Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: La Redazione


<< precedente   successiva >>   

CHIARBOLA P. - Zetto: senza calcio è dura, speriamo di tornare presto

Gianluca Zetto è pronto a ripartire. L'estremo difensore del Chiarbola Ponziana cerca di resistere a questo periodo che tiene un po' tutti lontani dalle proprie passioni e ci dice la sua su qualche tema di stretta attualità: "E' un periodo duro, purtroppo bisogna sopravvivere e saper convivere con questo virus che ci ha bloccato. Si fa di tutto per rimanere in forma, anche se non è facile: un po' di corsetta e qualche esercizio a casa sono le uniche attività concesse. Ogni tanto mio figlio mi calcia qualche pallone ma è ancora troppo piccolo per farmi allenare da lui". VACCINO - "Sinceramente a me non va di farlo perchè, anche se il virus è pericoloso, non penso che servirebbe alla mia fascia d'età e con costituzione sana e robusta...leggi

03/12/2020, La Redazione , PRIMO PIANO
Nome: La Redazione
Cognome:
Data di nascita:
Mail: [email protected]
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum: Diversi i collaboratori che interagiscono con la nostra Redazione: Andrea, Alessandro, Marco & C.

CORVA - Vriz: playoff obiettivo realistico, vogliamo tornare a giocare

Quattro chiacchiere con Giovanni Vriz, esperto attaccante esterno ed attuale capitano del Corva, dai tanti assist ma anche con un discreto fiuto del gol. I più attenti avranno riconosciuto il cognome, che nel calcio nazionale non passa di certo inosservato. Giovanni è infatti figlio d'arte di quel Sergio Vriz che ha fatto le fortune dell'Udinese a cavallo della fine degli anni Settanta e l'inizio degli anni Ottanta, oltre alle tre stagioni complessive in maglia neroverde del Pordenone. Un "derby" in casa che si rivela anche senza esclusione di simpatiche battute: "Dice che ho preso da mia madre perchè non sono forte come lui" ci racconta tra qualche risata Giovanni, che non vede l'ora di tornare in campo con la maglia biancazzurra: "Calcisticamente parlando sono annoia...leggi

03/12/2020, La Redazione , Slider

UDINESE - Ballottaggio a tre per un posto in mediana

Doppia seduta oggi per i bianconeri, in mattinata quelli disponibili sono stati divisi in gruppi per un lavoro in palestra; nel pomeriggio lezione di tattica in vista dell’Atalanta. I bergamaschi stanno soffrendo un periodo di appannamento del reparto offensivo, ma mister Gotti deve tenere presente le tante defezioni causa Covid.  Resta il nodo a quale regista affidare le chiavi della mediana, in ballottaggio ci sono Jajalo, con già minuti nelle gambe dopo il suo rientro, Wallace e Makengo. Se venisse utilizzato il francese, De Paul potrebbe occupare il vertice basso. In avanti si va verso la riconferma del tandem Forestieri - Pussetto, che tanto  bene hanno fatto a Roma, ma anche Deulofeu scalpita. © RIPRODUZIONE RISERVATA   // ...leggi

03/12/2020, La Redazione , ULTIME NEWS

UDINESE - Con CharityStars per solidarietà

Udinese Calcio e CharityStars ‘scendono in campo’ insieme per un significativo gesto di solidarietà. La società bianconera ha infatti organizzato un’asta benefica in collaborazione con la piattaforma leader nella raccolta fondi online, grazie alla quale sarà possibile aggiudicarsi una delle maglie ufficiali che i giocatori dell’Udinese Calcio indosseranno nel primo tempo dell’incontro casalingo di domenica 6 dicembre contro l’Atalanta. In questa gara la maglia presenterà un patch speciale dedicato ad Udinese per la Vita, applicato all’interno del colletto. Questo elemento renderà così queste maglie ancor più prestigiose e dall'alto valore collezionistico. Il ricavato di questa iniziativa ...leggi

03/12/2020, La Redazione , ULTIME NEWS

ECCELLENZA - Signor Maserati, ma allora lei aveva ragione...

Ma allora lei, Alessandro Maserati, aveva ragione quando lo scorso 28 aprile, intervistato da Friuligol, propose di concludere l'allora stagione 2019/2020 se il Coronavirus fosse stato sconfitto o, quantomeno, imbrigliato dal vaccino, e comunque nel 2021, in modo che le società non dovessero pagare altre tasse di iscrizione e via elencando. E perché, aggiunse, il calcio, quello dei dilettanti, non esiste senza pubblico, chioschi aperti, divertimento...Sì, aveva ragione da vendere il dirigente del Rive Flaibano, col senno di prima e col senno di poi, col buon senso insomma, e i ragionamenti profondi di chi ama il calcio e cerca soluzioni ai problemi. Oggi, al telefono, Alessandro Maserati dice ancora la sua anche nella nuova fase (di caos) tutt'ora aper...leggi

03/12/2020, La Redazione , Slider

TAVAGNACCO - Nuovo rinforzo: arriva l'attaccante Gianesin

Alla ricerca di giovani gol. Il Tavagnacco cerca di aumentare il potenziale offensivo a disposizione di mister Chiara Orlando con l'arrivo di Nicole Gianesin. La giovane attaccante militava nella Juventus Primavera e giunge in Friuli con la formula del prestito. Indosserà la maglia numero 19 e sarà a disposizione già dalla gara di domenica prossima contro la Roma Calcio Femminile. Classe 2002, Nicole ritroverà Beretta, Puglisi e Devoto con cui è stata compagna di squadra già a Torino. Si tratta di una opportunità per la società gialloblù di aumentare le armi davanti in un periodo di pandemia. A campionato Primavera fermo, le società con organici importanti sacrificano i possibili risultati se il campionato dovesse rip...leggi

03/12/2020, La Redazione , ULTIME NEWS

SERIE D - Rossitto libero, il Chions prova a ripartire

Fabio Rossitto da ieri non ha più il Covid-19. Il guerriero dopo 20 giorni di quarantena è risultato negativo e la buona notizia è una liberazione per l'allenatore di un Chions che ha passato settimane durissime. Non è semplice pensare al calcio, ma bisogna ripartire e iniziare a preparare il proseguo di un campionato che per i gialloblù sarà tutto in salita. Fabio Rossitto ne è consapevole: "Per 20 giorni non sono andato al campo, il problema è che quasi tutto lo staff era nelle mie condizioni per cui i ragazzi hanno fatto quello che hanno potuto. Si tratterà quindi di un nuovo inizio, dobbiamo ricompattarci e riprendere a costruire e non sarà semplice, ma noi ci proveremo dando il massimo".Non sono previste, al momen...leggi

03/12/2020, La Redazione , ULTIME NEWS

RIVOLTO - Brazzoni: speriamo che l'anno nuovo ci riporti il calcio

Il settore giovanile del Rivolto scalda i motori, nella speranza che il 2021 possa restituire la normalità a tutti, soprattutto a bambini e ragazzi che sono stati privati dello sport più bello del mondo. Abbiamo ascoltato il responsabile, Lorenzo Brazzoni, che ci ha parlato di questi mesi senza calcio: "Un anno strano e difficile, dove noi come settore giovanile siamo partiti nel mese di Luglio con i campus estivi. Speravamo di iniziare i campionati ma non siamo riusciti a partire, ma ce l'abbiamo messa tutta ed anche in questi mesi in cui sono state sospese le attività fisica, abbiamo trovato delle soluzioni diverse con delle piattaforme che hanno consentito ai ragazzi di allenarsi anche da casa". DISTANZA - "I metodi telematici sono un'alternativa positiva, p...leggi

02/12/2020, La Redazione , GIOVANILI Regionali

PORDENONE - Verso l'Empoli per sfatare il tabù "Teghil"

Sarà una partita importantissima, una sorta di crocevia per la stagione del Pordenone, dopo la brillantissima vittoria a Pescara, quella di lunedì sera a Lignano contro l’Empoli. I toscani sono una delle candidate al salto di categoria, formazione molto duttile e con la capacità di giocare una partita importante. Il match andrà in scena, come detto, lunedì e il Pordenone cercherà di sfatare il tabù del “Teghil”, stadio dove sinora ha raccolto solo dei pareggi.Obiettivo principale i primi tre punti nel proprio stadio. L’infermeria è piena ma dovrebbe recuperare Bassoli all’ultimo momento,  in forse invece Misuraca e il lungodegente Gavazzi. Mister Tesser attende in ogni caso buone sorprese per dar r...leggi

02/12/2020, La Redazione , ULTIME NEWS

UDINESE - Tra neve, Covid e squalifiche. I dubbi di Gotti

La prima neve di questo inizio inverno caduta anche sul “Bruseschi” ha causato qualche disagio in casa Udinese giacchè l’allenamento mattutino delle 11 è slittato di un paio d’ore per consentire lo sgombero del manto bianco dal terreno di gioco.Da parte della società non sono stati comunicati i giocatori presenti per preservare l’identità dei contagiati da Covid-19, tra cui mister Gotti, il quale difficilmente, se non impossibile, potrà recuperare qualcuno per domenica. Contro l’Atalanta (inizio ore 15) dovrà anche rinunciare alle squalificato Arslan. La rosa è abbastanza ampia e il mister potrà scegliere tra Jajalo e Wallace, pensando ad una staffetta per sostituire il turco, autore del primo go...leggi

02/12/2020, La Redazione , ULTIME NEWS

<< precedente   successiva >>