Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PRIMO PIANO


<< precedente   successiva >>   

RIVE FLAIBANO - Maserati: dare spazio ai classe 2001 e 2002

La questione fuoriquota tiene ancora banco e, dopo l'appello del direttore sportivo delle furie rosse, Fabio Berti, ecco anche quello di Alessandro Maserati. Il ds del Rive Flaibano spiega come i giovani classe 2003 e 2004, beneficerebbero di un anno in più in Juniores, anche perchè a causa della pandemia non sono potuti scendere in campo nell'ultimo anno e mezzo: "Sono dello stesso parere del direttore Berti e concordo su tutto quello che ha detto. Sarebbe importantissimo tenere solo due fuoriquota per dare la possibilità ai ragazzi delle annate 2001 e 2002 di giocare, anche perchè l'hanno fatto poco a causa del Covid. Non si possono mettere in discussione perchè hanno ancora la priorità di crescere. Mi auguro che la Federazione capisca che ado...leggi
18/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

TRIESTINA - Atteggiamento troppo difensivo: play-off addio

  TRIESTINA – VIRTUS VECOMP 0-1Gol: al 42’st Lonardi TRIESTINA: Offredi, Lepore, Lambrughi, Ligi, Tartaglia, Giorico (35’st Henrique), Calvano (45’st Anibal), Lopez (35’st Brivio), Rizzo (44’st Granoche), Gomez, Sarno (25’st Mensah). (A disposizione: Valentini, Filippini, Maracchi, Palmucci, Petrella, Rapisarda, Struna). All. Pillon. VIRTUS VECOMP: Sibi, Daffara, Pessot, Lonardi, Pellicani, Delcarro (40’st Carlevaris), Danieli (28’st Manfrin), Zarpellon (29’st Marcandella), Danti, Pittarello, De Marchi. (A disposizione: Chiesa, Floriani, Giacomel, Iurata, Paloka). All. Fresco ARBITRO: Daniele Perenzoni sez. Rovereto. Assistenti: Rosario Caso sez. Nocera Inferiore e Giuseppe Di Giacinto sez. Teramo. IV ufficiale Claudio ...leggi
16/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

SERIE D - Pioggia di gol. Sorride il Cjarlins, si arrende il Chions

Pioggia di gol domenicale nel girone C di serie D, che ha completato il turno numero 33 dopo i 4 anticipi di ieri. Cambia poco a livello di classifica, si accentua ancora la mischia per i play-off, nella zona a rischio accelerano Ambrosiana ed Este, che si sono aggiudicate gli scontri diretti con Chions e Campodarsego, guadagnando inoltre terreno sul Montebelluna. Torna a ruggire dopo lo stop di Campodarsego il Cjarlins Muzane, che espugna Porto Tolle 3-2 grazie a Spetic e alla doppietta del bombardiere Tonizzo: sale così a quota 51 in classifica la squadra di Princivalli, che incalza una Clodiense che sembra a corto di benzina e che oggi ha dovuto arrendersi al Caldiero, pure salito a 51 punti grazie al colpo messo a segno in laguna per 3-1.Continua a vincere e convincere l'...leggi
16/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

SERIE D - Il Chions cade al "Montindon"

AMBROSIANA – CHIONS 3-1 (p.t. 1-0)Gol: al 24' Rabbas; nella ripresa, al 14' Isufaj, al 24' D'Orazio, al 47' Valenta AMBROSIANA: Spiazzi, Veips, Giordano, Maccarone (36’st Dall’Agnola), Leggero, Biasi, Metlika (30’st Alba), D’Orazio, Isufaj (26’st Righetti), Menolli (39’st Zanetti), Rabbas (33’st Testi); a disposizione Fumanelli, Penazzi, Merci, F. Rossi. Allenatore Tommaso Chiecchi. CHIONS: Lombardi, Tomasi (27’st Bastiani), Guizzo, Variola, Dante Rossi, Vittore, Funes (30’st Mestre), Marmiroli (1’st Cassin), Urbanetto (22’st Valenta), Torelli, Consorti; a disposizione Plai, Osu, Pozzani, Ferrari, Spader. Allenatore Fabio Rossitto. ARBITRO: Fabrizio Ramondino di Palermo. Assistenti: Matteo Franzoni di Lovere ...leggi
16/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

LA NOVITA' - App Italiagol torna disponibile su dispositivi Apple

Dopo alcuni disagi nei giorni scorsi, che non permettevano il corretto scaricamento, è finalmente tornata l'App di Italiagol, aggiornata e migliorata. Chi possiede un dispositivo Apple può tornare ad utilizzarla, scaricando la nuova versione dallo store (richiesta versione iOS 9.0 o successiva, per Mac OS 11 o successive e chip Apple M1).E’ stata infatti ripristinata la funzionalità su questi dispositivi dopo un periodo di manutenzioni e implementazioni che coinvolgeranno, in un futuro molto prossimo anche il sito web www.friuligol.it e la App per Android. © RIPRODUZIONE RISERVATA   // ...leggi
13/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

L'ACCORDO - Polcenigo/Bud. e Sarone/Caneva sognano il polo pedemontano

Dopo alcuni incontri e confronti  le società Polcenigo Budoia e Sarone Caneva hanno gettato le basi ufficiali per instaurare un rapporto di collaborazione tra le due realtà calcistiche.L'accordo, secondo i primi dettagli prenderebbe il via dalla stagione calcistica 2021/2022 ed ha lo scopo principale lo sviluppo del calcio giovanile a livello territoriale, la crescita dei giovani e il loro ruolo nella future comunità della pedemontana. La crescita dei giovani, aggiungono i due leader, passa per la formazione sportiva e personale, dei bravi atleti saranno anche dei bravi cittadini.Ma non finisce qui, la collaborazione stretta prevede anche un progetto di formazione sportiva nelle scuole del comprensorio di Caneva e Polcenigo, con l'aggiunta del Budoiese; questo p...leggi
12/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

SACILESE - Driussi: dilettantismo abbandonato, così rischia di morire

Il calcio dilettantistico è ancora scosso da questo anno e mezzo di pandemia che l’ha di fatto paralizzato, dalle norme e dalle leggi che penalizzano le piccole società e dal disinteressamento da parte delle alte sfere verso le problematiche sorte da questi fattori che hanno portato all'allontanamento di migliaia di tesserati. Sono questi i temi toccati da Ivano Driussi, presidente della Sacilese, che non ha usato mezzi termini per inviare la sua invettiva verso la Federazione. Riportiamo di seguito le sue parole integralmente: “Abbiamo una Federazione che non ha un minimo rispetto verso il dilettantismo: non sono state fatte abbastanza norme e quelle poche presenti sono tutte a nostro sfavore. Ci si dimentica che per diventare professionisti bisogna passare da...leggi
07/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

SARONECANEVA - Gianluca Pagotto ds sulle orme di papà Danilo

Dopo una stagione difficile per il calcio, in particolare dei dilettanti e giovanile, il SaroneCaneva guarda sempre avanti per raggiungere l'obiettivo posto nella stagione ormai chiusa da mesi.In questi giorni in società guidata dal presidente Stefano Carlet ha operato dei cambiamenti nelle fila della Prima squadra in virtù dell'inizio della collaborazione con il nuovo ds, Gianluca Pagotto, figlio dell'ex ds Danilo, e in grado dunque di portare avanti all'insegna della coerenza e della continuità il progetto iniziato nello scorso luglio.Gianluca, già calciatore con esperienze nel professionismo e nei ultimi anni direttore sportivo tra Codogne e Union Gaia, seguirà dunque il programma elaborato con il SaroneCaneva dal padre Danilo, il quale nella nuova a...leggi
02/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

TORRE PN - Bruccoleri: bloccare le annate, ragazzi fermi da 2 anni

Il Torre Pordenone, nella persona del proprio responsabile del settore giovanile, Maurizio Bruccoleri, si accoda agli appelli alla Federazione per quanto riguarda i vivai delle società dilettantistiche, sempre più messi a dura prova dai blocchi dei campionati e da leggi troppo severe. Il dirigente viola mette in risalto un’altra proposta condivisa da tantissimi dirigenti di tutta la penisola, ovvero il blocco delle annate che andrebbe a colmare le lacune che i ragazzi hanno a causa di queste due stagioni in cui non si è potuto giocare e si è poi espresso sull'abolizione del vincolo sportivo, appoggiando il pensiero espresso dalla Sanvitese: “Questi ragazzi sono stati fermi per un anno e mezzo, dovevano iniziare lo scorso anno il campionato di Giov...leggi
29/04/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

MANZANESE - Vecchiato e Gnago: non ci arrendiamo

Eppur la Manzanese non si arrende. Non si arrende al Trento capolista e, in fondo, né tantomeno al possibile ritorno di una Clodiense che oggi ha perso una grande occasione, facendosi agguantare nel recupero dall'Ambrosiana (1-1). Commenta con pacatezza la sconfitta nel derby, Roberto Vecchiato. Il tecnico orange spiega: "Il primo tempo è stato equilibrato, nella ripresa siamo partiti bene, abbiamo avuto l'occasione per passare in vantaggio senza riuscire a sfruttarla, però una volta sotto abbiamo risposto subito. Fino al 2-1 sembrava avessimo preso campo, poi siamo anche rimasti in 10 e allora è diventato tutto molto complicato anche perché il Cjarlins Muzane, a quel punto, viaggiava sulle ali dell'entusiasmo. La fase difensiva in difficoltà? En...leggi
25/04/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

<< precedente   successiva >>