Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CARNICO


<< precedente   successiva >>   

CARNICO - Da maggio con un girone Elite e due di Promozione

Presso il Teatro Candoni di Tolmezzo, presente tutto il nuovo Consiglio Regionale della Figc, seduta sul palco pure la nuova Delegazione di Tolmezzo, in sala anche l'ex Presidente della Figc regionale Gianni Toffoletto e quasi tutte le società del campionato Carnico (era assente solo il Paluzza), si è tenuta la riunione con i Presidenti del Carnico, nel corso della quale sono stati trattati importanti argomenti relativi alla ripresa dell'attività. Dopo i saluti del Sindaco di Tolmezzo, Francesco Brollo, del Presidente Ermes Canciani (che si è soffermato soprattutto sulle recenti elezioni di Lignano, alle quali non ha partecipato alcuna società della Delegazione di Tolmezzo) e del Consigliere Regionale di zona Francesco Sciusco, la nuova Delegazione di ...leggi
26/02/2021, La Redazione , CARNICO

DI GALLO - Il saluto a Gino, un talento puro sincero in campo e fuori

Il Campionato Carnico ha perso in questi giorni un'icona degli anni 80-90 Gino Di Gallo uomo di sport ma anche di valori che al tempo erano il succo del nostro campionato. Persona genuina Gino, alle volte un po' rude ma sicuramente sincera in campo e fuori. Personalmente l'ho incrociato parecchie volte sul campo da calcio, duro da marcare, difficile da superare, mitiche poi le sue punizioni da 25 metri sulle quali nessuno era disposto a stare in barriera per paura della potenza della sua "stecca". Forte anche sui colpi di testa, tempista assoluto e preciso giocatore che sapeva alternare giocate di spada e di fioretto. Carnico DOC: anche in campo, come fuori, poche parole ma tanti fatti. Capace di dispensare suggerimenti ai compagni, come capitato a me nell'unico anno in cui abbiamo condi...leggi
22/01/2021, La Redazione , CARNICO

IL LUTTO - Ci lascia Di Gallo. Urban: ha deliziato la mia infanzia

La Carnia, ma non solo, piange Gino Di Gallo che se n’è andato oggi all’Ospedale di Udine all’età di 67 anni. Gino, campione sia dentro che fuori dal campo di calcio e noto particolarmente per i suoi calci di punizione al fulmicotone, era una figura storica del Campionato Carnico, nel quale aveva iniziato la sua attività calcistica nelle fila del Real Imponzo Cadunea e, dopo aver militato nei Campionati Regionali nelle fila di Tarcentina (esordio in Promozione a soli 17 anni), Gemonese e Pro Tolmezzo, ha concluso la sua carriera calcistica. Vincente prima all’Ampezzo, con il quale vinse due campionati e poi, lui che era di Piedim di Arta Terme, anche con la squadra del Cedarchis, ambiziosa frazione del Comune termale. Con la maglia giallorossa...leggi
21/01/2021, La Redazione , CARNICO

IL PERSONAGGIO - Flavia Danelutti esiste. E torna in auge

A volte ritornano. Anche quando sembrano appartenere esclusivamente al passato. La notizia è abbastanza clamorosa, anche se non del tutto stupefacente: in particolare dopo le dichiarazioni “possibiliste” che la riguardavano, rilasciate dal presidente regionale della Figc Ermes Canciani alla recente (ri)elezione di Lignano Sabbiadoro. Flavia Danelutti, ex vice presidentessa vicaria del Comitato, con dichiarate ambizioni di “ascesa”, non esce dal giro: è stata infatti eletta, nuovamente, capo della Delegazione di Tolmezzo. Carica che la “Regina” di Prato Carnico aveva già ricoperto, da Commissaria “ad interim”, subentrando al dimissionario Michele Benedetti, dall’aprile 2015 al 30 giugno 2016. La “turbolenta&r...leggi
16/01/2021, La Redazione , CARNICO

L'INIZIATIVA - No Carnico? Allora si gioca a Footgolf

Si sa che i carnici non riescono a stare mai fermi e questa volta, i "neocorregionali" sappadini dell'Asd Calcio e Footgolf Sappada, hanno dato loro "man forte" proponendo una interessante competizione sportiva attuata mediante la formula del footgolf: il golf che vede andare in buca il pallone di calcio anziché la pallina da golf. La disciplina sta prendendo molto piede in Italia e averla introdotta come surroga di un campionato di calcio, il Carnico mai partito, è stato qualcosa di geniale. Dal 15 luglio al 26 settembre si sfideranno sul green a 9 (+ 1 jolly) buche di Sappada le compagini calcistiche carniche. "Lo spettacolo, il divertimento e l'agonismo è assicurato" come affermano i giocatori del Rigolato, i primi a cimentarsi, anche con notevole capacità...leggi
26/07/2020, La Redazione , CARNICO

CARNICO - La storia dell'Illegiana dal '70 ai giorni nostri

La storia dell’Illegiana potrebbe iniziare con le note di una famosa canzone di Gino Paoli “Eravamo 4 amici al bar” che in quel caso, non per cambiare il mondo, ma bensì arricchire quello sportivo carnico. Un gruppo di amici che insieme volevano dar vita ad una squadra di calcio e non solo, all’inizio anche podismo e corsa in montagna. Così i fratelli Bertoli, Emo e Loretto, Ivo Cattaino, Giuseppe Chittaro, i tanti Iob Angelo, Gianni. Milvio, Antonio, Vinicio, e Scarsini, Anselmo, Arturo, Giobatta, Enrico, diedero inizio, nel 1970, a questa splendida realtà che tuttora lega come allora la piccola comunità di Dieç. L’esordio ufficiale avvenne il 14 maggio del 1972 ma si dovette sopperire però alla mancanza di un campo...leggi
13/06/2020, La Redazione , CARNICO

CAVAZZO - Chiementin: ripetere il triplete? Perché no

Se i campionati “invernali” sono fermi a otto giornate dalla fine, quello “estivo”, ossia il Carnico, è ancora in attesa di sapere se, quando e con quali restrizioni potrà iniziare. Si ipotizza un calendario ristretto con più turni infrasettimanali o con meno partite, magari spezzando le attuali tre categorie in due gironi ciascuna. Sono solo voci, nulla ancora è stato deciso né potrebbe esserlo fintantoché non ci sarà il via libera perlomeno agli allenamenti. E fra le tante società del Carnico vi è una in particolare che vorrebbe ripetersi con i trionfi ottenuti la scorsa stagione. E’ il Cavazzo guidato dal sapiente tecnico Mario Chiementin il quale, come Mourinho, ha fatto “triplete&rdqu...leggi
15/04/2020, La Redazione , CARNICO

CAMPIONATO - Tutto sospeso. Corti: non saremo impreparati

In tempi normali la grande giostra del Carnico pallonaro sarebbe già in moto con gli allenamenti volti alla preparazione, programmi, calendari di campionato e coppa. Ma non è così. Come tutti, anche il  “carnico” si deve attenersi alle disposizioni ministeriali in atto per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.Il delegato del Comitato di Tolmezzo Marino Corti, su questo argomento, vuol essere chiaro con tutti: “Quando e se ripartiremo, non ci faremo trovare impreparati anche se l’avvio sarà ritardato rispetto al solito. Dobbiamo rispettare in primis la tutela e la salute di tutti, calciatori, dirigenti, appassionati, preservando soprattutto il fattore fisico-atletico dei giocatori, onde evitare infortuni che possono es...leggi
15/03/2020, La Redazione , CARNICO

ILLEGIANA - Agostinis: gruppo competitivo ma puntiamo alla salvezza

Nonostante il problema Coronavirus che sta frenando la partenza del Carnico, le squadre stanno completando gli organici che prenderanno parte a questo particolare campionato estivo. A raccontarci la sua avventura è Ado Agostinis, 45 anni, bandiera e capitano dell’Illegiana neopromossa in Prima categoria. Una vita a tirar calci al pallone con ben venticinque anni di permanenza nella società di Illegio, divisi in due tronconi, dieci nella prima parte, poi tre anni al Tolmezzo e altri quindici consecutivi con l’attuale casacca neroverde.La squadra è stata rivoluzionata in vista di questa nuova avventura, così vista da Agostinis: “Rispetto alla  stagione scorsa ci sono parecchi nuovi giocatori. In Prima categoria è necessario ave...leggi
11/03/2020, La Redazione , CARNICO

CAVAZZO - Ibrahimi: sarà un mondo tutto da scoprire

Si scaldano i motori in Carnia in vista della partenza del campionato carnico fra poco più di un mese e la squadra campione in carica del Cavazzo ha ingaggiato per questa nuova stagione Ibrahim Ibrahimi, attaccante 27enne macedone, proveniente dalla Buiese e con alle spalle tante annate e tanti gol messi a segno nei campionati "invernali". IL PASSATO - "Ho trascorso diversi campionati nelle categorie regionali, ad iniziare dall’esordio con la Gemonese, poi i trascorsi ad Osoppo, 4 stagioni con l’Arteniese, poi in doppia cifra di reti con il Treppo Grande, altri 19 gol con la maglia del Diana e in questa stagione ho vestito quella della Buiese fino a dicembre. Mi sono svincolato ed eccomi pronto per la nuova avventura al Cavazzo". LA SCELTA - "Considerando la seriet&a...leggi
04/03/2020, La Redazione , CARNICO

<< precedente   successiva >>