Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC A1 - Iob super, Ancona 2, Barazzetto e Brugnera accelerano

Con la quaterna del fromboliere il Torean Pulfero non dà scampo al Deportivo. Termina 1-1, invece, l'atteso Pasian di Prato - Cerneglons



Prova di forza del Torean Pulfero nella quinta d'andata degli Amatori Figc della A1. I campioni in carica si sono imposti 6-2 sul temibile Deportivo, con Iob-gol una volta di più implacabile finalizzatore: poker di reti per il bomber, che ha esultato per le segnature dei compagni Komac e Peddis, mentre per l'undici di Branco hanno colpito Bernardinis e Valduga.
L'atteso Pasian di Prato - Cerneglons, sfida dai molteplici incroci, ha partorito il pareggio per 1-1: entrambe le formazioni hanno espresso del buon calcio e si sono rese più volte pericolose. Cerneglons in vantaggio con una punizione dalla distanza dell'ex Mansutti, mentre l'Orlanda ha impattato dal dischetto con Filippo. Entrambi i portieri sono stati assai sollecitati. 
Il derby udinese Ancona Due - Basaldella ha premiato i padroni di casa con un nitido anche se troppo pesante 4-0. Il Basaldella ha pagato le diverse assenze, l'Ancona Due ha finalizzato con bravura grazie a Chiapolino, Reputin, il fantasmagorico Sivieri e Marsico, quest'ultimo dal dischetto. 
E' tornato al successo il Barazzetto, che ha regolato 2-0 un buon Valvasone. Primo tempo equilibrato, uno stallo spezzato dalla prodezza di Tomini, andato in gol con una spettacolare conclusione dalla distanza. Salvador ha compiuto due interventi determinanti, tenendo in partita i suoi, il Valvasone ha costruito ma non sfruttato tre occasioni importanti. Ripresa con gli ospiti molto vivaci, ma per nulla concreti in fase conclusiva. Nel finale in contropiede Nieddu ha firmato il raddoppio.
Con lo stesso risultato il Brugnera ha proseguito la sua corsa, espugnando il fortino dello Staranzano. Gialloblù molto propositivi nella prima frazione, ma spreconi in zona gol. Lo Staranzano ha dovuto più che altro difendersi, coprendo per altro piuttosto bene il campo. Nella ripresa il Brugnera ha insistito, passando in vantaggio dopo 10' con Matescu a innescare Erwin Kodra che non perdona; al 35' il raddoppio di Marco Gaspardo, autore di un beffardo tiro cross che ha sorpreso l'estremo di casa. Bisiachi all'arrembaggio nel finale, soprattutto sugli sviluppi di alcuni calci d'angolo, ma il gol della speranza non è arrivato. 
Hanno riposato i Warriors.



 

https://i.imgur.com/adJmtU1.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,90654 secondi