Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


EUROPEADA - Friuli in semifinale. Le 800 panchine di Lizzi

Piegata nella ripresa la selezione dei tedeschi dell'Alta Slesia. Nel pomeriggio sfida ai padroni di casa dello Sydslesvig

OBERSCHLESIEN - FRIÛL 1-2 (p.t. 0-0)
Gol: nel secondo tempo, al 12’ Clarini D’Angelo, al 38’ Nagostinis, al 42’ Pielok.

FC DFK OBERSCHLESIEN: Szumera, Budzik, Wawoczny, Skrzyniarz (al 25’ Buchta), Pipia, Sewerin (al 19’ Pielok), Cwielong, Szoltysek, Siwek (19’ Wolniewicz), Paszek, Orzeszyna; a disposizione Brzozowski, Gatys, Waskiewicz, Szczepanik, Schichita e Majeranowski. Allenatore: Mateusz Labusek.

SELEZION DAL FRIÛL: Alessio, Vettoretto, Cucchiaro, Osso Armellino, Costa, Nadalini, Solari (38’st Campana), Clarini D’Angelo (36’st Nagostinis), Specogna (43’st Durat), Tonizzo, Ruffo (48’st Almberger); a disposizione Manuel Lizzi, Trevisan, Simone Lizzi, Tosolini e Lascala. Allenatori: Mauro Lizzi e Devid Trangoni.

SCHLESWIG. Con il 2-1 inflitto all’Oberschlesien il Friûl si è guadagnato la semifinale all’Europeada 2024 contro i padroni di casa dello Sydslesvig, sfida in programma a Flensburg oggi alle ore 15.30.
Con una partita giudiziosa ed un’ottima prima parte del secondo tempo i friulani hanno avuto ragione degli ostici tedeschi dell’Alta Slesia, in Polonia, squadra ben organizzata e con buone individualità, formatasi da tempo.

Primo tempo equilibrato, con migliore occasione, al 2’, scoccata dai piedi di Ruffo, sul cui tiro a giro è bravo Szumera ad alzare la sfera sulla traversa.
Nella ripresa partono bene i friulani, che siglano il gol del vantaggio al 12’ con Omar Clarini D’Angelo grazie ad un rasoterra che si infila in rete sul secondo palo. Nel prosieguo del secondo tempo la pressione dei tedeschi di Polonia è ben contrastata da capitan Tonizzo e compagni, abili a sfruttare l’occasione concessa in ripartenza al 38’, quando l’appena entrato Campana mette palla per Morris Nagostinis, anche lui da poco entrato, che da dentro l’area batte Szumera sul secondo palo.
Sul 2-0 il Friûl arretra il baricentro, i tedeschi di Slesia si riversano in avanti in massa e trovano il gol dell’1-2 al 42’ con Pielok, favorito da un rimpallo.
Friulani poi bravi a tener duro fino al triplice fischio finale, avvenuto dopo i 4’ di recupero concessi dal direttore di gara. In occasione del quarto di finale disputato contro l’Oberschlesien, mister Mauro Lizzi ha potuto così festeggiare con una vittoria di prestigio le 800 panchine (fra campionato, coppe, play-off, play-out, spareggi ed Europeada) in partite ufficiali.

Andrea Citran

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/07/2024
 

Altri articoli dalla provincia...












UDINESE - Primo test con il Bilije

Si alza il sipario sulla stagione 24/25 dell’Udinese ed arriva anche il momento del primo test per i ragazzi di mister Runjaic.La prima settima...leggi
09/07/2024




OL3 - Fumata bianca per Sicco

Sebastiano Sicco continuerà a giocare nell'Ol3. Il valido puntero classe 2001 era ambito da numerose società: resterà invece con l'Ol3...leggi
09/07/2024



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12624 secondi