Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE A2 - Gsa ok. Senza incantare

La formazione di Martelossi torna al successo esterno, superando la “cenerentola” (10 ko di fila…) Bakery Piacenza. Quinto posto blindato, battendo (meglio se con 12 punti di scarto…) domenica prossima Verona si può ancora arrivare quarti

BAKERY - GSA    76 - 85

BAKERY: Green 12, Pederzini 10, Castelli 9, Appling 22, Cassar 14, Perego 4, Guerra 3, Spera 2. NE: Bracchi e Orlandi. Coach: Di Carlo

GSA: Penna 5, Simpson 14, Powell 24, Nikolic 13, Pellegrino 2, Mortellaro 12, Amici 9, Pinton 6, Spanghero. NE: Chiti. Coach: Martelossi

ARBITRI: Masi, Terranova e Martellosio

PARZIALI: 22 - 21, 38 - 51, 57- 70. Tiri liberi: Bakery 20/25, Gsa 14/22. Tre punti: Bakery 8/18, Gsa 11/29. Rimbalzi: Bakery 34 (Appling 8), Gsa 38 (Pellegrino 8). Cinque falli: Cassar e Green.

PIACENZA. La Gsa ha bisogno di stimoli forti. Contro formazioni di medio - basso cabotaggio, infatti, sovente Pinton e soci hanno sofferto. Basti ricordare il ruzzolone domestico con Cagliari e la recente, rocambolesca sconfitta di Ferrara. Ed anche a Piacenza, contro la neopromossa Bakery - che pare destinata a ritornare al piano di sotto dopo una sola stagione - reduce da nove ko consecutivi, gli udinesi hanno sciorinato una prestazione tutt’altro che eccellente. Anche se comunque sufficiente per portare a casa i due punti (in trasferta non accadeva dallo scorso 17 febbraio, contro Cento). Che significano quinto posto blindato e quarto ancora raggiungibile. Verona, ospite domenica prossima al “Carnera” (e sarà bello rivedere, dopo 15 anni, l’ex snaiderino Sasha Vujacic: da Udine ai Lakers, con i quali vinse due anelli Nba) le ha infatti buscate di brutto a Roseto e staziona due soli gradini più in alto in classifica. Anche se potrà comunque “gestire”  il più 11 (77 - 66) del match di andata. La Gsa subisce l’iniziale vitalità di una Bakery pronta a scappare sul 10 - 2 ma è abile, con qualità e pazienza, a ricucire lo  strappo. La differenza del secondo quarto è targata Powell (33 - 42) mentre Amici (pure 5 assist) piazza la tripla letale, con dedica al settore D, prima del riposo lungo, scavando 13 punti di vantaggio. Piacenza prova a ribellarsi, torna dapprima a meno nove (54 - 63) e successivamente a meno sei, con la palla in mano, quando mancano 100 secondi al termine. Ma, sia pure con un pizzico di affanno, la banda Martelossi regge e chiude vittoriosa. Anche se, per dei play - off soddisfacenti servirà altro. Ma d’ora in avanti saranno tutte gare ”serie”: Verona e Treviso, innanzitutto, per chiudere la regular season. E poi spazio alla seconda fase. Con il primo turno certamente in casa.

LA CLASSIFICA. Fortitudo punti 48, Treviso e Montegranaro 44, Verona 36, GSA 34, Forlì 30, Roseto 28, Mantova 26, Ravenna e Imola 24, Ferrara e Assigeco Piacenza 22, Jesi e Cagliari 18, Cento16, Bakery Piacenza 14. (rozan)



 

https://i.imgur.com/ZiBdYmW.jpg

https://i.imgur.com/Yuy6pbF.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01614 secondi