Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: La Redazione


<< precedente   successiva >>   

FIUME BANNIA - Gabrielli: 3 fuoriquota per noi non sono un problema

L'estate calcistica del Fiume Bannia è alle porte, come sempre ricca di attività e manifestazioni uniche nel proprio genere. La società neroverde ha in programma tanti eventi per far tornare in campo i propri ragazzi dopo tutti questi mesi di reclusione, mostrandosi sempre molto attenta al proprio settore giovanile.  A tal proposito il direttore sportivo Roberto Gabrielli si è espresso sulla questione fuoriquota, elencandoci poi i tornei e camp in programma per il periodo estivo, con una menzione speciale al riconfermato "Sportweek", manifestazione multisport che racchiude il maggior numero in Italia di discipline per un solo evento. FUORIQUOTA - "Siamo abbastanza aperti a qualsiasi soluzione. Se dopo un periodo di pandemia decideranno di adottare l'obbl...leggi

18/05/2021, La Redazione , ULTIME NEWS
Nome: La Redazione
Cognome:
Data di nascita:
Mail: [email protected]
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum: Diversi i collaboratori che interagiscono con la nostra Redazione: Andrea, Alessandro, Marco & C.

IL RICORDO - "Memorial Paolo D'Odorico" il 26 e 27 giugno

Tra le tante allenate di quasi 35 anni di carriera, l’Aurora Remanzacco era la “sua” società: e sono state, infatti, alcune anime del club rossoblu a promuovere l’iniziativa che ne ricorderà la figura. La prima edizione del “Memorial Paolo D’Odorico”, intitolato al mister scomparso lo scorso novembre, ha avuto la sua collocazione il 26 e 27 giugno prossimi. L’appuntamento è al polisportivo “Vittorio Morandini” di Remanzacco - dove, su campi ovviamente in erba, avranno luogo tutte le sfide - con la formula del 5 + 1. E’ previsto un massimo di 12 atleti per squadra, con tetto massimo di 12/16 formazioni. Per qualsiasi info e relative  iscrizioni (termine ultimo 7 giugno) sono a disposizione i segue...leggi

18/05/2021, La Redazione , ULTIME NEWS

GEMONESE - Gubiani: troppi 3 fuoriquota ma è giusto far giocare i 2004

Il pensiero di Max Gubiani, direttore sportivo della Gemonese, che si associa al pensiero dei propri colleghi, ovvero di non far salire il numero obbligatorio dei fuoriquota ma, al contrario di quanto ascoltato da altri addetti ai lavori, ritiene giusto far esordire i classe 2004 anzichè dare ulteriore spazio ai 2000 e 2001: "Ogni anno si ripropone il problema dei fuoriquota, quest'anno in maniera ancor più grave perchè sono due anni che non si gioca. Si sta pensando di impiegare i 2003 ed i 2004, ma sono stati troppo tempo fermi per fare il passaggio dalle giovanili alla prima squadra, anche perchè non ce ne sono tantissimi e tenerne tre in campo non è fattibile. Bisogna fare le cose in maniera ponderata: io sarei per tenere la quota degli anni scorsi...leggi

18/05/2021, La Redazione , Slider

RIVE FLAIBANO - Maserati: dare spazio ai classe 2001 e 2002

La questione fuoriquota tiene ancora banco e, dopo l'appello del direttore sportivo delle furie rosse, Fabio Berti, ecco anche quello di Alessandro Maserati. Il ds del Rive Flaibano spiega come i giovani classe 2003 e 2004, beneficerebbero di un anno in più in Juniores, anche perchè a causa della pandemia non sono potuti scendere in campo nell'ultimo anno e mezzo: "Sono dello stesso parere del direttore Berti e concordo su tutto quello che ha detto. Sarebbe importantissimo tenere solo due fuoriquota per dare la possibilità ai ragazzi delle annate 2001 e 2002 di giocare, anche perchè l'hanno fatto poco a causa del Covid. Non si possono mettere in discussione perchè hanno ancora la priorità di crescere. Mi auguro che la Federazione capisca che ado...leggi

18/05/2021, La Redazione , PRIMO PIANO

UDINESE - Su Gotti ogni decisione dopo l'Inter

Nell'ultima settimana di allenamenti, con la trasferta di San Siro (con l'Inter che festeggerà lo scudetto) fissata per domenica alle 15, in casa Udinese tiene banco la questione allenatore. La panchina di Gotti traballa da qualche settimana, dopo i risultati deludenti causati da errori individuali che sono costati parecchi punti  alla squadra. Al valzer delle panchine che la prossima estate coinvolgerà quasi tutta la serie A, stavolta pare potrebbe prendere parte anche l'Udinese.La società friulana ha rimandato ogni decisione a fine campionato, il tecnico ha sempre pubblicamente ammesso che sarebbe felice di rimanere: queste, al momento, le uniche certezze. Ci sono poi le critiche che alimentano le voci di un divorzio che secondo alcuni è quasi scritto. ...leggi

18/05/2021, La Redazione , ULTIME NEWS

PRIMAVERA - Pordenone a tutta forza: il Vicenza finisce ko

PORDENONE – VICENZA  3-0Gol: pt. 25’ Zanotel (rig.); st. 32’ F. Secli, 37’ DestitoPORDENONE: Masut, Foschiani, Cocetta (Comand), Plai (Truant), Ristic, Maset, Movio (Feruglio), Cucchisi, F. Secli, Zanotel (M. Secli), Banse (Destito). All. LombardiVICENZA: Gerardi, Cariolato (Grancara), Liotto (Giacobbo), Figheta, Cinel, Fantoni, Ouro, Talarico (Busatto), Mancini, Cester, Ongaro (Firulesko), All. SimeoniARBITRO: Emmanuele di Pisa.NOTE - Ammoniti: Cucchisi e Banse (P), Talarico (V). Recupero: 1' e 4'.Alla luce della classifica e dell’esperienza in campo, doveva essere una semplice formalità per il Vicenza, conquistare i tre punti per inseguire il secondo piazza e un posto di favore nella griglia dei playoff. Ma come spesso accad...leggi

18/05/2021, La Redazione , JUNIORES

LND - C'è più tempo per le fusioni tra club dilettantistici

La Lega Nazionale Dilettanti, con propria nota del 12 maggio 2021, considerato il perdurare dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, ha rappresentato alla Figc l'opportunità di porre in essere, anche in deroga alle disposizioni vigenti, diverse misure che possano agevolare e favorire soluzioni dirette a salvaguardare il patrimonio calcistico in ambito dilettantistico.In virtù di tale istanza il Consiglio Federale, riunitosi nella giornata di lunedì 17 maggio, ha condiviso lo spirito della proposta avanzata dalla Lnd e, anche tenendo conto del contesto socio economico particolarmente difficile che caratterizza il nostro paese, ha deliberato delle disposizioni derogatorie agli articoli 17, 18 e 20 delle Noif, valevoli per la stagione sportiva 2021/2022. Tali deroghe,...leggi

18/05/2021, La Redazione , ULTIME NEWS

TAMAI - Berti: i giovani devono giocare per merito, non per l'età

E’ un appello convinto e ponderato quello di Fabio Berti, direttore sportivo del Tamai ed ex Brian Lignano, che si è affidato ai nostri microfoni per spiegare che danni procurerebbe al calcio dilettantistico, l’obbligo di schierare un classe 2003 nel totale di tre fuoriquota. Si ritroverebbero tanti giovani calciatori, che nell’ultimo anno e mezzo non hanno potuto giocare e probabilmente non sono pronti alla prima squadra, spiega il dirigente delle furie rosse. Un ragionamento condiviso dalla maggior parte degli addetti ai lavori che la pensano come lui. In chiusura la sua proposta per la ripartenza, che dev’essere anche a prova di una non auspicabile nuova ondata della pandemia: “Si sbaglia un ragionamento: si vuole dare possibilità ...leggi

17/05/2021, La Redazione , Slider

AZZURRA - Giovanili, Ferro: camp e tornei per tutta l'estate

L’Azzurra Premariacco scende in campo per i più giovani, per riportare gioia, felicità e sano sport dopo mesi complicati e di privazioni anche sotto questo punto di vista. Abbiamo ascoltato il direttore sportivo, Cristian Ferro, che ci ha annunciato tutte le attività del settore giovanile: “Abbiamo previsto un mese di giugno di fuoco, con tante attività: organizzeremo un camp interno molto importante e come istruttori avremo Mauro Bresciani, ex Cesena da calciatore e da responsabile dello scouting, oltre ad allenatore del settore giovanile della Spal e Gigi Simoni che è il portiere dei record e non ha bisogno di presentazioni. Verranno a dare la loro collaborazione ai nostri tecnici e ci onoreranno della loro presenza e grande esperienza&rdq...leggi

17/05/2021, La Redazione , GIOVANILI Provinciali

GRADO - “Isola della Ciclabilità”: in attesa del Giro d’Italia

“Isola della ciclabilità” è una definizione che a Grado calza a pennello, soprattutto in occasione dello svolgimento del 104° Giro d’Italia il quale, domenica 23 maggio, farà tappa nella località balneare. Grazie ai suoi 40 km di piste ciclabili interne, da 4 edizioni consecutive (un primato regionale) l’Isola è contrassegnata dai 5 bike-smile della Bandiera Gialla di Fiab (il massimo riconoscimento per i Comuni Ciclabili della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta). Ma, oltre a questo, Grado si tingerà di rosa con molte iniziative collaterali, in attesa degli atleti, per festeggiare questo evento e la mobilità sostenibile. «Nella stessa settimana abbiamo ottenuto due prestigiosi riconoscimenti &ndas...leggi

17/05/2011, La Redazione , NON SOLO CALCIO

<< precedente   successiva >>