Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Il Nojar ha capito l'antifona. E gioca l'asso Grop

La matricola ha provato sulla sua pelle la nuova categoria. Il presidente-giocatore Claudio Malisan: "Le altre squadre sanno chiudersi bene e ti castigano di rimessa. Ma abbiamo preso le misure a questo campionato così equilibrato e tosto". Il 21 c'è il recupero con il Merce Rara



Mancano ancora venti giorni alla ripresa del campionato di Eccellenza della Lcfc guidato al giro di boa dal Vacile. Sta un po’ arrancando invece una delle squadre neo promosse, il Nojar Zellina, ubicato nella parte destra della classifica con 8 punti in saccoccia frutto di diversi pareggi, quasi la metà delle nove gare disputate. Ne manca una che verrà recuperata il prossimo 21 gennaio con l’altra matricola, il Merce Rara.
Su come si sta apprestando alla ripresa della competizione abbiamo sentito il presidente - giocatore dei friulani, Claudio Malisan: “Durante le vacanze la squadra ha sostenuto qualche allenamento con delle partitine per tenersi in movimento e poi dal giorno 4 l’attività è ripresa ai normali ritmi. La squadra è tutta a disposizione del mister, qualcuno potrebbe essere un tantino in ritardo di questo richiamo di preparazione dovuto a problemi di lavoro o influenza ma in settimana contiamo di recuperare tutti allo stesso livello. Ci prepariamo per il recupero del 21 gennaio al “Collavin” con il Merce Rara, poi c’è ancora la sosta e il girone di ritorno riprende il 4 febbraio, sempre in casa con lo Ziracco”.

Che campionato ha visto il presidente Malisan?
“Stiamo pagando l’inesperienza, l’anno scorso in Prima categoria ci riusciva tutto più semplice, i gol arrivavano con più facilità; quest’anno in Eccellenza troviamo squadre ostiche, chiuse e che giocano molto di rimessa. Certo nella categoria inferiore ci sono talune squadre meno preparate nella fase difensiva, preferiscono giocare e noi con la bella squadra che avevamo riuscivamo a fare in pratica ciò che volevamo. In questa stagione siamo partiti con la stessa convinzione ma ci siamo imbattuti in qualche sconfitta di troppo giocando la palla quando invece gli avversari preferiscono le ripartenze e non perdonano alcun errore. Da qualche partita abbiamo cambiato mentalità adattandoci alla categoria e alcuni punti sono arrivati, ora siamo a metà e dobbiamo ancora giocare il recupero. Vincendolo saliremmo al quarto posto, la graduatoria è corta”.

Quest’anno dall’Eccellenza retrocedono soltanto due squadre e c’è battaglia.
“In estate il Nojar Zellina ha provveduto a degli innesti in rosa adatti alla categoria. Prima della gara con l’Adorgnano eravamo la seconda/terza miglior difesa del campionato ma ci mancavano i gol. Ora, con l’arrivo di Andrea Grop, con la sua esperienza speriamo anche di sopperire a questa difficoltà ma occorre stare attenti alla fase difensiva. Sto notando – le parole del presidente – che le squadre sono tutte li agguerrite a tenersi lontane dalle due ultime posizioni. Avendo incontrato tutte le avversarie, manca il Merce Rara ma lo conosciamo, non ho notato una compagine che possa veramente emergere sopra le altre, si equivalgono e la differenza la fanno i vari giocatori di esperienza. Certo, due retrocessioni sono ovviamente un toccasana rispetto alle precedenti quattro, nel contempo tutte devono lottare sino al termine poiché basta poco per sprofondare se non si sta attenti”.      



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






PRIMA B - Pozzuolo di misura sul Tissano

Si è disputato il recupero della 10ª giornata del girone B di Prima categoria Lcfc fra Tissano e Pozzuolo con la vittoria degli ospiti per 2-1. Supremazia iniziale...leggi
20/01/2019













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,75150 secondi