Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


PRIMA - Tra Folgore e Cavazzo esce l'ics. Tris Mobilieri

Il big-match dello “Sbordone” termina in parità e il Real non ne approfitta, rischiando il ko a Gemona. Cade il Campagnola al “Quaglia”, un brodino per Ovarese e Amaro. Rinviata per lutto Tarvisio-Cedarchis

Niente allungo per le due lepri, il testa a testa in vetta fra Cavazzo e Folgore, staccate di una sola lunghezza, continua dopo che il big-match dello “Sbordone” non ha prodotto ne vinti ne vincitori. La sfida termina 2-2 con i biancoviola di Sgobino a dover rincorrere il doppio svantaggio, recuperato nell’arco di due minuti. Sono infatti le “saette” a passare in vantaggio dopo una ventina di minuti con Luca Marsilio e con quella rete le squadre vanno al riposo. Dopo il quale Dinota mette in rete il secondo pallone per la Folgore. Ma con il Cavazzo non bisogna abbassare la guardia e così poco prima della mezzora, in due giri di lancette Paolo Nait gonfia due volte il sacco e riporta in equilibrio il match. Che resterà tale.

Invariato anche il distacco tra la capolista e il Real Imponzo giacché sabato i biancorossi di Marini hanno evitato la sconfitta a Gemona con la Stella Azzurra nell’extra time e su rigore. Il 2-2 nasce con la rete di Cantin per i padroni di casa e il pari di D’Aronco per gli ospiti nel primo tempo. Nel finale di partita Gressani riporta avanti i gemonesi ma Mazzolini dal dischetto evita il ko e rimedia il primo “ics” esterno per il Real.

Si avvicinano i Mobilieri dopo il primo successo casalingo sul Campagnola per 3-1 con i gemonesi a siglare il gol della bandiera nel lungo recupero con Daniele Iob. In precedenza sono i gialloblù di Peirano a battere tre colpi con Davide Marsilio e Gabriel Del Negro nel primo tempo e ancora Del Negro agli sgoccioli del tempo regolamentare.

Muovono la classifica Ovarese ed Amaro con il 2-2 uscito allo “Spin” con le quattro reti realizzate a cavallo del riposo. A Simeoni risponde Josef Gloder per i locali, poi al nuovo vantaggio ospite di Gianluca Fior replica un minuto dopo Mestriner. Sabato successo in trasferta del Villa sulla Pontebbana per 3-1 con il penalty di Conni nel primo tempo. Raddoppio di Cimenti con Della Mea a dimezzare e poi ancora dal dischetto il neo arrivato Andrea Orgnacco fissa il punteggio. Rinviata in segno di lutto per la scomparsa dell’ex sindaco di Cercivento, nonché dirigente sportivo Valter Farcas, la gara Tarvisio-Cedarchis, riprogrammata per mercoledì alle 20.30.    

Risultati e classifica vedi QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/07/2024
 

Altri articoli dalla provincia...







TERZA - Insidie per le corazzate

Si metteranno in viaggio le battistrada della Terza categoria del Carnico: stasera (ore 20) il Val Resia farà visita alla Delizia, mentre domani il ...leggi
06/07/2024












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12464 secondi