Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


GIRONE B - Corva al tappeto: è fuga per l'Adv Cordenons

E' salito a sei il numero di punti che separano la capolista (a punteggio pieno!) dalla seconda del girone. Discutibile l'arbitraggio non apparso all'altezza



Continua senza soste la marcia trionfale dell’Adv Cordenons, un carro armato che non conosce ostacoli davanti a sè. Dal campo del Corva esce con ulteriori tre punti in tasca vincendo 4-1 e comanda da solo il girone con sei lunghezze di vantaggio sulla seconda, il Villotta. A Corva si è giocata una partita maschia su un campo al limite della praticabilità. Il Corva deve ottenere i tre punti per entrare nei primi quattro posti ed è reduce da una bella vittoria contro il Gialuth. L’Adv, invece, vuole mantenere l'imbattibilità e le debite distanze dalle inseguitrici. Parte decisamente meglio l'Adv Cordenons e trova l’immediato vantaggio al primo minuto, in sospetto fuorigioco, ad opera di Carlo Del Savio sfruttando un lancio lungo di Bottosso per arrivare a tu per tu con il portiere e far gol. Il Corva naturalmente non ci sta e prova in parecchie occasioni a trovare il pari con Marzinotto ma sbaglia un rigore in movimento. Successivamente i padroni di casa ci provano con il loro capitano, bellissimo il tiro dalla sinistra, però si stampa sulla traversa. Il calcio non ammette errori e dal gol sbagliato del Corva arriva il  raddoppio ospite ancora ad opera di Carlo Del Savio pronto a girare in rete di testa un bellissimo cross di Luca Basso. Marzinotto all’epilogo della prima frazione accorcia le distanze sfruttando un'indecisione della difesa ospite mettendo la palla in rete a un metro dalla riga di porta.
L’Adv Cordenons  potrebbe triplicare le marcature in altre tre occasioni, prima un tiro da trequarti campo di Endrigo si stampa sulla traversa, poi c’è un rigore non fischiato ai danni dello stesso Endrigo  e un fallo di mano fuori dall'area da parte del portiere casalingo anche questo non visto dall’arbitro. Nella ripresa il bellissimo Corva del primo tempo non riesce quasi mai ad impensierire la porta avversaria e la compagine cordenonese ne approfitta chiudendo la partita grazie alla rete di Fregonese dagli 11  metri con un rigore concesso per atterramento di Del Savio. Il quale manda in ghiaccio definitivamente il risultato grazie ad un'azione in contropiede partita direttamente dal portiere Barzan. Da segnalare, da quanto perviene, un arbitraggio non all'altezza della gara.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,92626 secondi