Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - Il tacco di Caliendo regala al Real Prodolone un punto pesante

L'Edil Narciso si porta avanti 3-1, ma perde concentrazione e subisce il ritorno di Marin e soci



Nonostante il pareggio ottenuto sul campo del Real Prodolone, l’Edil Narciso conquista la vetta della classifica seppur dopo appena due giornate di gara e con le sottostanti Real Eligio e San Lorenzo con una gara ancora da giocare.

Una bella partita con un punteggio finale di parità giusto, vista la gran voglia di pervenire alla divisione dei punti da parte del Real, seppur con la complicità degli ospiti, già convinti della vittoria.
I quali fanno fatica a mettere in pratica il loro gioco sopraffatti dall’aggressività del Real, sempre pronto a recuperar palla. E sono i locali a passare per primi su una ripartenza di Bortolus al quarto d’ora con la difesa ospite sguarnita, palla a Zanatta e per lui il gioco è semplice mettere in rete nonostante l’estremo tentativo di un difensore nell’allontanare invano.  L’Edil, ferito, comincia a macinare gioco ed perviene al pareggio al termine del primo tempo da palla inattiva ed è Fabio Ballarin ad insaccare di testa.

Nella ripresa dopo un palo dei locali preso da Zanatta, l’Edil Narciso segna ancora con il tap-in di Luca Lunelli dopo la respinta del portiere sul palo da calcio di punizione. Il Real cerca di reagire ma sono ancora gli ospiti a passare alla mezzora ancora con Fabio Ballarin dopo un precedente legno a portiere battuto. L’Edil pensa di aver già vinto la partita e perde concentrazione, ne approfittano i padroni di casa che accorciano le distanze con un perentorio stacco di testa di Marin su azione d’angolo e in dirittura d’arrivo lo stesso Marin offre la sfera a Caliendo che di tacco pareggia sul secondo palo.
Gli ospiti tentano il tutto per tutto ma non vanno oltre a due corner non sfruttati.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87716 secondi