Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TAVAGNACCO - Battuto il Como con la Clelland regina del gol

Le gialloblù di Cassia chiudono il campionato con una bella vittoria in casa e con la soddisfazione del titolo dei marcatori conquistato dalla ragazza scozzese




Il Tavagnacco si congeda dal pubblico di casa con una vittoria sonora, battendo il Como 2000 per 5-2. Terza tripletta consecutiva in casa per Lana Clelland, che chiude al primo posto della classifica marcatori con 23 gol. Una grande soddisfazione per la società e per la giocatrice scozzese classe 1993.
Partita divertente fin dai primi minuti di gioco, con capovolgimenti di fronte continui. Al 4’ prima conclusione per il Tavagnacco, con Clelland che tira alto. Al 6’ è Brumana a tentare la via del gol, ma la sua rovesciata non riesce. Al 7’ si vede in avanti il Como con Cambiaghi, che fa partire una conclusione centrale parata da Ferroli. All’8’ Brumana tira a colpo sicuro dopo aver saltato anche il portiere, ma un difensore salva sulla linea. Al 9’ tocca ancora a Cambiaghi rendersi pericolosa, ma la sua conclusione lambisce il palo. Nel momento migliore per le friulane, passa il Como. Al 14’ è Coppola a portare in vantaggio le sue: la numero 18 del Como entra in area e fa partire un tiro a incrociare che supera Ferroli. Passa una manciata di minuti e al 18’ Brumana smarca Clelland che dal cuore dell’area, con un preciso rasoterra, supera Ventura. Al 32’ il Tavagnacco passa in vantaggio con Frizza, che di testa finalizza un bel cross di Brumana. Solo un minuto dopo, al 33’, arriva anche la doppietta personale di Clelland con un preciso diagonale dalla destra. Il primo tempo si chiude con un altro gol del Como, sempre con Coppola, che dopo aver superato la difesa friulana beffa anche Ferroli.

Nella ripresa il Como prova ad accorciare ulteriormente le distanze. Al 2’ Cambiaghi entra in area, resiste a una carica e fa partire un tiro che Ferroli respinge sul primo palo. Passa un minuto e al 3’ Fusetti si trova a tu per tu con l’estremo difensore del Tavagnacco, che è bravo a parare di piedi. Al 7’ azione magistrale delle gialloblù: Sardu smarca Cecotti sulla trequarti, con quest’ultima che crossa dal fondo e imbecca Clelland. La scozzese devia a colpo sicuro ma Ventura si supera. Sulla respinta si avventa Tuttino che scheggia la traversa. Al 12’ cavalcata di Clelland da centrocampo, ma l’azione termina con un nulla di fatto. Al 27’ quarto gol del Tavagnacco, con un tiro violento di Brumana dal limite dell’aria. Al 30’ Clelland parte sul filo del fuorigioco ma si allunga troppo la palla e l’occasione sfuma. Al 38’ è Filippozzi ad avventarsi su una respinta corta del portiere avversario, che riesce comunque a parare. Al 41’ c’è ancora tempo per la tripletta della scozzese Clelland, la quale, dopo aver scartato anche Ventura, deposita la palla in rete. La partita si chiude con una traversa scheggiata da Tuttino.

Il Tavagnacco termina il suo campionato al sesto posto con 33 punti. Le friulane torneranno in campo mercoledì 24 maggio, alle 15.30, contro il Verona per i quarti di coppa Italia.

UPC TAVAGNACCO – COMO 2000 5-2

UPC TAVAGNACCO
: Ferroli, Martinelli (Veritti), Frizza, Sardu (Donda), Tuttino, Clelland, Brumana, Camporese, Cecotti, Dri (Zuliani), Filippozzi. All. Cassia
COMO 2000: Ventura, Coppola, Cascarano, Previtali (Merigo), Stefanazzi, Fusetti, Postiglione, Brambilla, Cambiaghi (Ferrario), Ambrosetti (Di Lascio), Gritti. All. Gerosa
ARBITRO: Furlan San Donà di Piave
MARCATORI: 14’ pt Coppola, 18’ pt Clelland, 32’ pt Frizza, 33’ pt Clelland, 44’ pt Coppola, , 27’ st Brumana, 41’ st Clelland.
NOTE: ammonite Clelland e Sardu.

@RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/05/2017
 

Altri articoli dalla provincia...






























SERIE B - Udinese ancora al tappeto

La qualità del gioco sta indubbiamente lievitando, ma non riesce ad essere abbinata ai risultati. Cosi, contro il Vittorio Veneto (seconda della classe, ad una sola lunghezza dalla capolista del Sassuol...leggi
14/02/2017




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86736 secondi