie nel 2024 il suo 250° anniversario della sua fondazione e il Meeting “Sport e Solidarietà” intende sottolineare la condivisione dei valori sociali e solidali dello Sport.
Nel corso dell’evento, la Guardia di Finanza sarà presente allo Stadio Teghil, organizzando la “Staffetta del Grifone”. Verrà allestita anche un’area dedicata, con la presenza di Militari e mezzi, per esporre e dimostrare le attività del servizio quotidiano in favore dei cittadini.

Infine, nell’ambito del 35° Meeting “Sport e Solidarietà”, verrà celebrato il 30° anniversario della nascita del Comitato Nazionale Italiano Fair Play e dell'European Fair Play Movement. Un ente riconosciuto dal CONI come una delle Benemerite dello Sport, che promuove i valori etici e della pace. I Comitati Europeo ed Italiano Fair Play consegneranno uno speciale riconoscimento al Meeting Sport e Solidarietà di Lignano Sabbiadoro.

Il Meeting Lignano avrà la copertura televisiva assicurata da Rai Sport, con la cronaca di Franco Bragagna, e sarà trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma Atletica TV.

L’evento è stato presentato giovedì 4 luglio, nella sala “Pasolini” del palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia a Udine. Presenti all’incontro il presidente del Consiglio regionale Mauro Bordin, gli assessori allo sport di Udine e Lignano Sabbiadoro, Chiara Dazzan e Giovanni Iermano, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Enrico Spanò, il presidente della Fidal FVG Massimo Di Giorgio, il presidente del comitato Fair Play FVG Mario Virgili. Il vicepresidente e assessore regionale alla cultura e allo sport, Mario Anzil, assente per altri impegni istituzionali, ha inviato il suo saluto. Nel corso della presentazione del Meeting sono intervenuti anche il professor Stefano Lazzer, coordinatore dei corsi di Scienze Motorie in seno a UniUd, Enzo Del Forno, in rappresentanza delle Associazioni Sportive Benemerite, Maria Teresa Innocente, direttrice Crédit Agricole FVG, Alessandro Tollon, in rappresentanza della Camera di Commercio di Udine. Infine, sono arrivati i videosaluti di Silvia Salis, vicepresidente vicario del CONI, e della stessa Ambra Sabatini, che ha dato appuntamento a Lignano.

Crediti: foto @ Barbara Sello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/CymjNED.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/07/2024
 

Altri articoli dalla provincia...





BASKET A2 - Spettacolo Apu con Vivila!

Questa mattina è stata presentata alla stampa “Vivila!”, l’iniziativa in programma dal 5 al 26 luglio in Piazza XX Settembre. Tre settimane di sport, dive...leggi
03/07/2024














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14022 secondi