Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CARNICO


<< precedente   successiva >>   

IL TORNEO - Domenica a Zuglio ricordando Federico e Umberto

Verrà disputato domenica 23 ottobre, presso il Campo Sportivo di Zuglio, il “1° Memorial Federico Lirussi e Umberto Puntel”, promosso e ideato dalla Pro Loco Iulium Carnicum con la collaborazione del Real Imponzo Cadunea e con il patrocinio del Comune di Zuglio e dell'Associazione Nazionale Pro Loco d'Italia. L’evento, a scopo benefico (verranno raccolti fondi da destinare alla ricerca sul cancro), vuole ricordare due giovani di Zuglio, grandi amici, prematuramente scomparsi a quasi 12 anni di distanza l’uno dall’altro. Umberto, mancato nel 2010, a soli 26 anni, per un malore che lo ha colto durante il sonno, fu trovato esanime sul suo letto proprio dall’amico. Federico è scomparso lo scorso giugno, a 36 anni, dopo aver inutilmente lo...leggi
20/10/2022, La Redazione , CARNICO

SUPERCOPPA - Il Cavazzo la mette in bacheca per la quinta volta

CAVAZZO – VILLA 4-1 (p.t. 3-0)Gol: al 7′ (rig.) e al 34′ (rig.) Ferataj, al 41′ Guariniello (autorete); nella ripresa al 9′ Brovedan, al 16′ Boreanaz. CAVAZZO: Gressani, Lestuzzi, Valent, Tosoni, Urban (7’st Cimador), Miolo, Di Biase (2’st Burba), Brovedan (32’st Selenati), Ferataj (39’st Nait), Cescutti, Copetti (21’st Sferragatta); a disposizione Dell’Angelo, Bellina, Ursella, Zanetti. Allenatore Mario Chiementin. VILLA: Zozzoli, Moroldo (31’st Marzona), Santellani (1’st Alessio Felaco), Alex Ortobelli Scaffidi (4’st Alessandro Cimenti), Morassi, Matiz, Nicolas Cimenti (11’st Pochero), Sopracase, Boreanaz, Domenico Felaco, Guariniello; a disposizione S. Damiani, Arcan, F. Dam...leggi
15/10/2022, La Redazione , CARNICO

SUPERCOPPA - Barburini, cuore diviso a metà

Il cuore diviso a metà: se potesse ne assegnerebbe due, di Supercoppe. La finale di domani ad Ampezzo chiama, infatti in causa, il passato di Fausto Barburini. Presidente, allenatore e giocatore a Cavazzo, quattro stagioni in panchina a Villa: più coinvolto di cosi… “Purtroppo, però, non potrò vedere la partita: sabato anticipiamo la gara di campionato a Martignacco - spiega il Direttore Generale del Tolmezzo - ma è chiaro che mi sarebbe piaciuto partecipare all’evento. Soprattutto perchè sono due società che portano con loro buona parte dei miei ricordi.” Per che tiferai, magari in silenzio? “Non potete chiedermi una cosa del genere, non ve lo dirò mai. Vinca il migliore”. Sarà, in og...leggi
14/10/2022, La Redazione , CARNICO

IL PERSONAGGIO - Amici, vincere e dire addio

Venne, parò, vinse, lasciò. Con una collana di buone prestazioni, condite da ben otto “clean sheet” (foglio pulito, nel “calcese“ porta inviolata, per i meno “studiati”) Carlo Amici, professione portiere, contribuisce a riportare l’ Amaro in Prima Categoria ma, contemporaneamente, a quasi 42 anni, lascia il calcio. Gioia e lacrime al tempo stesso. Carlo, qual è il sentimento ricorrente del day - after ? “Sono due: tanta emozione e tanta gioia. Alla mia età, vincere cosi, è bellissimo. Anche perchè non è capitato spesso". E’ stata dura sino alla fine. Da “vecchio mestierante” avevi sempre ammonito a non considerare la corsa promozione chiusa in anticipo. “Infatti &egr...leggi
11/10/2022, La Redazione , CARNICO

SUPERCOPPA - Cavazzo e Villa, a voi!

La stagione del calcio carnico, quella della totale ripartenza, si chiude sabato prossimo con l’assegnazione della Supercoppa. L’appuntamento è ad Ampezzo, alle 15: di fronte il Cavazzo, “stravincitore” del campionato (con 70 punti sui 72 disponibili…) ed il Villa che si è aggiudicato, lo scorso 17 agosto, la Coppa battendo in finale la Folgore. L’evento è stato presentato ieri, presso il Municipio di Ampezzo. I PROTAGONISTI. Enzo Dorigo (presidente Villa): “Siamo felici di esserci, per dare il giusto peso alle manifestazione. La finale di Tarvisio è stata dura, mi ha tolto qualche anno di vita, ma sono le soddisfazioni che ci fanno continuare. Anche perché, il prossimo anno, saranno 100 anni di fondazione del...leggi
11/10/2022, La Redazione , CARNICO

GIOVANISSIMI - San Pietro campione!

  ARTA TERME – SAN PIETRO 0-1 (p.t. 0-0) Gol: nella ripresa al 28’ Marinelli. ARTA TERME: Del Linz, Tarussio, Delli Zotti, Angileri, Specogna (29’st Candotti), Paul, Schetakis, Ortis (12’st Caroli), Sandri (36’st Cacitti), Cozzi, Aita; a disposizione Scarsini, Tommaso De Campo, Englaro, Di Vora, Gabriele De Campo. Allenatore Thomas Cocchetto. SAN PIETRO: Lorenzo De Mario, Pontil Fabbro, Pontil Ceste, Manuel Iorio, Mattia Natale (9’st Zambelli), Marco Iorio, Lo Vullo (37’st Casanova Borca), Somià, Marinelli, Nicola Cesco, Sacco; a disposizione Marco Natale, Ianese, Grandelis, De Villa, Beatrice De Mario, Mura. Allenatore Graziano Cesco Casanova. ARBITRO: Marco Mainardis della Sez. di Tolmezzo. NOTE – Ammoniti: Sandri e...leggi
10/10/2022, La Redazione , CARNICO

PRIMA - Bagarre (e 6 gol) nell'ultima di campionato tra Sappada e Real

  SAPPADA – REAL I.C. 3-3 (p.t. 1-2)Gol: al 20′ Scarsini, al 32′ Pepe, al 35′ Hoffer; nella ripresa al 9′ Massimiliano Solero, al 17′ Hoffer, al 25′ Cecconi.CALCIO SAPPADA: Bergagnin, Samuele Puntel (5’st Massimiliano Solero), Rossa, Piccinin, Luca Quinz, Albore (9’st Fontana Hoffer), De Candido, Robert Solero (10’st Mattia Quinz), Puntil, Fauner (27’st Canato), Hoffer (21’st Pochero); a disposizione Pellegrina, Di Betta, Chioda. Allenatore Renzo Piller.REAL IMPONZO CADUNEA: Concina, Martini, Mattia Bellina, Bertolini, Nettis, Pepe (18’st Del Frari), Paolo Puntel (14’st Nassimbeni), Scarsini, Mentil, Cecconi, Di Gleria (18’st Alessandro Bellina); a disposizione Romanin. Allenatore Francesco Ma...leggi
10/10/2022, La Redazione , CARNICO

SECONDA - Campagnola e Amaro in Prima. Goleada Iob, dieci reti

La Seconda categoria ha emanato i suoi verdetti con l’Amaro vincitore del girone e il Campagnola che sale in Prima quale seconda classificata. Al “Tarcisio Goi” i gemonesi fanno festa sia per la promozione ma anche per un record stabilito dal proprio cannoniere Daniele Iob, autore di ben 10 reti (sì, abbiamo scritto e contato giusto) nella gara vinta per 12-2 sul Fus-ca. Dieci reti, bottino personale stagionale di 36, messe a segno due all’avvio di partita, la terza su rigore poco prima del riposo, la quarta a metà ripresa e poi, in dieci minuti buca altre sei volte la porta del povero guardiano ospite.Dicevano dei verdetti, retrocedono in Terza, ma era già deciso dal turno precedente, Verzegnis, Edera e Fus-ca.In quest’ultimo turno regist...leggi
08/10/2022, La Redazione , CARNICO

IL TURNO - La Delizia e Moggese, chi prende l'ultimo treno?

Ventiseiesima e ultima giornata di Prima Categoria del “Carnico 2022”, in programma domenica 9 ottobre, con tre anticipi al sabato. Ormai tutti i verdetti sono già stati emessi (“scudetto” al Cavazzo, retrocessi in seconda categoria Cercivento, Sappada ed Ovarese) per cui, nella giornata in cui il Cavazzo, impegnato ad Ovaro, cercherà di mantenere l’imbattibilità e di stabilire il ragguardevole record di ventitré partite vinte e una pareggiata su ventiquattro gare giocate, non ci sarà alcuna gara con reali interessi di classifica.   Ventiduesimo e ultimo turno di Seconda categoria previsto, come da calendario, per sabato 8 ottobre alle ore 15,30. Anche qui tutti i verdetti sono già stati emessi (promossi in ...leggi
07/10/2022, La Redazione , CARNICO

DOGNESE - Di Bernardo: vittoria di gruppo, determinazione fondamentale

La Dognese si è laureata campione del campionato Carnico Amatoriale con la vittoria sull’Arta Terme in finale, ai calci di rigore. Soddisfazione e grande gioia da parte di tutta la società, mister Stefano Di Bernardo in primis che racconta la cavalcata trionfale: “La stagione è stata particolare. Siamo stati due anni fermi per il Covid ma abbiamo continuato sempre ad allenarci e ci siamo visti quasi sempre. Quest’estate siamo partiti con tanta voglia, anche perché avendo fatto l’invernale ci conosciamo bene. È stato un campionato particolare, a due gironi, e per una squadra come noi con diverse difficoltà, una volta raggiunto il quarto posto abbiamo fatto un po’ di turnover ed abbiamo fatto lo sprint finale bene, rec...leggi
05/10/2022, La Redazione , CARNICO

<< precedente   successiva >>