Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: La Redazione


<< precedente   successiva >>   

LCFC SENATORI - Il Portover tenta l'impresa

  Siamo giunto all’ultimo attesissimo atto nel mondo dei Senatori del Collinare, con la finale di ritorno in scena stasera in quel di Morsano al Tagliamento. Il Portover tenterà l’assalto al Da Nando e proverà a ribaltare la situazione per compiere un’autentica impresa in virtù del 3-1 subito all’andata. I biancoblu di Bicinicco arrivano a questo appuntamento con un buon vantaggio, ma nella finale di campionato disputata sabato 8 giugno, sono usciti sconfitti ai calci di rigore contro il Tolmezzo e non hanno potuto prendersi il titolo. Quindi bisognerà capire se sono pronti a rifarsi per alzare al cielo quantomeno questo trofeo con la punta di diamante Gioacchino Cantarutti intenzionato ad essere ancora protagonista della stagion...leggi

14/06/2024, La Redazione , AMATORI
Nome: La Redazione
Cognome:
Data di nascita:
Mail: [email protected]
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum: Diversi i collaboratori che interagiscono con la nostra Redazione: Andrea, Alessandro, Marco & C.

MANZANESE - Fedele: rivoluzioneremo la rosa, via in 15

Tira aria di rivoluzione in casa Manzanese. Non a livello societario, dove la conferma del presidente Daniele Fedele, seppur non ancora ufficiale, appare sempre più certa, nemmeno per quanto riguarda l’organigramma, col responsabile del settore giovanile Gianni Tortolo e il mister della prima squadra Roberto Peressoni ben saldi, bensì sulla rosa.Così, infatti, dichiara il numero 1 dei seggiolai: “La Promozione è un salto impegnativo, richiede parecchi cambiamenti. Se ne andranno via in 15: almeno 6 smetteranno proprio di giocare, come capitan Tulissi che purtroppo deve lasciare per esigenze di lavoro, altri torneranno alla rispettive società, altri come i fratelli Miano e Missio si sono già accasati altrove, mentre Bolzicco deve ancor...leggi

13/06/2024, La Redazione , ULTIME NEWS

LCFC COPPA . Galli e Atti Impuri: lo spettacolo a voi!

Dopo un lungo e tortuoso cammino, le due finaliste della Coppa Collinare sono state decise e questa sera a Chiopris Viscone (Udine) Ars Galli e Atti Impuri giocheranno a viso aperto con in palio l’ambito trofeo desiderato da molti e un trampolino di lancio importante anche per presentarsi alle Finali Regionali a Remanzacco per tentare di conquistare anche la Coppa delle Coppe contro il Sacile (o un’altra compagine in caso di cambiamento) in rappresentanza del pordenonese. I giallorossi di San Giorgio di Nogaro, ben allenati da mister Taverna, hanno dimostrato di essere una gran bella squadra e nella semifinale sono riusciti a prevalere sul Chiasiellis. È bastato l’acuto vincente di Mattiuzzi per portare all’ultimo atto i Galli e ora manca un ultimo sforzo ...leggi

14/06/2024, La Redazione , AMATORI

SECONDA A - San Leonardo celebra la storica promozione in Prima

C’erano buone speranze e ottime sensazioni nell’aria, ma fino alla conferma nessuno voleva sbilanciarsi o brindare. Dopo una lunga attesa, la conferma è arrivata e il San Leonardo può gioire per la promozione in Prima categoria, la prima nella loro storia. Un bel cammino concluso con il secondo posto nel girone A di Seconda Categoria e, grazie al successo nel play-off contro il Valvasone, si era preso il primo posto nella graduatoria dei ripescaggi. Alla fine, i rossoblù possono brindare grazie alla fusione tra Zaule Rabuie e Muggia 2020, che ha portato alla nascita della squadra Muggia 1967 che giocherà in Eccellenza. Questo ha innescato un domino di compagini promosse, tra cui il team pordenonese.Una promozione meritata per i tanti sforzi profusi...leggi

13/06/2024, La Redazione , PRIMO PIANO

BASKET A2 - Apu attivissima: dopo Ambrosin, ecco Pini

L’Apu Old Wild West Udine è lieta di annunciare l’ingaggio dell’atleta Giovanni Pini. Andrea Gracis (Direttore sportivo): “Con Giovanni inseriamo un giocatore esperto, che ha sempre portato, alle squadre in cui ha giocato, un grande contributo in termini di solidità e affidabilità”. Adriano Vertemati (allenatore): “Giovanni ha esperienza, mentalità vincente e duttilità. È sempre stato un protagonista di questo campionato e con lui aggiungiamo un elemento di provato valore al nostro reparto lunghi”. Nato a Carpi (in provincia di Modena) il 25 luglio 1992, centro di 205 centimetri per 100 chilogrammi, Pini arriva a Udine dopo l’esperienza in Serie A con la Givova Scafati. Il nuovo innesto biancone...leggi

13/06/2024, La Redazione , NON SOLO CALCIO

EUSALP - L'Under 16 colleziona legni e pareggia col Piemonte

Prima giornata del torneo internazionale Eusalp organizzato in Trentino all'insegna dei pareggi. Tutte e 4 le gare disputate tra le rappresentative under 16 sono infatti terminate infatti con la divisione della posta. Il Friuli Venezia Giulia ha impattato 1-1 col Piemonte Valle d'Aosta a conclusione di una gara combattuta ed equilibrata, nella quale la selezione di Alessandro Tormena ha colpito ben 3 "legni" nel primo tempo (due pali di Savorgnani e una traversa con Moro), chiuso in svantaggio per 1-0. Nella ripresa arrivava la replica, protagonista Volpatti, autore di uno splendido gol segnato sfruttando con bravura una punizione. Anche il Piemonte colpiva una traversa prima della fine del match. Tormena sottolinea: "Potevamo vincerla come perderla, il risultato è comun...leggi

13/06/2024, La Redazione , GIOVANILI Regionali

MORSANO - Svolta tecnica post promozione, svelati mister e ds

Prende forma il nuovo Morsano al Tagliamento, squadra vincitrice del girone D di Seconda Categoria, e che in vista della prossima stagione sportiva, da dover disputare nella "classe" superiore, ha presentato alcune importanti novità sotto il profilo della direzione tecnica.  La società biancoazzurra ha, infatti, ufficializzato il nome della nuovo allenatore: trattasi di Riccardo Bellotto, tecnico 40enne di origine veneta, protagonista lo scorso anno sulla panchina dello Spilimbergo e in precedenza alla guida di alcuni settori giovanili importanti, tra cui Prata Falchi, Brian Lignano, oltre che San Donà e Concordia. Un profilo giovane, ma molto preparato e dotato di una mentalità vincente, scelto dal club in pa...leggi

13/06/2024, La Redazione , Slider

UDINESE - Nani e Inler per ripartire

  Udinese Calcio annuncia le nomine di Gianluca Nani come Group Technical Director e di Gökhan Inler nel ruolo di Responsabile dell’Area Tecnica dell’Udinese. Gianluca Nani porterà un consistente bagaglio di competenze grazie ai suoi oltre 30 anni di esperienza nel mondo del calcio italiano e internazionale. Nani ha dimostrato una straordinaria capacità di sviluppare talenti, implementare strategie vincenti e guidare squadre verso il successo. Lavorerà a stretto contatto con il nuovo Responsabile dell’Area Tecnica Gökhan Inler, l’allenatore e tutto il team Udinese e ne supervisionerà la direzione tecnica. Gökhan Inler ha vestito la maglia bianconera dal 2007 al 2011 diventando un punto di riferimento per la squa...leggi

13/06/2024, La Redazione , IN EVIDENZA

LO STRISCIONE - Lo sfottò dei tifosi triestini nei confronti di Udine

La Pallacanestro Trieste ha riconquistato la Serie A dopo un solo anno in A2, battendo Cantù 83-72 in Gara 4 della finale. Nonostante Cantù avesse allungato la serie vincendo Gara 3, Trieste ha sfruttato il secondo match point giocando in casa al PalaTrieste. Sempre viva la rivalità tra cugini: è comparso un lenzuolo che irridiva simpaticamente il Presidente dell'Apu. © RIPRODUZIONE RISERVATA ...leggi

13/06/2024, La Redazione , NON SOLO CALCIO

BASKET A2 - Trieste torna in Serie A

PALLACANESTRO TRIESTE - ACQUA SAN BERNARDO CANTÙ  83 - 72(20-12; 40-28; 63-47)PALLACANESTRO TRIESTE: Bossi, Filloy 11, Rolli, Reyes 19, Deangeli, Ruzzier 18, Camporeale, Candussi 8, Vildera 20, Ferrero, Menalo, Brooks 7. All.: Christian.ACQUA SAN BERNARDO CANTÙ: Baldi Rossi 8, Berdini 5, Del Cadia, Nikolic 11, Nwohuocha, Taralllo, Bucarelli 7, Hickey 12, Burns 2, Young, 22 Cesana 5. All.: Cagnardi.ARBITRI: Miniati, Attard e Costa.Si comincia subito forte in difesa da ambo le parti con due palloni recuperati da Cantù e due tiri (difficili) brianzoli. A Reyes da tre punti risponde Baldi Rossi col piazzato del 3-2, preludio di un paio di minuti in cui Trieste riesce a far transitare bene la palla in pitturato per i punti di Vildera e Brooks. È 10-6 al 6&rsqu...leggi

13/06/2024, La Redazione , NON SOLO CALCIO

<< precedente   successiva >>