Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PIANETA BASKET


<< precedente   successiva >>   

SERIE A2 - Martelossi: "Serve continuità"

Sono passati vent’anni. E anche gli allenatori di basket, a volte, ritornano. Alberto Martelossi, poi, cercherà pure di essere profeta nella piccola patria. A Udine ballò una sola stagione nel 1998/1999, in serie B1: ora la Gsa gli offre l’opportunità di scrivere la storia. “Devo dire tre piccoli grazie - ha affermato il nuovo padrone della panchina bianconera - al mio maestro Claudio Bardini, a Guido Paderni, con il quale ho cominciato a giocare a basket e a mio padre Danilo che, proprio oggi, compie 86 anni. Ma voglio ricordare anche Bepi Moretti (il custode del “Carnera” da poco scomparso, ndr) il quale, all’epoca, gestiva in maniera super il palazzetto che ho ritrovato tuttora.” E’ trascorso un ventennio…. &...leggi
23/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - Martelossi alla Gsa, era scritto

Il dopo Cavina (arrivato nel pomeriggio al “Carnera”, l’ormai ex timoniere bianconero ha trovato ad attenderlo le telecamere di UdinewsTv, unica emittente avvisata del cambio della guardia: che strano…) ha già un nome e un cognome: come previsto, la panchina bianconera va ad Alberto Martelossi. Sarà dunque il tecnico udinese a guidare la Gsa almeno fino al termine della stagione: “Martello”, che ha risolto alla velocità della luce il precedente accordo in essere con Ferrara si è subito messo a disposizione, accettando l’intrigante sfida. La presentazione domani, alle 16.30, al “Carnera”. Prima sfida domenica prossima, a Porto San Giorgio, contro Montegranaro. Con tutta la simpatia per Martelossi, coach esper...leggi
22/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - La Gsa esonera Cavina

Confermato (con riserva) ieri, esonerato oggi. Cosi va la vita, soprattutto nello sport. In ogni caso, la posizione di Demis Cavina - licenziato da poche ore dal presidente Alessandro Pedone - sulla panchina della Gsa è sempre stata precaria e traballante, sin da quel negativo avvio di stagione (tre sconfitte nelle prime quattro gare) che aprì le prime crepe nel rapporto tra il tecnico e la società. La quale, va comunque ricordato, ne aveva annunciato l’ingaggio tra squilli di tromba e rulli di tamburo. Si sussurra che Cavina paghi il negativo rendimento da trasferta (con la fresca debacle di Mantova ad accelerare il provvedimento) e una certa tensione trasmessa alla squadra. La quale non è comunque certo esente da colpe anche se, spacciare da fenomen...leggi
22/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - La Gsa frana, Pedone "tuona"

POMPEA – GSA 82 - 64 POMPEA: Veideman 10, Raspino 19, Maspero 6, Ghersetti 17, Morse 19, Visconti 5, Poggi 4, Ferrara 2, Albertini, Guerra. Allenatore: Finelli.  GSA: Penna 4, Spanghero 6, Simpson 28, Nikolic 5, Pellegrino 4, Cortese 12, Pinton 2, Genovese 3, Mortellaro. NE: VIsintini. Allenatore: Cavina.  PARZIALI: 19 - 21, 44 - 33, 68 – 51. Tiri liberi: Pompea 11/17, Gsa 1/5. Tre punti: Pompea 7/17, Gsa 11/32. Rimbalzi: Pompea 31 (Morse 12), Gsa 35 (Mortellaro 8). Antisportivo a Pellegrino. Fallo tecnico a Cavina. Cinque falli: nessuno.  MANTOVA. La Gsa frana e stavolta, probabilmente, Pedone ne ha abbastanza. Il malumore del “boss” per l’andamento ondivago del campionato (bene in casa, male fuori) è noto da tempo ma, sinora, i ...leggi
20/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - Gsa nella tana di Veideman

Dieci giorni di fuoco: sono quelli che attendono la Gsa, reduce dal successo su Imola. Due punti preziosissimi per la classifica, ma pagati con diversi acciacchi: e proprio a ridosso di tre gare parecchio importanti per le definizione della griglia a ridosso di una dominante Fortitudo. Si comincia domani, con la prima di due consecutive trasferte: si gioca a Mantova, avversaria una formazione magari non di prima fascia, ma temibile in casa e che annovera due ex bianconeri: l’estone Rain Veideman (trapiantato in corsa dalla Pompea) e Tommaso Raspino. Domenica prossima, poi, sarà la volta di Porto San Giorgio, tana di Montegranaro, per chiudere mercoledi 30 gennaio quando, al “Carnera”, sarà di scena la capolista. Una striscia di impegni da affr...leggi
19/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - Powell, intervento riuscito

Zero complicazioni. L’intervento in artroscopia (interessato il menisco mediale) al ginocchio sinistro dell’ala della Gsa Marshawn Powell, effettuato in giornata all’ospedale di San Daniele dal primario di ortopedia, dottor Andrea Covolato, è perfettamente riuscito. Nessuna lesione cartilaginea è stata individuata: il giocatore verrà, dunque, dimesso già in serata. Powell inizierà immediatamente la fase rieducativa: l’obbiettivo è quello di riaverlo per la trasferta del 24 febbraio a Roseto o, al più tardi, il 10 marzo, alla ripresa del campionato (quando, al “Carnera”, scenderà Jesi), dopo la pausa per le Final Eight di coppa Italia. La società si mantiene comunque vigile, riguardo eventuali...leggi
17/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - Gsa, Powell sotto i ferri

Si ferma Marshawn Powell. L’ala della Gsa, da tempo sofferente al ginocchio sinistro, dovrà infatti essere operato per l’asportazione del menisco mediale. A questa conclusione è giunto il professor Andrea Covolato, primario di ortopedia dell’ospedale di San Daniele, che ha sottoposto in giornata il giocatore ad una visita specialistica. L’intervento (meniscectomia parziale in artroscopia) verrà effettuato dallo stesso primario, domani alle 12. Se il decorso non subirà complicazioni, Powell dovrebbe essere in grado di rientrare in campo nel giro di un mese. Da escludere, ma non si sa mai, il ricorso al mercato. IN TV. La gara Sharks Roseto - Gsa, valida per l’ottava giornata del girone di ritorno, in programma domenica 24 febbraio, ...leggi
16/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - Gsa, una vittoria "italiana"

GSA – IMOLA  83 – 71  GSA: Penna 3, Spanghero 23, Cortese 10, Powell 3, Mortellaro 9, Pinton 14, Nikolic 4, Genovese 9, Pellegrino 8. NE: Visintini. Coach: Cavina.  IMOLA: Fultz 9, Bowers 8, Crow 16, Raymond 21, Simioni 4, Montanari 2, Rossi 8, Magrini 3. NE: Ndaw e Wiltshire. Coach: Di Paolantonio.  ARBITRI: Maschio, Costa e Giovannetti.  PARZIALI: 14 - 21, 38 - 39, 69 - 60. Tiri liberi: Gsa 13/16, Imola 17/23. Tre punti: Gsa 14/36, Imola 8/21. Rimbalzi: Gsa 44 (Powell 7), Imola 32 (Raymond, Crow, Rossi e Bowers 5). Cinque falli: nessuno. Spettatori: 3396.  UDINE. La conferma che nel girone Est di serie A2 si giocano due campionati diversi tra loro (le prime sei sudano per obbiettivi nobili, le altre dieci lottano dall’altra parte della...leggi
13/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SERIE A2 - Simpson no, Gsa sì?

Archiviato il girone di andata con un bilancio inferiore alle attese (il sesto posto non può soddisfare e, in effetti, nella stanza delle grandi decisioni il malumore serpeggia), la Gsa deve iniziare con il piglio giusto e senza deragliare la discesa verso i play - off. Il primo avversario si chiama Naturelle Imola - appuntamento per domani, alle 18, al “Carnera” - che, all’andata, confezionò un bello scherzetto, sorprendendo (78 - 71) Pinton e compagni. Nonostante l’organico non trascendentale, gli emiliani sono riusciti a vincere altre sei gare: ma una Gsa nella classica e convincente versione domestica non dovrebbe avere alcun problema a regolare i conti. Nonostante la quasi certa assenza di Trevis Simpson, scavigliatosi in settimana: la guardia Usa...leggi
12/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

PANCHINE - Pesaro chiama Boniciolli. La Gsa continua così

Panchine roventi anche nel basket. In serie A1 Pesaro (ultima in classifica, dopo sei sconfitte consecutive) ha infatti sollevato dall’incarico Massimo Galli, affidando la guida tecnica a Matteo Boniciolli. Il coach triestino, già alla Snaidero dal 1999 al 2001 (immediata promozione in A1 e play - off scudetto la stagione successiva)e presente al “Carnera” la scorsa domenica per gustarsi Udine - Treviso, era stato sondato anche per guidare la Gsa, dove Demis Cavina - che, assieme ai suoi prodi, ha concluso il girone di andata al sesto posto, fallendo l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia - prosegue il suo mandato praticamente da separato in casa. Anche i cubetti di porfido di Via Manin sanno infatti che, al di là di qualche conciliante dichiaraz...leggi
08/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

<< precedente   successiva >>