Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC A1 - Il Barazzetto in 9 frena il Carosello. Che tacco, Baruzzo!

La capolista raggiunta nel recupero per un 2-2 che sa di beffa. Ne approfittano le inseguitrici, tutte vincenti, anche se soprattutto Pasian di Prato e Staranzano hanno venduta cara la pelle

Un colpo di scena a settimana nella A1 degli Amatori Figc. Dopo la scivolata del Cerneglons, ecco arrivare il mezzo passo falso della capolista Carosello, che a Mereto, sul rettangolo del Barazzetto, ha pagato dazio al cospetto di una formazione in evidente crescita. E dire che il Carosello dopo 3' si era già portato in avanti grazie al sinistro al volo di Dionisio, su pregevole suggerimento di Di Piazza. I padroni di casa rispondono su sfortunata deviazione nella propria porta di Bonora, che trasforma il cross di Piu nell'involontario pareggio. Nella ripresa il Carosello si getta all'attacco e passa su punizione di Romanin, che spedisce il cuoio a infilarsi nel sette. Ma il Barazzetto ha sette vite nonostante resti in 9 per le espulsioni di Culos a 15' dalla fine e di Alberto Picco nel lungo recupero, quando giunge il 2-2 ad opera del bomber Paolo Nieddu, lasciato inspiegabilmente incustodito in area di rigore dalla difesa ospite. Il pari sa di beffa per la capolista, che perde per espulsione Domini a 5' dalla fine. 
Stavolta il Cerneglons c'è e non dà scampo all'Ancona Due, costretta a inchinarsi 3-0 ai neroverdi, che mitragliano con Mansutti, Del Degan e Zaina
Si avvicinano alla vetta pure Torean Pulfero e Deportivo, più che mai decise a tenere aperto il campionato fino in fondo: la prima espugna Pasian di Prato 2-1, calando sul piatto della bilancia la doppietta di Daniele Iob (di Martincigh la segnatura dei padroni di casa), mentre il Deportivo sbanca Staranzano 3-0 con acuti di Valduga, Romanelli e Vicario, un risultato decisamente troppo penalizzante per i bisiachi che hanno condotto un match propositivo, costruendo alcune buone occasioni da gol, ma subendo in contropiede le puntate della formazione di Branco, nella circostanza molto concreta. 
Ha fatto il pieno di punti il Fagagna, che nel match bis con il Pasian di Prato di mercoledì a San Daniele si era imposto 3-1. Primo tempo senza gol, nella ripresa Vidali rompeva lo stallo con una conclusione potente sotto la traversa, mentre De Tonia siglava il raddoppio con un pregevole stacco di testa. Infine, dopo il tentativo di ritorno dell'Orlanda era Reputin, armato da Ciurdas, a colpire mettendo al sicuro il risultato. Quest'oggi il Fagagna non ha neppure dovuto scendere in campo, visto che l'Aurisina non si è presentata, talché i collinari vinceranno la gara a tavolino per 3-0.
Infine, nel derby della Destra Tagliamento, il Brugnera ha avuto la meglio 4-2 sul Valvasone grazie alla doppietta di Puiatti e agli acuti di Mattescu e Alampi; i gialloblù erano in emergenza, tanto che mister Dariotti è sceso in campo. La rete più bella l'ha però firmata Edoardo Baruzzo, andato a segno con uno splendido colpo di tacco. E giù applausi. 

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,80967 secondi