Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PRIMO PIANO


<< precedente   successiva >>   

IL LUTTO - Jimmy Medeot si fa da parte

E’ una giornata davvero luttuosa per il calcio regionale. E’ infatti scomparso, all’età di 85 anni, Giovanni “Jimmy” Medeot. Originario di Mariano del Friuli (dove era nato, il 2 giugno 1937) il paese del mitico Dino Zoff, Medeot era un’ elegante mezzapunta e indossò le casacche di Udinese, Venezia (serie B) e Torviscosa (D), dove concluse la carriera. In bianconero giocò soltanto sei gare, tutte di serie A: giusto in tempo per firmare, il 22 febbraio 1959, 3 delle 4 reti con le quali la formazione allenata da Severino Feruglio asfaltò al “Moretti” la Lazio. Trasferitosi in panchina Medeot guidò, tra le altre, Pro Gorizia, Monfalcone e la Rappresentativa regionale. Al timone dei cantierini fu memorabile il...leggi
04/10/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

GEMONESE - Cortiula: "Meritavamo qualcosa in più"

Non è ovviamente felice mister Pino Cortiula del risultato della sua Gemonese sul campo del Casarsa. Un risultato che, secondo il tecnico, non rispecchia al meglio quanto fatto vedere in campo dai suoi, autori di una buona prestazione.LA PARTITA - “Ci sono sei o sette squadre che possono ambire a giocarsi il campionato e tra queste c’è certamente il Casarsa. Per questo c’è rammarico, potevamo tornare a casa con qualcosa in più e per me era più giusto un pari. Purtroppo abbiamo sbagliato una grande occasione nel finale ma i palloni vanno dentro e vanno fuori, potevamo fare un po’ meglio ma il calcio è così. Prendiamo atto comunque che il Casarsa è una squadra molto forte e ci teniamo le cose buone fatte”...leggi
02/10/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

ECCELLENZA - Tellini: vittoria meritata. Paissan: che delusione

SANVITESE - PRO CERVIGNANO  1-2Gol: 15’ st Bara, 44’ st (rig.) Serra, 50’ st Specogna.SANVITESE: Nicodemo, Trevisan, Ahmetaj, Brusin (Barbui), Filippo Cotti Cometti, Bara, McCanick, Alessandro Cotti Cometti (Dalla Nora), Rinaldi, Bance (Bagnarol), Peschiutta. All. PaissanPRO CERVIGNANO: Spaltieri, Cestari, Dimroci, Medeot (Rover), Peressini, Zunino, Tegon (Catinella), Vuerich (Casasola), Bertoli (Specogna), Delle Case (Roccia), Serra. All. Bertino.ARBITRO: Garraoui di PordenoneNOTE: Ammoniti: Alessandro Cotti Cometti, Medeot, Casasola. Espulso al 30’ del primo tempo Filippo Cotti Cometti per fallo da ultimo uomo.Sensazioni all’opposto a fine partita tra Sanvitese e Pro Cervignano, com’è normale e fisiologico che sia al termine di una gara c...leggi
02/10/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

PROMO A - Sacilese a gonfie vele. Primo hurrà per il Corva

La Sacilese vola a punteggio pieno dopo aver sbancato con una rete di Sotgia la dimora del Teor. Ottavo giocatore andato a segno per i biancorossi di Massimo Muzzin, che qualora ce ne fosse bisogno, dimostrano la profondità di una rosa costruita per rimanere in alto. Per i liventini porta ancora intonsa. Paciulli e Dema rovesciano la Gemonese, che era passata in vantaggio per prima con il gol di Ursella dopo nove minuti di gioco. Gialloverdi secondi a due lunghezze dalla capolista.Torna bomber Nardi: nella larga vittoria del Rive D’Arcano Flaibano sul campo del Sarone Caneva, l’esperto attaccante ne mette a segno quattro gol. Per il classe 1989 quinta rete in tre gare. A completare l’ottovolante udinese le reti le doppiette di Kabine e di Fiorenzo. Diciottesima r...leggi
02/10/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

PROMO B - La Cormonese doma anche l'Aquileia

CORMONESE - AQUILEIA 2-0Gol: 23' Trevisan, 27' D'UrsoCORMONESE: Sorci, Lassoued (5' st Corubolo), Polimeni (10' st Paravan), Lavanga (41' st Guerbas), Montina, De Baronio, D'Urso, Trevisan (26' st Blarzino), Riz, Compaore, Bregant. A disposizione di mister Russo: De Bianchi, Coceani, Visintin, Stoini, Nadalutti.AQUILEIA: Saranovic, Olivo (26' st Giacobbi), Fedel (39' st Zearo), Anzolin, Buffolini (31' st Bacci), Flocco, Sverzut, Bass, Rigonat, Cecon (10' st Langella), Boccalon (20' st Pinatti). A disposizione di mister Mauro: Caruzzi, Marega, Ronfani,  Sandrigo.ARBITRO: Jessica Mecchia (Tolmezzo). ASSISTENTI: Francesco Gentili (Udine), Daniele Petrillo (Udine).NOTE - Ammoniti: Polimeni, De Baronio, Riz, Paravan, Olivo, Buffolini, Bass, Langella.La Cormonese va suo l'anticipo co...leggi
01/10/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

PROMO A - Chi sale e chi scende dopo l'inizio di stagione

In queste prime tre uscite di Promozione, con il quarto weekend di campionato alle porte, c’è solo una certezza tra le pordenonesi del girone A: questa Sacilese fa paura. I biancorossi, vincitori della Coppa Italia e usciti in semifinale play-off la scorsa stagione, hanno iniziato l’anno da schiacciasassi. Gli uomini di Muzzin, subentrato a Saccon in estate, hanno cambiato tantissimo in estate ma, nonostante ciò, hanno collezionato sette vittorie tra campionato e coppa, realizzando 21 gol e subendone solo uno. Uno score che impressiona come impressiona la vittoria per 6-0 sul Fontanafredda dell’ultima giornata, arrivata giocando una buona parte di gara in dieci, e che impressiona per i già citati cambiamenti estivi. Grotto e Frezza, ad esempio, stan...leggi
30/09/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

MORARO - Soglia: problema realizzativo? Ci penserà Formisano

Il Moraro centra la prima vittoria stagionale nel girone E di Seconda Categoria, con il 2-1 ai danni del Mossa. La voglia di far bene e rispettare gli obiettivi molto importanti, nell’anno del centenario, ha portato il presidente Claudio Soglia a fare un ulteriore regalo alla sua squadra, presentando un nuovo acquisto: “Avevamo giocato bene anche la scorsa partita contro il Torre, ma non siamo riusciti a segnare. Questa volta invece siamo riusciti a realizzare, avremmo potuto segnare anche più reti ma è mancata ancora qualcosina in attacco. Pensiamo di aver risolto questo problema prendendo Formisano. Sapevamo che era ancora libero, lo avevamo contattato anche negli anni scorsi, addirittura dal 2016 quando lo tesserammo ma poi non ci siamo iscritti più. &...leggi
29/09/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

TRIVIGNANO - Sinigaglia: buon inizio, ma è ancora presto

Il Trivignano ha iniziato come se nulla fosse il campionato di Prima Categoria girone B da neopromossa, ma con un piglio e dei risultati da veterano. La formazione allenata da mister Ermanno Sinigaglia fino ad ora ha raccolto sette punti, meritandoli come sottolinea il tecnico bianconero: "Buon inizio, molto soddisfacente. Devo ancora capire che tipo di campionato sarà, ci vorrà un po' di tempo per capire il livello medio e dove potremo arrivare. L'obiettivo principale per una neopromossa è di conquistare quanti più punti possibili per raggiungere la salvezza, poi si vedrà. Un inizio così, non dico che non me l'aspettavo perché sono arrivati giocatori bravi, ma è assolutamente positivo. Contro il Riviera abbiamo vinto all'ultimo min...leggi
27/09/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

PRIMA B - Aurora, una festa doppia

E’ un fantastico inizio di stagione, quello dell’ Aurora di Remanzacco che, dopo tre turni, si ritrova al comando della classifica (assieme a Comunale Basiliano e Centro Sedia) a punteggio pieno. Oggi i ragazzi di Marco Marchina hanno superato, nel giardino di casa, la Tarcentina per 3 - 1, con le reti di Rocco (doppietta) e Quito. Un successo che contribuisce a mantenere alto il morale della truppa e che è stato inevitabilmente dedicato ad Emanuele Puddu. L’attaccante rossoblu ha infatti coronato il suo sogno d’amore, portando all’altare - nella tarda mattinata di sabato - l’ormai “ex fidanzata”, la dolcissima Giulia. Nonostante le fatiche, lo stress da cerimonia e della indimenticabile prima notte di nozze, “Manu” era com...leggi
25/09/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

TORVISCOSA - Tomasin: Due punti persi, ma bravi ragazzi

Muove la classifica il Torviscosa, che al “Tonello” fa registrare un pareggio per 1-1 contro il Caldiero. Qualche rammarico per Ciriello e compagni, che avrebbero sicuramente meritato l’intera posta in palio.Così a fine gara Werner Tomasin, preparatore dei portieri biancazzurri per l’occasione allenatore vista la squalifica di mister Pittilino: “Siamo stati un po’ leggerini sottoporta, per le occasioni prodotte avremmo sicuramente meritato i tre punti, peccato. Nel primo tempo abbiamo resistito all’arrembaggio del Caldiero, poi alla distanza siamo usciti noi esibendo anche un’ottima condizione fisica. Questo credo sarà il leitmotiv della nostra stagione, siamo pur sempre una neopromossa, ma abbiamo dimostrato di avere tutte le...leggi
24/09/2022, La Redazione , PRIMO PIANO

<< precedente   successiva >>