Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

ULTIME NEWSArchivio












































OL3 - Nardini è del Pordenone. Il vivaio prospera, gli Allievi a Zampa

Si trovano ragazzi di prospettiva all'Ol3. Lo confermano non solo i risultati - spettacolosi - colti nell'ultima annata dalle formazioni giovanili faedesi, ma anche i giocatori finiti nei vivai professionistici o quantomeno annusati dagli stessi. E' di oggi l'acquisto a titolo definitivo compiuto dal Pordenone del difensore centrale dell'Ol3, il 2001 Nicolò Nardini. Il sodalizio neroverde


CORDENONS - Garantisce Nadin: "Non cè fretta faremo una buona squadra"

Un nome nuovo per la difesa del Cordenons, è quello di Mattia Craviari. Da quattro stagioni nelle fila della Sacilese con 104 presenze e 9 gol, al momento in stand by dal club biancorosso. Piace molto al ds Renzo Nadin e al tecnico Massimo Mian, impegnatia mettere i giusti tasselli a una squadra pronta ad essere rivoltata come un calzino dopo la promozione. Al momento in attesa del rientro


MARANESE - Raddi: grazie Vecchiet e Furlan e in bocca al lupo, Giorgio

Tempo di calcio-mercato, di contatti e trattative, soprattutto di attese: è pane quotidiano anche alla Maranese. Ma questo sono giorni anche di saluti e di ringraziamenti, di sentimenti insomma. I lagunari non dimenticano gli amici che hanno permesso la ripartenza di un club che tre anni fa era in disarmo. Bisogna sì pensare al futuro, ma anche ricordare: è questo il senso


CARNICO - Il video della prodezza di Pomaré: che colpo, San Pietro!

Dietro l'astronave Audax (9 su 9) ci si accapiglia e si combatte per un posto al sole. Bagarre promozione, dunque, come quella che ha visto il lanciato San Pietro ottenere un pesante 3-2 sul campo della Nuova Osoppo, scavalcandola in classifica. Grande sfida, piena di emozioni e di agonismo, tanto più perché la posta in palio era di quelle Già pensati. Per la squadra del Forte


DIANA - Rebus presidente, nuovo mister e Chersicola per il Flaibano

Sono giorni intensi quelli che sta attraversando il ruspante Diana. Il nodo chiave da sciogliere resta quello del presidente: Bruno Mariutti, infatti, ribadisce che ritiene il suo mandato concluso: "Già l'anno scorso avrei dovuto farmi da parte, ma dopo le pressanti insistenze dell'ambiente sono rimasto in sella; da mesi però ho avvisato tutti, compreso il Sindaco, che a giugno avrei


TRIESTINA - Milanese, ecco il regista... in uscita dal Venezia. Colpo!

L’amministratore delegato della Triestina, Mauro Milanese, si è voluto sbilanciare sulla prima mossa di mercato anche se… “Con la nuova modulistica si possono mettere le firme solo dal primo luglio e fino al 30 giugno si possono fare solo accordi orali – spiega l’ex terzino sinistro professionista -. Perciò se arriva un’offerta economica migliore


TILAVENTINA - Dorigo: "Questo gruppo è tutto riconfermato"

Il prossimo 25 Giugno la cena che chiude la stagione d’oro della Tilaventina. L’undici di mister Stefano Dorigo capace di conquistare una promozione storica in Prima categoria e di arrivare alle semifinali di Coppa Regione, persa soltanto dagli undici metri, si ritrova per salutarsi e darsi appuntamento al prossimo campionato. Il tecnico arrivato ad inizio stagione  ha portato in


PANCHINA VERDE - Applausi per Nolfo, Puddu, Dorigo. Quoco: e la Figc?

  Tocca al classico appuntamento con la "Panchina Verde", giunta all'edizione numero 37. Lo storico riconoscimento verrà attribuito sabato a Francesco Nolfo, che si è distinto per la sua opera di allenatore ed educatore nell'ambito del calcio giovanile, da ultimo alla Virtus Corno. Teatro dell'appuntamento sarà - come di consueto - il Castello di Udine, che nella


CARNICO - Petardi come bombe. Zozzoli sta meglio. Cavazzo, che iella!

Il Cavazzo è fuori dalla coppa Carnia. Ma non è questa la notizia principale del turno della competizione che ha mandato in scena gli ottavi di finale. No, la notizia che ha destato la maggior attenzione e suscitato sconcerto e preoccupazione è relativa al grosso petardo che, fatto scoppiare da un sostenitore del Fusca, ha spedito all'ospedale il portiere del Cavazzo Denis


TRIESTINA - Milanese ha scelto il timoniere: Antonio Andreucci

 Salutato Roberto Bordin, la Triestina ha ufficializzato il nuovo tecnico per la prossima stagione. Si tratta di Antonio Andreucci, classe 1965 e reduce dall'esperienza al Campodarsego (che lo ha esonerato dopo aver ottenuto la promozione nella post-season). L'accordo stipulato con il mister entrante è su base annuale e si avvarrà di un collaboratore di fiducia che verrà


A ROMANS - Sport, musica e solidarietà, ricordando il mitico "Tecja"

Sabato 25 giugno, a Romans d'Isonzo andrà in scena una giornata all'insegna dello sport, della musica e soprattutto della solidarietà. L'evento è organizzato dal locale Gruppo Onlus, che ha preparato un menù quanto mai vivace e coinvolgente, composto di tornei di bocce, tennis, ping pong e calcio a 5.Molto attesa in serata, la partita del cuore, ossia il


CAMPANELLE - Rivoluzione per puntare in alto. Al timone Varljen

Grandi novità in casa Campanelle. I giuliani, dopo 3 anni di salvezze colte in extremis, puntano in alto per sorprendere e recitare da protagonisti nella categoria conquistata nel 2013. Rivoluzione in molti reparti sia tecnica che organizzativa. Il sodalizio del neo-presidente Esposito e del presidente onorario Giorgi ha pensato al futuro portandosi in casa uno staff tecnico tutto nuovo e


CARNICO - Maisano: Villa atomico se risolviamo qualche problemino

Prove di resistenza al super Cavazzo. Sono quelle che, ad esempio, sta facendo il Villa, che l'altro ieri - nell'overture dell'ottava d'andata nella Prima categoria del Carnico - ha messo il dito nelle attuali ferite di un Fusca ancora incompiuto e in affanno nonostante l'avvicendamento in panchina che ha visto Lavia sostituire Corti. Talché gli arancione, forti di un corroborante 4-1,