Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Calcio a 5 FIGC Coppa Italia Finale 2020/2021


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Clark Udine e di Manzano Brn

Clark Udine Manzano Brn
6 : 7
 

Commento


FINALE COPPA ITALIA- C.5 FVG

MANZANO  -   CLARK  UDINE  7- 6
Gol:
5'07'' pt Barreca, 5'31''pt Moretto, 8'55'' pt Wemboloua, 11'43'' pt Wemboloua, 18'20'' Besic, 0'31'' st. Barreca, 1'55''st. Zalascek, 4'32'' st Besic, 9'33'' st. Dia, 12'29'' Costantini, 14'31'' Milikovic, 15'06'' Duricic 16'25'' st. Zalascek,


C.5. MANZANO: Patti, Costantini Filippo, Costantini Thomas, Toso, Barreca, La Pietra, El Atrassi, Zalascek, Moretto, Taviani, Duricic, Cattarin,  Allenatore: Genna

A.S.D. CLARK: Mihai, Milikovic, Besic, Dia, Wemboloua. Allenatore: Tirindelli.

ARBITRI: Copat di Pordenone. Carboni di Udine. Marchetti di Tolmezzo. Zorzin  di Gradisca.

NOTE. Ammoniti: Wemboloua, Besic, Barreca, Patti, Duricic, Costantini.  Espulso: Patti. Pubblico 250 circa.

TIRI LIBERI:  1/2 - 2/2

Manzano - Finale di Coppa Italia in quel di Manzano, palestra di Via Olivo, laddove si contendono il  prestigioso trofeo  il Manzano di mister Genna e la Clark Udine del mister meno giovane d'Italia, Tirindelli. La sfida molto sentita, che ha creato un alone di suspense ed adrenalina, specie nel pubblico accorso numeroso. Mister Genna recupera gli uomini e si presenta al gran completo con dodici giocatori consentiti dal regolamento. Tirindelli invece, causa alcuni imprevedibili forfait, schiera cinque uomini contati, dunque senza ricambi in panchina.

La cronaca. Partono bene i padroni di casa che impensieriscono da subito la difesa ospite con Barreca che al  2' manca d'un soffio la rete. Al 3' replicano gli ospit; è lo sgusciante Wemboloua  che prende la mira e scocca un secco fendente da fuori area che si spegne a lato. Lo imita 30'' dopo Besic che scalda le mani a Patti. Vantaggio dei  seggiolai al 5' con il fantasista Barreca che involatosi sulla fascia sinistra infila Mihai in uscita. Accelerano gli oranges e raddoppiano quando  Barreca 30'' dopo serve a puntino Moretto che si destreggia bene in area, si gira e trova l'angolo sul secondo palo. Non ci sta la Clark che rintuzza a dovere ogni azione e riduce le distanze con il mai domo Wemboloua che all' 8'  caracolla sulla fascia sinistra e lascia partire un tiro preciso che trafigge Patti. Si fa vivo ancora il fromboliere giallo verde quando lascia partire una staffilata che Patti sventa in corner. E' il preludio al pareggio degli ospiti che avviene al 11' ancora con lo scatenato Wemboloua che riprende un rinvio della difesa e va a cogliere l'angolo giusto. I locali commettono alcuni falli un pò ingenui perchè avvenuti nell'area avversaria e dunque si giunge al sesto fallo. Tiro libero di Besic che spreca malamente calciando male. E' la volta del tiro libero per i padroni di casa che battono con Barreca ma anche questo viene calciato non bene sul portiere che para facilmente. Ancora un fallo del Manzano; tiro libero al 18' battuto con forza e precisione da Besic che porta in vantaggio gli ospiti. La gara ora si accende decisamente e ruggiscono i locali.

Ripresa decisamente veemente con Zalascek che coglie il palo in pieno e sulla ribattuta allo 0'31'' si fa trovare pronto Barreca che centra il bersaglio con tiro nell'angolo basso riportando la gara in parità. Un minuto dopo è Zalascek che porta ancora in vantaggio il suo team quando riprende una respinta di Mihai e coglie il bersaglio con un tiro forte a mezz' altezza. Non ci stanno i ragazzi di Tirindelli che continuano a fare pressing con fraseggi efficaci e si riportano in pareggio ancora con Besic che viene falciato da Patti. Su calcio di punizione dai dieci metri lo stesso lascia partire una staffilata che trapassa la barriera e si deposita in rete. I giallo verdi ora si battono in modo strenuo ,senza alcun risparmio di energie tanto da cogliere il gol del vantaggio al 9' quando Milikovic scatta dalla sinistra, dribbla il suo marcatore e mette il pallone al centro dove si lancia Dia infila in tap in. Gli uomini di Genna ora sono furenti, alzano il baricentro ed attaccano a piè sospinto fino a pareggiare al 12' con Costantini ben servito da  El Atrassi in area. Ma la Clark non ci sta, come la fenice che risorge dalle ceneri, alza la testa ed attacca con inserimenti veloci e ficcanti. Poi altro errore dei locali che commettono fallo inutile e maldestro nell'area avversaria e quindi sono puniti dal tiro libero di Milikovic che batte bene e al 14' riporta gli ospiti in vantaggio. Furenti più che mai i seggiolai spronati dal pubblico si riportano in avanti e colgono ancora il pareggio con Duricic al 15' su tiro libero concesso dal direttore di gara. Lo stesso batte con un tiro secco e perentorio all'incrocio. La bolgia espressa calorosamente dal pubblico amico non ha limiti; i loro beniamini colgono il vantaggio finale al 16' con Zalascek che dal limite dell'area coglie il successo con un tiro forte e preciso. E' l'apoteosi finale, i tifosi accalcatisi sugli spalti vanno letteralmente in visibilio quando i giocatori tutti alzano la Coppa al termine di una gara sicuramente combattuta e sofferta, che ha regalato tante emozioni impreziosite dai tanti colpi di scena. Certamente alla Clark va reso l'onore delle armi.

HANNO DETTO. "Grandi emozioni e soddisfazione per il traguardo raggiunto, esordisce mister Genna. Complimenti ai miei giocatori che hanno regalato ai tifosi una grande soddisfazione. La prossima fusione con il calcio Manzano ci farà sicuramente crescere per poi essere pronti al salto di qualità". Mister Tirindelli sottolinea :"Complimenti ai miei ragazzi che hanno combattuto a testa alta sino al termine della gara. C'è il rammarico delle assenze improvvise che avrebbero sicuramente dato una impronta diversa alla partita, con un gioco più dinamico e decisivo. Auguri al Manzano che è riuscito a portare a casa la Coppa". 

 Mimmo da Silva

 

 

https://i.imgur.com/7omow5n.jpg

https://i.imgur.com/7vF1qo0.jpg

https://i.imgur.com/U6n9kcl.jpg

https://i.imgur.com/hy4OcLv.jpg

https://i.imgur.com/k1rGUnI.jpg