Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Coppa Italia Promozione Girone H 2021/2022


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di S.Giovanni Ts e di Costalunga

S.Giovanni Ts Costalunga
3 : 3
 

Commento


COPPA PROMOZIONE - UN TEMPO PER PARTE

Supremazia del San Giovanni nel primo tempo che sembrava avere chiuso i giochi con tre reti nel primo parziale. Nel secondo tempo il Costalunga s’impossessa del gioco e pareggia i conti.

 

SAN GIOVANNI – COSTALUNGA 3-3
Gol
: 10’ Zacchigna, 17’ Skabar, 29’ Catera (c.rig.), 42’ Ghersinic, 48’ Sigur, 86’ Inchiostri.

SAN GIOVANNI: Dintignana, Piani, Gionechetti, Porfiri, Vecchiet, Bianchin, Bonetti, Romich, Zacchigna, Catera, Savron. A Disposizione: Zaffanella, Della Casa, Gabrielli, Sorgo, Iogna Prat, Ghersinic. All. Gratton.

 

COSTALUNGA: Nisi, Gagic (28’ Hajrullaj), De Mola, Skabar, Bartellato, Bequiri, Balihoszic, Simic, Hoti, Sigur, Mantese. A Disposizione: D’Angelo Mattia, D’Angelo Luca, Bresich, Inchiostri, Brusattin, Spinoso, Pertosi. All. Stefani.

 

ARBITRO: Bonutti Antonio della Sez. di Basso Friuli (Assistenti: Mondello Alessio della Sez di Trieste e Pavlovic della Sez. di Trieste)

 

NOTE - Ammonizioni: Vecchiet 38’, Brusattin 43’, Bresich 52’, Della Casa 68’; Espulsioni: Vecchiet 47’. Recuperi: 1’ (I tempo) e 3’ (II tempo).

 

RIONE SAN GIOVANNI: Sabato pomeriggio si sono scontrate due formazioni molto interessanti, entrambe composte sia da giovani sostenuti ognuno da un compagno con un po’ più di esperienza e anche se deve ancora iniziare il campionato questa combinazione sembra potrà funzionare. L’insieme di ciò ha comportato l’instaurarsi nel corso della partita sia azioni che situazioni.

 

I primi 8 minuti le due squadre si sono studiate con passaggi veloci e precisi ma fin da subito il S.Giovanni percepisce che può violare la porta avversaria. Già subito al 2’ Savron chiede a Zacchin un veloce scambio di palla per rendersi molto pericoloso, ma purtroppo il suo tiro ne è risultato fiacco. Al 3’ Romich si ritrova da solo in piena area con la palla al piede, ma anche lui sbaglia clamorosamente. Al 9’ Catera calcia una pericolosa punizione dal limite, ma ‘’per fortuna’’ finisce fuori alla destra di Dintignana a fil di palo. Per fortuna perché è poi dal conseguente calcio d’angolo a far scattare la prima rete: una volta battuto la difesa del Costalunga tenta di cacciare la palla dall’area, ma questa finisce tra i piedi di Zacchigna che da solo stoppa e sgancia un bel tiro a insaccare l’incrocio dei pali sinistro, a cui Dintignanana nulla può. Al 13’ Catera calcia una punizione dai 15 metri che va a centrare la traversa. Il Costalunga sembra schiacciato ma al 17’ Sigur batte un calcio d’angolo perfetto sui piedi di Skabar che ad un metro dalla linea di porta può solo che pareggiare. Ma questa è solo che una perentesi per il Costalunga, per il primo tempo della gara, infatti al 22’ Bonetti batte un fallo laterale per Porfiri, creando una grande occasione da gol: questo stoppa e tira, ma finisce centrale tra le mani di Dintignana. Al 26’ Savron riceve palla in piena area sulla destra, ha tutto il tempo di stoppare e di guardare chi c’è libero in area: trova Zacchigna e gliela ‘’regala’’ ma di nuovo clamorosamente la palla finisce fuori. A sto punto si può proprio dire: San Giovanni che sprecone! Al 28’ Balihodzic trattiene Romich nella propria area che cade e fa scattare un rigore contro la sua squadra: al dischetto con la palla arriva Cattara apprestandosi a calciare un rigore ‘’alla Jorginho’’ alla destra di Dintignana e segna la rete. Al 42’ il S.Giovanni dopo un veloce forcing tenta di andare di nuovo in rete, ma la difesa del Costalunga lo blocca per ben due volte, fino a che la palla finisce sui piedi di Ghersini il quale calcia prendendo il palo sinistro, ma poi la palla finisce in rete. 3-1 per il S.Giovanni, 1’ minuto di recupero e tutti negli spogliatoi.

 

Da segnalare in questo primo tempo che Savron sulla fascia destra tenta molte incursioni con la palla sia rendendo pericoloso egli stesso sia rendendo pericolosi i suoi compagni, dopo che li serve con buoni passaggi e che Romich al centro campo ha saputo registrato bene il gioco per la sua squadra.

 

La pausa sembra avere fatto bene al Costalunga che gli fa ricordare di avere degli occhi e infatti gli apre per bene! Bam e subito al 47’ Vecchiet fa fallo in area da ultimo uomo su Hoti in piena area di rigore tanto che gli costa il cartellino rosso (l’arbitro ha giudicato fallo da ultimo uomo) e il calcio di rigore contro. Sul dischetto si appresta con la palla Sigur e calciando alla destra di Dintignana accorcia le distanze: 3-2 per i padroni di casa.

 

Al 61’ Mantese in piena area avversaria calcia un bel tiro, ma Dintignana si tuffa e risponde con un altrettanta parata plastica alla sua sinistra. Al 68’ Sigur scarta la difesa del S.Giovanni, crossa per Hoti nell’area piccola avversaria: codesto stoppa ma non riesce a trovare i tempi giusti per pareggiare i conti e quindi calcia fuori.

 

Praticamente il S.Giovanni dopo l’espulsione ha iniziato ad essere molto meno costruttivo e a chiudersi a riccio subendo cosi il gioco avversario, mentre il Costalunga ha saputo creare molto, ma concretizzare poco in confronto. Questa situazione continua cosi fino al 89’ quando Inchiostri compie una grande incursione con palla nell’area avversaria per calciare un bel diagonale su cui Dintignana nulla può.

 

3-3… il Costalunga ha letteralmente ribaltato il tavolo e ci crede ancora nonostante i pochi secondi mancanti: tenta gli ultimi forcing finali puntando su Hoti, al quale al 91’ gli viene servita una bellissima palla in area facendo veramente tremare il S.Giovanni, ma per fortuna sua era in posizione di fuorigioco.

Effemme