Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TORNEO PRIMACASSA - Calcio e volley in 20 campi. Polonia insegna

A partire dal 17 settembre si snoderà la 14ª edizione della manifestazione giovanile con la partecipazione degli Esordienti e, per la pallavolo, delle ragazze Under 16. La kermesse, nata in occasione del centenario della Banca, ha come corollario un convegno per far conoscere ai ragazzini situazioni di vita vissuta da atleti professionisti partiti dalle giovanili nel nostro territorio. Ospite della serata, il 5 settembre a Fagagna, l’ex giocatore professionista Cleto Polonia

A metà settembre si alzerà il sipario sulla 14ª edizione del torneo “PrimaCassa Credito Cooperativo Fvg”, organizzato per la parte federale dall’Union Martignacco, e per quella organizzativa dall'allenatore Mauro Lizzi, creatore e padrino della manifestazione. E’ un torneo di duplice disciplina, calcio e pallavolo, coinvolgendo la categoria Esordienti misti a nove per il calcio e le Under 16 al femminile (annate 2004-2005-2006) per il volley. E’ sbocciato in occasione del centenario, nel 2006, della PrimaCassa, allora con la vecchia denominazione BCC Friuli Centrale, nelle cui iniziative, tra convegni, manifestazioni in teatro, cori, raduni alpini, per lo sport è stata deciso l’organizzazione di questo torneo, demandando a Mauro Lizzi la parte tecnica, come egli stesso spiega: “Inizialmente il torneo era ristretto alla zona di Martignacco poi, con il capillare insediamento delle filiali bancarie nel territorio comprendente da Tolmezzo a Carlino, la formula della kermesse ha seguito tale processo e si è allargata, quest’anno a 27 squadre di calcio e 12 di pallavolo.  Si snoda su nove triangolari di qualificazione il 17 settembre, poi i quarti di finale il 21 e quindi semifinali il 24 e le finali il sabato 28. Diversi i campi coinvolti: Osoppo, Gemona (il “Simonetti”), Buia, Tolmezzo, Tarcento, Manzano, Castions di Strada, Tricesimo, Pagnacco, Fagagna, Mortegliano, Varmo, Carlino, Magnano in Riviera, Udine (il “Centazzo” di via della Roggia”), Faugnacco e Martignacco. In quest’ultimo stadio, compreso quello della vicina Faugnacco, si svolgeranno tutte le finali, dal primo al 18° posto. Sarà una grande festa con la presenza di circa 300-400 ragazzi più i loro genitori, sportivi e naturalmente vari osservatori. Ogni anno regaliamo a tutti i partecipanti – ricorda Lizzi – una maglietta recante uno slogan significativo, in italiano, inglese e friulano, per trasmettere valori sportivi e di vita”.
Due sabati dopo, il 12 ottobre sarà la volta della giornata conclusiva del torneo di pallavolo che si snoderà con le gare di qualificazione dal 14 al 29 settembre negli impianti di Talmassons, “Kennedy” di Udine, Artegna e naturalmente Martignacco, dove si svolgeranno le finali, a partire dalle ore 14.

In parallelo a questa importante torneo, utile in fase di preparazione ai vari campionati, la PrimaCassa organizza la sesta edizione del convegno “Gente come noi”, storia, esperienze e consigli di sportivi nati nella nostra comunità. Si svolgerà giovedì 5 settembre alle 19 al parco festeggiamenti settembrini, nella corte interna del Municipio di Fagagna. Per il calcio sarà presente l’ex calciatore di serie A, ora allenatore nei dilettanti, Cleto Polonia.

“L’obiettivo di questo appuntamento è far ascoltare alle giovani leve le esperienze di vita vissuta di qualche atleta partito dalle giovanili del nostro territorio – spiega il presidente della PrimaCassa Giuseppe “Bepi” Graffi  - e che ha ottenuto un discreto successo non solo nel calcio. Nelle passate edizioni ci avevano onorato della loro presenza Maurizio Trombetta e la schermitrice Mara Navarria, quest’anno ci sarà Cleto Polonia e inoltre faremo conoscere ai ragazzini la squadra di Hockey su sedia a rotelle, il Powerchair Hockey, rappresentato dalla società Asd Madracs Udine, per far loro capire che ci sono persone meno fortunate ma che hanno ancora voglia e possibilità di divertirsi praticando sport. L’altra iniziativa è l’omaggio a tutti i partecipanti della maglietta con lo slogan di vita, nelle tre lingue italiano, inglese e friulano, per indirizzare i ragazzi – conclude il presidente - alla lingue universale inglese, fermo restando il non dimenticare la propria lingua madre e quella della loro terra”.

La frase di quest’anno è: “Se per caso ti capita di subire una sconfitta, non sprecarla”, ossia di farne tesoro,  imparare e valorizzarla nel futuro.

https://i.imgur.com/3eham0f.jpg

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg

https://i.imgur.com/DPq0NE8.jpg

https://i.imgur.com/o9K7n2X.jpg

https://i.imgur.com/E4a6trj.jpg

https://i.imgur.com/MvIgPb2.jpg

https://i.imgur.com/wsZZINk.jpg

https://i.imgur.com/IqQX1Zg.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02243 secondi